giovedì 19 Settembre 2019

Frana all’altezza del LIDL a Montescaglioso. URGENTE: chiudere gas

Attenzione: frana di vaste proporzioni all’altezza della rotatoria dopo il Lidl sulla scorrimento veloce.

URGENTE!!!!!!

Su comunicazione delle autorità è necessario chiudere il gas nelle abitazioni.

È necessario chiudere il contatore del gas della propria abitazione per il seguente motivo: l’afflusso del gas non è del tutto inibito ma segue dei pattern irregolari (a singhiozzo) quindi nelle nostre case potrebbero verificasi ondate improvvise qualora qualcuno provasse ad utilizzare i fornelli o la caldaia.

Montescaglioso: frana altezza LIDL


Montescaglioso: frana altezza LIDL
foto di Cornelia Lomonaco



Commenti da Facebook

12 Commenti

  1. piovasco

    Grazie per gli aggiornamenti.

    Vi chiedo se possibile, senza rischiare, di continuare ad aggiornarci con altre foto.

    E’ possibile avere una foto panoramica in cui si possa evidenziare il fronte della frana? Si parla di costone, si può capire meglio?

    Grazie ancora.

    Saluti.

  2. ZODD

    Il dolore di un giovane che ha perso tutto a Montescaglioso ci ha scosso, mentre un giornalista mediaset lo intervistava e lo rincuorava è stato anche bravo perchè ha dato prova di serietà’ e sensibilità’ che e’ raro trovare in alcuni professionisti del campo

    Intervista ITalia 1

    la nostra solidarietà va a tutti,NOI,alluvionati che stiamo vivendo ore davvero drammatiche .

    Intervista Rai News

  3. ADMIN
    04/12/2013 19:59Braia: definire tempestivamente le azioni per la delimitazione dell’area, lo studio e il monitoraggio finalizzato alla predisposizione della messa in sicurezza e recupero del versante interessato dal grave dissesto idrogeologico

    Sarà immediatamente operativo, già da domani, il tavolo tecnico costituito oggi pomeriggio a Montescaglioso, al termine della riunione che si è svolta in Comune per affrontare l’emergenza determinata in seguito alla frana che ieri ha interessato l’area a valle del cimitero e provocato gravi danni, in particolare, alla strada a scorrimento veloce Piani” Bradano” e ad alcune attività commerciali e abitazioni civili e rurali per le quali sono state emesse le relative ordinanze di sgombero per la tutela dell’incolumità pubblica.
    Lo rende noto l’assessore alle Infrastrutture, Opere pubbliche e Mobilità della Regione Basilicata, Luca Braia, al termine della lunga maratona odierna dei sopralluoghi cominciata con il sorvolo, a bordo dell’elicottero messo a disposizione dal Corpo Forestale dello Stato, prima delle aree alluvionate della fascia jonica e poi, in particolare, della zona franata dell’area sud di Montescaglioso, durante il quale sono state realizzate riprese video che documentano dettagliatamente gli effetti del nubifragio e del movimento franoso.

    Nel pomeriggio Braia ha inoltre effettuato un sopralluogo dell’area interessata dal movimento franoso con il capo della Protezione civile De Costanzo, il professor Sdao del dell’Unibas il geologo Berardi dell’Autorità di Bacino regionale, al termine del quale si è svolto l’incontro cui hanno preso parte i rappresentanti di Regione, Prefettura di Matera, Comune di Montescaglioso, Vigili del Fuoco, Adb, Unibas e forze dell’Ordine, che comporranno il tavolo tecnico.
    “Lo stesso – sottolinea l’assessore Braia – dovrà tempestivamente definire, in primo luogo, le azioni urgenti per la delimitazione puntuale dell’area e del drenaggio e rimozione delle acque ristagnanti nell’area di frana; la definizione dei criteri e delle successive fasi di studio e monitoraggio del fenomeno straordinario, con l’analisi di cartografia e documentazione storica geografica e geologica e l’uso di tecnologie innovative laser scanner e rilevazioni lidar. Tutto quanto finalizzato alla predisposizione della messa in sicurezza e successivo recupero del versante e delle infrastrutture su di esso presenti”.

    Domani alle 12,00 è previsto un nuovo sopralluogo del Dipartimento Protezione Civile nazionale insieme all’Isspra – Cnr di Bari.

  4. Kira

    se a qualcuno interessano foto diverse da quelle che fino ad ora si sono viste mi metto a disposizione per mostrarvi dove a mio parere gli effetti della frana sono ancora più evidenti (kira8787@tiscali.it)….. se per assurdo si potessero eliminare tutti gli alberi di olivo presenti nella zona che va dalla vecchia strada provinciale monescaglioso-piani bradano al fosso della difesa si osserverebbe uno scenario apocalittico…

  5. Francesco Lomonaco FL

    Montesi di buona volontà;

    ” Non tutto è perduto.

    Ai non allineati del Centro Sinistra e del Partito Democratico di Montescaglioso dico questo:

    – “Oggi 6 febbraio 2016 


    si è ancora in tempo UTILE per frenare l’enorme sperpero di DENARO PUBBLICO,

    l’ingente Danno Erariale e il triste Danno di Immagine che l’attuale amministrazione sciattamente, distrattamente,

    ogni giorno mette in atto.


    Se ritenete indecente l’operato di questa amministrazione…

    ditelo oggi, ditelo a chiare lettere… 


    Domani, dal pulpito del Comizio Elettorale…

    sarà inutile. (Il danno, il Furto di Futuro, sarà già consumato).

  6. Francesco Lomonaco FL

    Non è uno scherzo di CARNEVALE… ma oggi ho letto questo

    _____________________

    MONTESCAGLIOSO

    Raccogliendo le sollecitazioni delle imprese associate il direttore di Confapi Matera, Franco Stella, ha chiesto un incontro al sindaco di Montescaglioso, Giuseppe Silvaggi, per conoscere il programma dei lavori pubblici del corrente anno, nonché lo stato dell’arte della frana del 3 dicembre 2013.
    “Il perdurare della crisi economica in Basilicata – scrive Stella nella missiva indirizzata al sindaco – ci induce ad avviare un dialogo più stretto con le Amministrazioni locali al fine di creare sinergie utili al sistema imprenditoriale delle PMI”.


    “Per questo motivo Le chiediamo la disponibilità a un incontro, unitamente alle imprese di Montescaglioso da noi rappresentate, per conoscere il programma dei lavori pubblici del corrente anno, nonché lo stato dell’arte della frana del 3 dicembre 2013”.
    In questo periodo più che mai occorre una maggiore comunicazione tra le Associazioni imprenditoriali e gli Enti e le Amministrazioni locali, sia per veicolare le informazioni in maniera più veloce e trasparente possibile, sia soprattutto per spendere tutte le risorse possibili utilizzando tutte le fonti di finanziamento disponibili.


    Montescaglioso negli ultimi anni ha risentito in maniera sensibile della crisi economica, aggravata anche dalla frana sul versante sud ovest, che ha interessato circa 500 metri della strada a scorrimento veloce che collega il centro abitato alla SP 175, coinvolgendo anche attività imprenditoriali e causando numerosi danni e disagi alla collettività.
    Per questo motivo, su sollecitazione delle imprese locali, Confapi Matera vorrebbe incontrare il sindaco Silvaggi in modo da conoscere quali sono i lavori pubblici che l’Amministrazione ha programmato per il 2016, sui quali si punta per risollevare l’asfittica economia montese.

    ________________

    http://www.sassiland.com/notizie_matera/notizia.asp?id=39371&t=montescaglioso_a_che_punto_il_programma_dei_lavori_pubblici

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi