Montescaglioso 26 maggio 2014 Violenta Grandinata

Violentissima grandinata si è abbatutta alle ore 15 sul nostro territorio .  Eccovi  alcune sequenze del suo arrivo e dell’evoluzione:

 

ore 14.50 la segnalazione dell’arrivo, da notare la formazione di una tromba d’aria sul campanile della chiesa di san rocco.

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Commenti da Facebook

7 Commenti

    1. rafa85

      Una pazzesca grandinata mai vista a Montescaglioso

      Prima un violento acquazzone seguito da una potente grandinata si sono abbattuti sulla città di Montescaglioso. La forte grandinata ha imbiancato strade, piazze, villa comunale, macchine, e campo sportivo.

      Sembrava neve, ma erano grossi chicchi di ghiaccio, che scendevano dal cielo quasi come colpi di mitraglia che hanno lasciato uno strato di ghiaccio a terra di alcuni centimetri, rendendo, per qualche ora, le strade scivolose e pericolose per l’incolumità delle persone e per la circolazione stradale degli autoveicoli. Personalmente, non ho mai visto una grandinata così forte abbattersi su Montescaglioso. Ho chiesto, anche ad altre persone molti più grandi di me e nessuno mi diceva che aveva mai assistito a questo strano evento atmosferico.

      Le persone più anziane si ricordavano delle eccezionali nevicate degli anni ’50, accadute nei mesi di febbraio e marzo, ma mai una grandinata così forte. La violenza della grandine è stata  impressionante. Gli alberi sono stati quasi defogliati . In occasione di questa grandinata è stato raccolto un chicco di 15 centimetri di diametro. che ci ha lasciati tutti increduli per l’accaduto.

  1. Montescaglioso

    Fonte TRM , Di Antonella Losignore

    Matera. “Una violenta grandinata lunedì pomeriggio ha causato enormi danni su un vasto territorio”: il presidente della sezione di Montescaglioso della Coldiretti, Pietro Manzella, evidenzia che “ad essere colpiti sono stati ettari ed ettari di uliveti, vigneti e ortaggi, ma anche seminativi, e tante contrade , almeno una quindicina, in un territorio che va verso la Puglia ed il mare”. “Siamo di fronte – aggiunge – alla tropicalizzazione del clima con il ripetersi di eventi estremi. Gravi sono gli effetti dei cambiamenti climatici che si sono manifestati negli ultimi anni: sfasamenti stagionali e precipitazioni brevi ma violente ed il repentino passaggio dal sereno al maltempo. Vere e proprie bombe d’acqua che il terreno non riesce ad assorbire e grandinate che distruggono tutto. “E ancora una volta- conclude Manzella – tante aziende agricole in ginocchio”. E in una nota, Confagricoltura rende noto che l’organizzazione si è attivata per le segnalazioni di calamità da inviare agli uffici preposti. “I nostri uffici – è scritto – sono a disposizione e confidiamo nella pronta attività dell’ente regionale, a cui già abbiamo comunicato quanto successo, per affrontare l’emergenza e le necessità degli agricoltori colpiti dalla calamità meteorologica”.

    Guarda il video di Michele Giannotta ( https://www.montescaglioso.net) https://www.youtube.com/watch?v=QNRVcySTtGY Antonella Losignore

    © 2006-2014 Trm Radiotelevisione del Mezzogiorno.

    Articolo completo: http://www.trmtv.it/home/attualita/2014_05_27/71612.html

  2. Montescaglioso

    Fonte  TRM

    Montescaglioso. Il sindaco Silvaggi chiede alla Regione una verifica sui danni dopo la grandinata

    A seguito dell’abbondante grandinata abbattutasi sulla Città di Montescaglioso lunedì 26 maggio scorso, il Sindaco Giuseppe Silvaggi e l’Assessore comunale all’Agricoltura Roberto Venezia hanno inviato una formale richiesta di verifica complessiva dei relativi danni arrecati dal maltempo all’attenzione del Presidente della Giunta regionale di Basilicata, Marcello Pittella, dell’Assessore regionale all’Agricoltura e Sviluppo Rurale Michele Ottati e del Dirigente dell’Ufficio Sostegno alle Imprese Agricole Fernanda Cariati. Gli amministratori comunali, nella comunicazione inviata agli uffici regionali, hanno evidenziato come l’improvviso fenomeno meteorologico, “mai verificatosi in maniera così copiosa nel nostro territorio, abbia provocato notevoli danni alle colture degli operatori agricoli”.

    © 2006-2014 Trm Radiotelevisione del Mezzogiorno.

    Articolo completo: http://www.trmtv.it/home/attualita/cronacheurbane/2014_05_28/71663.html

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi