VOLLEY FEMMINILE SERIE “C” : COMES GRAVINE VOLLEYLAND – ZEROCINQUE MONTESCAGLIOSO 3 a 0

Battuta d’arresto sul parquet di Massafra per la ZeroCinque Montescaglioso che si piega alla più esperta squadra pugliese. Primo set combattuto palla su palla, punto su punto e si arriva fino al 30-28 per assegnarlo al sestetto del Massafra. La squadra montese ha purtroppo sprecato in questa prima frazione di gioco diverse palle set per chiuderla in proprio favore. Dall’altra parte della rete, purtroppo, c’era la SISCOVICH, atleta di altissimo spessore, che in passato ha militato nella nazionale croata che è stata decisiva sul risultato finale del primo set.
Il secondo set sembra una fotocopia del primo. Le squadre giocano alla pari. Il mister Antonio Delia sembra aver trovato la soluzione giusta per fermare gli attacchi del Massafra e soprattutto quelli della fortissima atleta croata. Sembra cosa fatta questa volta per la ZeroCinque, che riesce a portarsi sul 20-18, ma la maggiore esperienza delle atlete di casa risulta determinante. Le atlete montesi pagano l’inesperienza sbagliando giocate facili e perdendo così  il secondo set 26-24.
Poco da aggiungere sul terzo set rispetto a quanto detto per i primi due, se non l’infortunio muscolare al capitano Roberta Calculli, che la faceva zoppicare vistosamente. La palleggiatrice restava stoicamente in campo a cercare di recuperare la gara ma a nulla serviva tale sacrificio. Anche questo set si chiudeva sul filo di lana a favore dei pugliesi con il punteggio di 26-24.
Con questa sconfitta la ZeroCinque perde il secondo posto in classifica e viene agganciata al terzo posto dal Brindisi.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi