MONTESCAGLIOSO– BENEVENTO 71-64

Contro il Benevento, nonostante l’assenza di Vignola, con Radovic e Castoro in precarie condizioni fisiche:

La SAPA riprende   a vincere


Montescagioso (MT) – Pur disputando una gara non esaltante, torna a vincere la Sapa nel girone D della poule  promozione del campionato di serie C.
Dopo aver donato agli ospiti il famoso “pane di Matera” ha inizio la gara. Vignola è in panchina da “spettatore” con un braccio ingessato, mentre Castoro (già assente a Bellizzi) e Radovic sono in precarie condizioni fisiche. Coach Losito rinuncia a Castoro nello starting  five schierando comunque in campo Radovic  come play, assieme ad Ambrosecchia e D.Resta esterni,  G.Resta e Larocca. Risponde Tipaldi schierando Iannace, Gallaro, Tulimero, Cavalluzzo e Romano.
    La gara inizia con  ritmi bassi e con pochi capovolgimenti di fronte. Le squadre si studiano e ne viene fuori un risultato altalenante. Il primo quarto si conclude con gli ospiti in vantaggio di una sola lunghezza (15-16).  Sugli stessi ritmi anche il secondo quarto di gara fino al 19’ (29-30), quando Gallaro con due giocate consecutive da 3 punti (canestro e fallo e tripla allo scadere) piazza un break che porta i viaggianti al riposo lungo in vantaggio di 7 lunghezze (29-36). Sono i tiri dalla lunga distanza a fare la differenza tra le due squadre (sei per i campani, uno per i lucani).
    Al rientro in campo è una bomba di Tulimero a portare i sanniti al massimo vantaggio della gara (29-39), una vera “sberla” per i padroni di casa che iniziano a macinare gioco ed elevare i ritmi della gara,  iniziando un lento recupero che si concretizza con il sorpasso al 25’ (41-40). Nonostante i numerosi acciacchi la Sapa mostra di avere più benzina nelle gambe, mentre gli ospiti accusano anche psicologicamente l’infortunio di Gallaro, costretto ad abbandonare il campo per problemi ad una caviglia. Si va all’ultimo riposo con i ragazzi di Losito in vantaggio di 3 lunghezze (50-47) ma con Larocca, D. Resta e Castoro gravati di 4 falli. 
     Al rientro in campo Losito schiera Paternoster e Passarelli ruotando sugli uomini carichi di falli. Il punteggio va avanti punto a punto ( 58-57 al 37’). Dopo un time out i padroni di casa spingono sull’accelleratore, gli ospiti sembrano fermi sulle gambe ed in 2 minuti il risultato si porta sul +10 (71-61). Sarà un gioco da tre di Cavalluzzo a chiudere le ostilità quando il tabellone segna 71-64.
Una vittoria ottenuta con il cuore. Così la definisce il Presidente Santarcangelo che afferma:”Castoro e Radovic hanno preteso di giocare nonostante i risaputi problemi fisici, segno di attaccamento alla maglia. E’ la vittoria del gruppo.  Dopo la sconfitta di Bellizzi temevo l’eventuale contraccolpo psicologico, vista la giovane età dei ragazzi, ma la reazione è stata positiva. Colgo l’occasione per augurare, a nome dei dirigenti della società che rappresento, una serena Pasqua a tutti gli sportivi che seguono la pallacanestro”. 


Questi i tabellini di gara:
SAPA PIELLE LUCOS – MEOMARTINI BENEVENTO 71-64
SAPA PIELLE LUCOS: Ambrosecchia 9, Castoro 25, Resta D. 8, Resta G. 8, Paparcone ne, Vignola ne, Dagostino ne, Paternoster, Passarelli, Larocca 7, Radovic 14. All. Losito.
MEOMARTINI BENEVENTO: Iannace 6, Gallaro 12, Tulimero 15, Ricciardi, Meoli C., Brilli ne, Cavalluzzo 18, Meoli L., Romano 13, Varricchio. All. Tipaldi.
Arbitri: Scognamiglio di S. Sebastiano al Vesuvio (NA) e Giustino di Casoria (NA).
Parziali: 15-16, 14-20 (29-36), 21-12 (50-47), 21-17 (71-64).
Note: spettatori circa 100. Fallo antisportivo fischiato a Tulimero (BN). Uscito per 5 falli Iannace (BN).



Raffaele Capobianco
Ufficio stampa Pielle Lucos



Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. rafa85

    Basket , Serie “C”: (Montescaglioso): “Pubblico assente? Non si  spiega…”

    FotoFoto

     Il Palazzetto non si riempie e la societa’ storce il naso. E’ difficile spiegare lo strano fenomeno montese. Qualcuno vorrebbe affidare il caso allo studio di sociologi, antropologi o psicologi; qualcun altro individua le cause nella strana e, chissà per quale motivo, forse anche soddisfacente sensazione di masochismo che a numerosi sportivi piace vivere. Montescaglioso non ha mai avuto una squadra così forte nella sua storia cestistica (eccetto negli anni anni  80’ ) eppure il grande pubblico latita. Forse si è disamorato.  “E’ difficile capire cosa si possa pretendere di più da una squadra prima in classifica,una societa’ che rappresenta la citta’ di Montescaglioso in tutto il Sud Italia tenendo conto della squadra femminile che gioca in Puglia, affinchè il palazzetto possa riempirsi  -. Abbiamo battuto in casa il Monte Di Procida , chiudendo al primo posto il campionato.ora si sta disputando la poule promozione Era lecito aspettarsi maggiore affluenza di pubblico, invece delle solite 100 presenze.per lo piu’ quasi tutta gente forestiera , quando una squadra ha la possibilità di esibirsi davanti a tanta gente, è portata a dare qualcosa in più. E’ normale che sia così. La gente, l’entusiasmo, la spinta di centinaia di tifosi ti inducono a dare più del 100 per 100. Dispiace giocare da capolista di fronte a poco gente. E’ un peccato”.

    1. rafa85

      SERIE C REGIONALE CAMPANIA – SECONDA FASE

      GIRONE C PROMOZIONE – 3^ GIORNATA

      Mugnano – Monte di Procida: 04/04

      Nola – Folgore Nocera: 46-68

      Piscinola – Stabia: 60-76

      Classifica: Nocera 10, Mugnano 10, Stabia 8, Monte di Procida 8, Nola 2, Piscinola 2.

      GIRONE D PROMOZIONE – 3^ GIORNATA

      Lucos Pielle – Meomartini: 71-64

      Pozzuoli – Bellizzi: 56-53

      Partenope – San Nicola: 99-89

      Classifica: Lucos Pielle Montescaglioso 10, Partenope 10, Meomartini 8, Bellizzi 8, Pozzuoli 6, San Nicola 0.

      GIRONE E RETROCESSIONE – 3^ GIORNATA

      Arzano – Casavatore: 79-71

      Volla – S.Maria: 69-74

      Virtus Matera – Barra: 71-69

      Classifica: Barra 14, Cercola 14, Megaride 12, Arzano 12, Volla 6, Casavatore 6, Matera 4, S.Maria 2.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi