Incontro pubblico Cine-Teatro Andrisani

CINE – TEATRO “Nicola Andrisani ”

Via Vincenzo Bellini, 6

Montescaglioso (MT)

Tel. 0835 / 208046

 

COMUNICATO STAMPA 12. 12. 2013

 Il Cine – Teatro “Nicola Andrisani” di Montescaglioso (MT), domenica 15 dicembre 2013, alle ore 10, ospiterà un incontro pubblico organizzato dalla costituenda Consulta degli Imprenditori – commercianti di Montescaglioso (MT). All’incontro saranno presenti amministratori locali e rappresentanti delle associazioni di categoria.

L’iniziativa ha quale obiettivo quello di realizzare un momento di confronto tra gli operatori economici locali e l’utenza, per affrontare il difficile momento vissuto dalle attività imprenditoriali locali, che rischia di diventare ancora più impegnativo dopo il recente movimento franoso che ha reso impraticabile la strada che collega l’abitato alla Strada provinciale 175 (Scorrimento Veloce), una delle principali vie di accesso alla Città di Montescaglioso. Nel corso dell’iniziativa saranno proposti e discussi provvedimenti da adottare per contrastare le forti ripercussioni che, a causa di questo avvenimento, saranno avvertite da collettività montese e dagli operatori locali.    

Domenica 08 dicembre u.s., presso la stessa Sala del Cine Teatro “N. Andrisani” messo a disposizione dalla Direzione della struttura cinematografica, si è già tenuto un primo incontro preliminare, al quale è stato invitato a partecipare l’Assessore comunale alle Attività Produttive e Lavori Pubblici, Roberto Venezia. Nel corso del primo incontro sono state gettate le basi di un sodalizio tra gli imprenditori – esercenti commerciali di Montescaglioso.

 

     Per il Cine Teatro “N. Andrisani”

addetto stampa:

dott. m.le Michele Marchitelli


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. CEA

    Abbiamo aspettato qualche giorno prima di abbozzare una valutazione nella speranza che si trattasse di un momento passeggero ma purtroppo così non è. Dai giorni dell’alluvione e della frana, presenze in abbazia pari a zero. E le prospettive al momento non sembrano positive: piovono disdette. Le motivazioni presentate dagli operatori turistici fanno sempre riferimento alla presunta inaccessibilità del paese o ai nuovi tempi di percorrenza troppo lunghi. Il web e non solo, purtroppo, sta veicolando una informazione assolutamente inesatta nella quale prevale una sorta di drammatizzazione collettiva (non che la situazione sia facile, anzi). Sull’intera filiera turistica che si sta sviluppando intorno all’abbazia rischia di abbattersi un drastico ridimensionamento dei visitatori i cui numeri dopo un calo seguito all’alluvione del 2011( chiusura ponte) ed alla crisi, aveva ripreso a crescere. E purtroppo la nostra valutazione è che tale situazione rischia di perdurare per molto tempo, azzerando il lavoro fatto negli ultimi anni.

    Da parte nostra riteniamo indispensabile non solo progetti/interventi a medio/ lungo termine, ma anche e soprattutto piccoli interventi da realizzare in1/2 mesi: segnaletica chiara e  visisbile, messa in sicurezza degli itinerari alternativi, campagna web / passaparola /stampa etc. sulla reale situazione dell’accesibilità al paese.

    Nonostante le difficoltà per noi estreme,  gli operatori del CEA / CooperAttiva hanno comunque confermato la realizzazione dell’evento dedicato al Cucibocca, nella speranza che possa ridare un pò di tono alla situazione. Anzi siccome non siamo abituati a piangerci addosso, quest’anno le serate saranno due (anche il 4 gennaio)  mentre la mattina ed il pomeriggio del 5 sarà realizzata un’altra iniziativa (a breve il programma). Un grande contributo alla nuova programmazione giunge dall’assoziazione Buffalmalco. Crediamo utile per l’occasione che anche i commercianti del centro si impegnino a produrre per chi giunge da fuori un’offerta sul tema per esempio dei ” Nove bocconni ” o nel creare un pò di atmosfera. La provincia di Matera ha dedicato al Cucibocca il programma ” Provincia in Bus “: tre autobus in partenza da Santeramo, Gravina ed Altamura. Chi ha conoscenze nelle tre città si impegnasse nel passaparola per prenotare la serata del 5 a Montescaglioso con i bus della Provincia.  

    Per ovviare alla scarsa propensione delle agenzie turistiche ad impegnarsi su Montescaglioso proveremo a ” presentare al meglio ” i percorsi alternativi, Carrera e strada Monte/MT proponendo una sorta di visita guidata e quindi l’assistenza già a partire dalle SS.175 e 380. Un occasione per  godere di un paesaggio di grande interesse: Murgia e colline con gli oliveti più antichi della Basilicata. Dalla posizione ” in alto ” dei bus è possibile intravedere le grotte, il corso della Gravina le masserie appartenute all’abbazia etc. Il nostro gruppo di lavoro continua ad insistere ed a persistere nel credere ed imepgnarsi sulle prospettive di uno sviluppo turistico del paese. Anche gli altri facciano la propria parte.

    Centro di Educazione Ambientale / CooperAttiva.

  2. Montescaglioso
    Posto anche qui le idee date nei vari gruppi privati e no sulla vicenda  queste sono alcune ipotesi fattibili  che tutta la comunità puo fare spendendo poco piu di 5 minuti . Promozione e invito anche il CEA ad attivarsi con i suoi mezzi .

    per chi vuole partecipare ecconvi il link della pagina  Consulta CommerciantiMontesi

    Promo monte è sempre a disposizione x qualsiasi idea voi troviate , possiamo divulgar promozioni offerte e quanto altro inerenti al paese e a eventi in loco , in piu invito le aziende a cooperare , iniziando con la fornitura ad esempio : di una data marca si fa una lista dei quantitativi , si fa venire un camion in un dato punto e tutti i commercianti si prendono il loro proprio ordinativo , cosi facendo si evita il leggero aumento del padroncino x il km in piu e magari si abbasa anche il prezzo se l ordine lo si fa direttamente dalla kasa madre .che dire si kiama barilla e si fa venire una camion dei suoi prodotti x tutti i commercianti che lo richiedono . cosi anche con acqua bevande ecc . x me è un buon inizio anke se a pagarne saranno le piccole aziende di settore ( i padroncini ) che avranno delle perdite. è un buon inizio ?

    un altra idea , secondo me la piu fattibile veloce e mirata , tutti i cittadini montesi devo sfruttare i propri social network promuovendo il paese , foto , video , inviti x le serate al cinema o in pizzaria o alle macellerie . Facebook conta 3000 montesi iscritti nati a monte che vivono a monte o in altre sedi . immaginiamoci se facendo cio dopo 1 anno di promozione ogni fine settimana venisse a monte 1 nostro amico x facciamo 1000, che spendono almeno 10 euro . bhe ragazzi so soldi . poi ce il gioco delle aziende e delle istituzioni per far si che cio duri . questo deve essere il vero cavallo di battaglia tutti in campo .

    Si puo anche fare un video messaggio intervistando tutti dove si invita a venire a monte , fb offre con parametri di 50 miglia 1 mese di pubblicità contattando tutti x sesso situazione e titolo di studio raggiungerebbe mezzo miglione di iscritti . x soli 280 euri , il video poi lo si fa girare anke sui profili sui siti , bhe un bel video su montescaglioso generico che racchiude un anno di eventi sarebbe una bella propaganda a poki soldi .
    https://www.facebook.com/ads/ create/ ?fbid=49744343798&storyid=10152 138313173799&creativetype=27&a ct
    io sto gia lavorando alo video tramite phot6ogramur affiliato al progetto promo monte , stiamo aspettando che finisca di montare un anno di eventi x poter sintetizzare in poki minuti . Sperando che possa servire veramente a Promuovere il Paee, PhotoGlamour Montescaglioso siamo nelle tue mani .

    eccovi alcune immagini che da due anni sul nostro canale Facebook divulghiamo   

    se volete le potete usare

     

     

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi