martedì 29 Novembre 2022

Lettera alle famiglie di Montescaglioso sulla raccolta differenziata

Comunicato STAMPA 23 maggio 2014

Lettera alle famiglie di Montescaglioso sulla raccolta differenziata

Il Sindaco del Comune di Montescaglioso, Giuseppe Silvaggi e l’Assessore comunale alla Sanità, Ambiente ed Igiene Pubblica, Angelo Eletto, nei prossimi giorni invieranno alle famiglie di Montescaglioso una comunicazione incentrata sul servizio di raccolta differenziata. Nella missiva sarà evidenziato come quest’ultima sia “il modo migliore per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio nostro e delle generazioni future”, in quanto, tramite il riciclo dei rifiuti, è possibile “conservare un ambiente naturalmente più ricco”. Alla tutela dell’ambiente si associa l’importante motivazione di natura economica: con un minore quantitativo di rifiuti si riducono costi di smaltimento e, di conseguenza, la tariffa da versare da parte della cittadinanza. Da parte degli amministratori giunge l’invito a porre massima attenzione sulla separazione dei rifiuti per classe merceologica e deporre il materiale separato negli appositi sacchetti e contenitori. Alla lettera sarà allegata una pianta planimetrica che permetterà, ai cittadini, di avere utili informazioni sullo spazzamento manuale e meccanico da effettuare sul territorio urbano, suddiviso in 7 zone indicate con i seguenti colori: giallo, verde, blu, arancio, rosa, celeste e rosso. In ogni zona è indicato l’elenco delle strade che la compongono e la frequenza settimanale dello spazzamento stradale. Per un miglioramento del decoro, della qualità ambientale e vivibilità della Città di Montescaglioso è richiesto il coinvolgimento della cittadinanza.

Per segnalare disservizi nella raccolta differenziata o il mancato spazzamento delle strade, i cittadini potranno telefonare al numero 0835209207 (Polizia Municipale) dal lunedì al sabato, dalle ore 8 alle 13.30.

 

Ufficio Stampa

Comune di Montescaglioso (MT)

0835 209245


Commenti da Facebook

6 Commenti

  1. Francesco Lomonaco FL

     

    Invece di affidarsi alla “Pennetta Magica” per fare il miracolo impossibile forse è il caso di passare ai CONTROLLI periodici nei QUARTIERI. Farlo con fantasia e determinazione nel voler raggiungere un RISULTATO

    Mettiamo in competizione i Quartieri?!
    Per Es. Un PREMIO in Strumentazioni utili realizzati in alta tecnologia da Aziende specializzate nel RICICLO:
    Bici motorizzate elettriche.
    Ogni Anno il Quartiere che vince si aggiudica n. 10 Biciclette.
    (sorteggio fra i giovani del quartiere)  

     

  2. Francesco Lomonaco FL

    In altre parole

    – NO la plastica

    – NO il vetro

    – NO il cartone, carta

    – No il ferro, l’alluminio

    – No l’umido

    (cioè tutto quello che non è separabile).

    Domani mattina presto documenterò questo esperimento: Quartiere per quartiere raccoglierò a caso una busta, (etichettandola con il colore che l’amministrazione  ha abbinato al quartiere). 

    Con la dovuta cautela farò una ispezione del contenuto. L’obiettivo è comprendere quello che le famiglie mettono nella busta “indifferenziata”.

    Se l’Assessore vuole accompagnarmi in questa avventura è il Benvenuto.

    Sono invitati anche i Vigili Urbani.

  3. Francesco Lomonaco FL

    PERCHE’ I REGOLAMENTI COMUNALI SONO IMPORTANTI

    I Regolamenti comunali sono atti normativi approvati dal Consiglio comunale destinati a DISCIPLINARE una serie indefinita di casi di propria competenza e tra questi: ORGANIZZAZIONE E GARANTIRE IL FUNZIONAMENTO DELLE ISTITUZIONI. I regolamenti comunali se ben scritti, facilitano l’accesso ai servizi da parte del cittadino e delle imprese e, per l’amministrazione significa rendere più efficiente la propria attività. Avere un regolamento di igiene urbana e/o che disciplina la raccolta differenziata dei rifiuti, aiuta il cittadino dando UNA COMPIUTA INFORMAZIONE su come si svolge il servizio, gli obblighi del cittadino e di chi deve garantire il servizio e anche le sanzioni applicabili (solo appunto in presenza di precisa e puntuale disciplina della materia). Si informa il cittadino, lo si aiuta con una disciplina chiara e semplice applicando anche sanzioni per chi deturpa il decoro e l’igiene urbana. Non avere il regolamento non significa giustificare il disservizio o l’inciviltà dei cittadini. Significa piuttosto, adottare uno strumento (richiesto per legge tra l’altro…) utilissimo per garantire il servizio di raccolta differenziata e il decoro urbano. Tutto il resto…le critiche all’importanza del regolamento o le polemiche……le lascio agli altri.!!! (Avv. G. Bellizzi)

  4. Francesco Lomonaco FL

    Nel sacchetto che ho prelevato nella strada principale, aprendolo ho trovato di TUTTO e DI PIU’.

    Sapete quanti camion di INDIFFERENZIATA partono da Montescaglioso alla settimana?! – Sapete che dal 2011 la nostra Raccolta Porta a Porta non rientra fra i parametri dei Comuni VIRTUOSI?! Sapete che per ogni tonnellata di immondizia INDIFFERENZIATA il Comune paga una tariffa “salata”?! Sapete che presto l’Italia riceverà una MULTA dalla Unione Europea ?! Sapete chi la pagherà?!

    Io chiedo che si facciano i passi giusti nella direzione del risparmio e del rispetto ambientale. Chiedo che si rendano pubblici i DATI della raccolta DIFFERENZIATA. Quanta carta?! Quanto Vetro? Quanto ferro?! Quanta Plastica?! Quanta INDIFFERENZIATA?! 

    Al Sindaco

    Io chiedo che TUTTI I DATI del MANCATO RISPARMIO degli ultimi cinque anni vengano quantificati. (Abbiamo pagato in tutti questi anni somme che potevano essere risparmiate o utilizzate per l’istruzione, il verde pubblico… per una migliore qualità della vita)

    Io chiedo che la gestione del Bene Comune venga affrontata in maniera condivisa, con delle prassi virtuose e di vera partecipazione.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »