Basket:C Reg Campania:19^giornata Pall. Arzano – Sapa Pielle Lucos 75-86

Il giovanissimo coach Losito alla sua seconda vittoria in altrettante gare

Serie C: la SAPA Pielle Lucos corsara ad Arzano

  Radovic, il suo apporto è stato fondamentale per la vittoria dei lucani nella trasferta di Arzano.

Arzano (NA) – La società lucana attraverso questo comunicato stampa, intende come prima cosa ringraziare la società di Arzano per l’ampia disponibilità data ad anticipare l’orario della gara, al fine di limitare al minimo i rischi durante il viaggio a causa delle perturbazioni nevose che hanno interessato la Basilicata. Infatti, durante il viaggio di ritorno, la temperatura in alcuni tratti segnava -9 con lastre di ghiaccio e neve.

Su questo argomento bisognerebbe fare un’attenta riflessione, considerato che la trasferta media per la squadra materana in relazione allo scorso anno sportivo è stata di circa 472 Km., a fronte dei circa 208 Km. che avrebbe percorso mediamente qualora fosse stata accorpata al campionato di C pugliese. Tenuto conto delle spese e dei rischi che si corrono e che aumentano con l’aumentare dei chilometri percorsi, i competenti organi federali, sia a livello centrale che locale, dovrebbero riflettere in merito ad un possibile “accorpamento” di squadre materane alla vicinissima Puglia. Tale situazione di alto rischio, è stata più volte segnalata ai responsabili della federbasket lucana ma, trattandosi di un problema che investe solo le squadre materane, probabilmente l’argomento non è mai stato affrontato e sostenuto adeguatamente visto che in Basilicata il”potere decisionale” nel  basket parla solo potentino visto che presidente e vice presidente sono della città di Potenza nonostante Matera esprima una squadra in DNA una in DNB e ben due in C reg.

Veniamo alla cronaca: Mostra maturità e carattere il venticinquenne coach Losito che bissa il successo di domenica scorsa al suo esordio e porta a sette la striscia di vittorie consecutive per la SAPA.

                Dopo aver ricevuto in dono il famoso “pane di Matera” assieme a tutta la squadra di casa, coach Ciampaglia parte con Barbato, Canzonieri, Capasso, Savarese e Rinaldi. Losito risponde con Radovic in cabina di regia supportato  da Castoro e D. Resta con Vignola da 4, mentre la guardia dell’area pitturata viene affidata a Larocca.

Partono meglio gli ospiti nel primo quarto di gara, i locali difendono a tutto campo, nonostante la pressione non riescono ad imbrigliare uno scatenato Radovic che smista palloni facili ai compagni e, contestualmente fa caricare di falli gli avversari. La prima frazione di gioco si conclude con i viaggianti in vantaggio di cinque lunghezze (14-19).

                Ad inizio secondo quarto sembra che gli ospiti chiudono la gara. Al 14’ il tabellone dice 16-32. Ma coach Ciampaglia con un salutare time out riordina le idee ai suoi che iniziano una lenta ma efficace rimonta che li porterà al riposo lungo sotto di sole 7 lunghezze (38-45).

                La rimonta continua durante il terzo quarto al 29’ prima l’aggancio e poi il sorpasso (60-58), solo “tripla”allo scadere di D. Resta non permette ai locali di andare all’ultimo riposo in vantaggio (60-61).

                L’ultima frazione di gioco parte con un primo allungo degli ospti con Castoro e Radovic, i padroni di casa si affidano a Barbato e Canzonieri. Le loro giocate, però diventano macchinose e prevedibili, favorendol’azione difensiva e le ripartenze in contropiede dei lucani che a metà quarto sono in vantaggio di 10 lunghezze (64-74). I locali provano ad aumentare l’intensità difensiva, ma gli avversari sembrano avere più benzina nelle gambe e riescono a tenerli a distanza. La gara termina con gli ospiti che, sul +11 (75-86) rinunciano all’ultimo attacco.

                Una breve doccia e l’immediata ripartenza per la scommessa più difficile della giornata: il viaggio di ritorno, una vera avventura ardua e piena di rischi.

                Soddisfazione per la vittoria si evincono dalle dichiarazioni del dirigente Dario Lascaro:”non è stata una gara facile sia per l’aver affrontato un viaggio per lunga parte sotto la neve a velocità blanda, sia per l’agressività messa in campo dagli avversari che hanno fatto di tutto per aggiudicarsi la gara. Siamo contenti di aver centrato i play off e, conseguentemente la salvezza con largo anticipo. Quello che viene è tutto in più. Forse questo è il motivo per il quale siamo sereni durante la gara”.

 

Questi i tabellini di gara:

PALL. ARZANO – SAPA PIELLE LUCOS 75-86

NUOVA PALL. ARZANO: Canzonieri 17, Barbato 18, Renella 10, Capasso 8, Pastore 6, De Rosa, Savarese 11, Capasso, Zaccaro, Rinaldi 5. All. Ciampaglia.

SAPA PIELLE LUCOS: Ambrosecchia 7, Castoro 26, Resta D. 12, Resta G. 9, Vignola 6, Paparcone ne, Paternoster ne, Passarelli ne, Larocca 10, Radovic 16. All. Losito.

Arbitri: Pagano di Scafati (SA) e Ragone di Baronissi (SA).

Parziali: 14-19, 24-26 (38-45), 22-16 (60-61), 15-25 (86-75).

Note: spettatori circa 100, usciti per 5 falli Canzonieri, Capasso e Pastore (Arzano).

Raffaele Capobianco
Ufficio Stampa Lucos Pielle

Torneo CAMPANIA B

Risultati 19a Giornata
CENTRO ESTER    PALL. CERCOLA    60    61 
MEGARIDE NAPOLI    FOLGORE NOCERA    53    66 
PALL. ARZANO    LUCOS PIELLE   75    86 
PALL. PARTENOPE    PALL. S. MARIA A VICO    90    71 
VIRTUS M. DI PROCIDA    VIRTUS POZZUOLI    80    61 

Classifica

Squadra    Punti G V P F S Diff.
LUCOS PIELLE    28  17  14  3  1275  1155  120 
VIRTUS M. DI PROCIDA    28  17  14  3  1210  1099  111 
PALL. PARTENOPE    24  17  12  5  1267  1163  104 
FOLGORE NOCERA    20  17  10  7  1152  1043  109 
VIRTUS POZZUOLI    20  17  10  7  1215  1174  41 
NUOVA POL. STABIA    16  17  8  9  1131  1130  1 
PALL. CERCOLA    14  17  7  10  1182  1185  -3 
CENTRO ESTER    14  17  7  10  1038  1109  -71 
MEGARIDE NAPOLI    12  17  6  11  1069  1069  0 
PALL. ARZANO    12  18  6  12  1180  1248  -68 
PALL. S. MARIA A VICO    0  17  0  17  903  1247  -344 

Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi