L’AMMINISTRAZIONE DELLE TASSE

 

L’AMMINISTRAZIONE DELLE TASSE

IN QUESTI GIORNI, COME AVEVAMO PREANNUNCIATO CON UN MANIFESTO, È PERVENUTA NELLE NOSTRE CASE LA RICHIESTA DI SALDO DELLA TARSU 2013, CON UN AUMENTO A DIR POCO INDECENTE.

È GIUSTO SAPERE CHE, LA TARSU NON È L’UNICO PRELIEVO INDISCRIMINATO DELLA GIUNTA SILVAGGI; INFATTI SONO ARRIVATE AL MASSIMO PREVISTO DALLA LEGGE ANCHE LE ALIQUOTE PER L’ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF E L’IMU.

NEL CASO DELL’IMU, LA PERSEVERANZA DEL CENTRO-DESTRA CHE AVEVA PORTATO ALL’ABOLIZIONE DELLA TASSA SULLA PRIMA CASA, NON HA CONSENTITO ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI TASSARLA, COME È ACCADUTO INVECE PER LE ALTRE PROPRIETÁ IMMOBILIARI.

CONSIDERANDO UNA FAMIGLIA TIPO, CON UNA CASA DI 100 MQ. E UN REDDITO ANNUO DI € 15.000, SI EVIDENZIA UNA TASSAZIONE MAGGIORATA DELLA GIUNTA SILVAGGI, RISPETTO ALLA NOSTRA DEL 2010, DI OLTRE € 400:

ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF

REDDITO IMPONIBILE TIPO € 15.000

ANNO 2010

ALIQUOTA 0,50

DA PAGARE

€ 75

ANNO 2013

ALIQUOTA 0,80

DA PAGARE

€ 120

                                                    (MASSIMO PREVISTO DALLA LEGGE)

 

TARSU

ABITAZIONE TIPO DI MQ. 100

ANNO 2010

ALIQUOTA 1,12 €/MQ.

DA PAGARE

€ 112

ANNO 2013

ALIQUOTA 1,45 €/MQ.

DA PAGARE

€ 145

 

IMU

ABITAZIONE TIPO CAT. A/3 CON RENDITA € 537,00

ANNO 2010

(ICI) ALIQUOTA 7XMILLE.

DA PAGARE

€ 631

ANNO 2013

ALIQUOTA 10,6 X MILLE.

DA PAGARE

€ 956

                                                   (MASSIMO PREVISTO DALLA LEGGE)

QUESTI AUMENTI, SONO DELIBERATI DALLA GIUNTA SILVAGGI, NON SONO DI COMPETENZA NÉ REGIONALE E NÈ STATALE.

LA CITTÁ IN UNO STATO DI ABBANDONO, LE IMPRESE E I FORNITORI NON SONO PAGATI, CI CHIEDIAMO: “CHE FINE FANNO QUESTI SOLDI SOTTRATTI ALLE FAMIGLIE?”

A VOI CITTADINI LE CONCLUSIONI!

IL GRUPPO CONSILIARE


Commenti da Facebook

9 Commenti

  1. cico

    Caro consigliere Zaccaro, le conclusioni le abbiamo già tirate sulla nostra pelle, scelte scellarate di chi ci ha amministrato negli ultimi 10 anni sia a livello locale (facendo piazze e piazzette che adesso paghiamo con gli interessi) che a livello nazionele (facendo finta di toglierci l’ici ).

    La mia conclusione e che lei ha una bella faccia tosta.

  2. vince_ditaranto

    Caro Michele Zaccaro, credo che non se ne possa più di questa “finta” questione dell’IMU,

    è solo una questione creata ad arte dal Nano. I cittadini la pagherebbero tranquillamente se ci fossero i servizi e forse ne pagherebbero di meno se lo scigurato governo di Berlusconi non l’avesse “fintamente” abolita per due anni (non ricordo bene il periodo). Quindi per cortesia, basta con queste tabelle comparative, non interessa a nessuno pagare cinque euro in più o in meno.  

    Piuttosto, dove era la cosiddetta “opposizione” nella riunione del 30 Dicembre in cui si è parlato molto di Frana? Dove erano tutti, compresi i “presunti” 5 Stelle, mentre l’Amministrazione dava risposte generiche e “rassicuranti” ai cittadini?

    Pare che l’argomento sia indigesto per molti a quanto pare.

     

    Saluti

    con stima.

    1. nunziofini

       Riporto il comunicato stampa dell’imu , leggetelo , sa me non sembra l’amministrazione delle tasse

       

      https://www.montescaglioso.net/node/16774

    2. Montesi a Cinque Stelle

      Caro VD probabilmente eri impegnato nel tuo discorso, che a dire il vero ci è piaciuto molto, però possiamo rassicurarti che i cinque stelle “quelli veri e non presunti” erano presenti ed erano proprio di fronte a te, qualcuno è anche intervenuto per essere subito interrotto. Per quel che ci riguarda in quell’incontro abbiamo visto solo il discorso di fine anno, anticipato di un giorno e niente di più. Se non ricordiamo male l’incontro era su ciò che l’amministrazione attuale avrebbe fatto nell’arco dell’anno e sulla situazione post-frana. Bene allora oggi chiediamo cosa ha fatto questa amministrazione, diteci diteci perchè noi non lo sappiamo. La frana? Anche qui si è detto tutto e niente e, a proposito di quel milioncino di euro di cui si parla da tempo, speriamo che venga controllata la gestione…..

  3. falco

    Carissimi consiglieri,

    non è più tempo di propaganda ma di fatti concreti per trovare una soluzione alla grave crisi economica in cui versa il nostro comune. Concordo con chi mi ha preceduto quando  dice che questo non è altro che il risultato dell’allegra gestione dei dieci anni precedenti.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi