Meteo Montescaglioso, instabilità pomeridiane

 

Da Est stanno arrivando deboli infiltrazioni di aria umida che riescono a entrare all’interno dell’anticiclone soprattutto in alta quota. Tale evoluzione favorirà anche nei prossimi giorni la formazione di nubi temporalesche durante le ore del pomeriggio. Fino a venerdì i venti orientali potranno spingere i temporali verso le coste. Sabato il vento ruoterà a Ovest garantendo una maggiore stabilità sulle coste.
Tra domenica e lunedì la pressione atmosferica diminuirà per la formazione di un vortice depressionario sul mar Tirreno associato a un generale cambiamento del tempo.

Alla luce di tale evoluzione prevediamo fino a venerdì condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso al mattino e in serata. Durante il pomeriggio si formeranno sui monti nubi cumuliformi associate a locali temporali, in possibile estensione alle coste. Temperature stazionarie.
Sabato e domenica il cielo sarà sereno o poco nuvoloso. Durante il pomeriggio si formeranno sui monti nubi associate a locali temporali.


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. ZODD

    UNA FERITA ESTIVA DURA DA RIMARGINARE
    Il tempo sta cambiando su tutta Italia, per l’arrivo di una saccatura di origine artica che spingerà aria fresca e instabile fino al cuore del Mediterraneo, scavando dapprima una circolazione depressionaria sui bacini occidentali, la quale tenderà poi ad isolarsi in loco, mantenendo vive condizioni di marcata instabilità soprattutto sulle regioni centrali italiane.

    Puglia e Basilicata saranno pienamente coinvolte dal ramo instabile, alimentato nei bassi strati da tese correnti meridionali cariche di umidità. Ne conseguirà che gran parte dei settori centro-settentrionali (soprattutto pugliesi) riceveranno frequenti manifestazioni temporalesche a tratti molto forti, a prevalente carattere pomeridiano. Il Salento e l’area ionica in generale saranno più al riparo, ma sulle zone centro-orientali potranno svilupparsi dei rovesci o temporali pomeridiani.

    Primi fenomeni domani, in intensificazione domenica. Tale situazione potrà protrarsi per molti giorni, rovinando gran parte della prossima settimana.

     


Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi