Previsioni week-end | 21-22 Luglio 2012: Dopo quasi un mese e mezzo, ritorna a piovere. Ma quanto?

Visita il sito dell’Associazione Meteo Basilicata per maggiori informazioni

Qui troverete le previsioni per Montescaglioso fino a 9 giorni! SERVIZIO ESCLUSIVO!!!

Quelli appena passati, sono stati 5 giorni abbastanza intensi, non tanto per gli accadimenti meteorologici che si sono susseguiti, con il primo calo termico che ha portato un po’ di refrigerio dopo 15 giorni di fortissimo caldo, tanto per ciò che è successo sul Pollino. Un’incendio ha devastato il Parco Nazionale più esteso d’Italia, ferendo, non solo il Parco in se e la Natura, ma anche i tanti appassionati di un paradiso naturale come è quello del Pollino. Un’atto immane, quello di alcuni vandali che hanno appiccato il fuoco lì dove sorgono, o meglio, sorgevano, i fantastici paesaggi che molti di noi conoscono.

Dopo aver doverosamente ricordato questo atto immane e sconsiderato, ritorniamo a parlare di meteorologia. Le notizie, in proposito, non sono delle migliori: il tempo in questi giorni sembrava essersi stabilizzato verso un clima non troppo caldo ed afoso, e con piogge assenti, l’ideale per molti di noi, ma da Domenica, una discesa di aria più fresca dal Nord Europa, oltre a far abbassare le temperature, porterà forti pioggie, sconfiggendo l’Anticiclone che ci ha interessato per oltre un mese e mezzo.

Sabato 21 Luglio 2012 La temperatura salirà ancora un po’, toccando valori, in pianura, di circa 35-36°C o anche più nelle valli di Melfese e Materano. Le pioggie che interesseranno noi nei prossimi giorni, interesseranno le regioni centro-settentrionali della penisola, lasciandoci qualche altra ora di sole e cieli sereni.

Domenica 22 Luglio 2012 Inizierà con una mattinata già guasta, con nubi significative solo sul Nord della regione, dove già potrebbero esserci le prime precipitazioni. Nel pomeriggio, la svolta: la perturbazione entrerà in pieno Mediterraneo, facendo piovere su tutta la regione e portando con se temperature più basse della media stagionale. Più colpito, in questa fase, sarà la parte centrale, e quindi Appenninica della regione, che avrà, con tutta probabilità, i migliori accumuli di pioggia.

Vi consigliamo di rimanere aggiornati per l’analisi di inizio settimana, quando i fenomeni assumeranno un’intensità parecchio rilevante!


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi