venerdì 27 Novembre 2020

Peace Keeping: l’ospedale del futuro nell’area del Mediterraneo’

Primo congresso internazionale: ‘Peace Keeping: l’ospedale del futuro nell’area del Mediterraneo’

Interventi chirurgici a bordo della portaerei Cavour in videocollegamento con altre unità navali e Università del mondo

Il video :

 

3 Montesi di cui il Prof. Pietro Venezia e due pazienti  

Si è svolto oggi, all’Auditorium della Base Navale di Taranto, il primo congresso internazionale “Peace Keeping: l’ospedale del futuro nell’area del Mediterraneo”.

Un convegno che studia la possibilità di realizzare un ospedale sovranazionale dedicato alle popolazioni dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo e, in grado di prestare loro soccorso in occasione del verificarsi di grandi emergenze sanitarie.

Il congresso si è aperto con l’intervento del Contrammiraglio Mascia, Direttore dell’Ospedale Militare di Taranto, seguito da quello del Prof. Pietro Venezia , dell’Azienda Ospedaliera Universitaria del Policlinico di Bari.

Successivamente, in  videocollegamento dal Policlinico Militare “Celio” di Roma, il Consigliere per la Sanità Militare del Ministro della Difesa, Magg. Gen. Michele Anaclerio, ha sottolineato l’unicità dell’evento, a dimostrazione dell’eccellenza dello Strumento Sanitario nazionale nel campo della telemedicina.

Durante il congresso, insieme al dibattito, si è svolta a bordo della Portaerei Cavour una dimostrazione dell’impiego della telemedicina, con l’effettuazione di due interventi chirurgici in videocollegamento con altre unità navali e Università del mondo.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

io sono quello che faccio

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi