La democrazia cresce se partecipiamo numerosi

Possiamo affermarlo a gran voce:

Quando la gente partecipa al Bene Comune…

l’Ente Comune è messo nella condizione di migliorare la propria azione nella DIFESA del TERRITORIO.

In questo secondo Consiglio Comunale Aperto abbiamo messo a segno un bel risultato.

– Il Comune di Montescaglioso cercherà la condivisione con altri Comuni “coinvolti” per fare ricorso presso il CAPO DELLO STATO  nel tentativo di BLOCCARE la delibera della REGIONE BASILICATA che autorizza una IMPRESA PRIVATA a realizzare un GASSIFICATORE nel Metapontino.

– Abbiamo strappato, inoltre, la promessa che nel PROSSIMO CONSIGLIO COMUNALE venga ISTITUITO l’OSSERVATORIO AMBIENTALE;

Bene! Le richieste avanzate dal Comitato MONTE NO TRIV sono state accolte.Bravi tutti! Amministratori, minoranza e cittadini.

Ora una domanda:

ma la città di Montescaglioso avrebbe mai saputo del GASSIFICATORE senza l’impegno e la determinazione dei cittadini?!

E’ un bel segnale dei tempi che stanno cambiando: l’Agenda Politica possiamo determinarla dal basso. Sul tema dell’Ambiente, della Raccolta differenziata, della Scuola, della Cultura, del Commercio… La vita sociale può ritornare a mettersi in moto se limitiamo gli sprechi e chiediamo la TRASPARENZA degli atti Amministrativi.

Stiamo avviando un processo che potrebbe vedere i cittadini al timone di una nave che vuole puntare ad un FUTURO sostenibile a misura della nostra terra. Non ci fermiamo!


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. Francesco Lomonaco FL

    Un Consiglio spassionato al Primo Cittadino e all’Assessore  all’Ambiente:

    Ieri sera in Consiglio Comunale avete annunciato che a maggio scade il contratto con la coop Avvenire (società che si occupa della raccolta dei rifiuti).

    Visto che state elaborando un NUOVO BANDO per la RACCOLTA DIFFERENZIATA… forse sarebbe opportuno istituire un “tavolo per la elaborazione di idee” per approdare ad un documento che INCARDINI i principi fondanti della niuova GESTIONE. 

    Se calate un BANDO dall’alto… potremmo trovarci fra qualche mese a reclamare un nuovo Consiglio Comunale per ridiscutere i criteri del bando.

    Lo stato attuale in cui versa il paese è la FOTOGRAFIA di una mancanza di PARTECIPAZIONE e CONSAPEVOLEZZA….

    come si può pretendere che i Cittadini siano PARTECIPI e convolti nel raggiungimento di un risultato positivo se sono stati esclusi dal processo?!

    Partecipare significa essere informati e quindi assumere atteggiamenti RESPONSABILI.

    Se il cittadino è solo il BANCOMAT di un Servizio Comunale… state certi che non avremo mai buone ricadute sull’efficacia del servizio e di conseguenza non ci sarà mai un risparmio sul COSTO del servizio.

    1. Francesco Lomonaco FL

      E’ una questione di organizzazione, di strumenti adeguati, di motivazione al lavoro, di assunzione di responsabilità.

      fra qualche mese gli operatori ecologici  addetti alla raccolta differenziata … corrono il rischio di restare a casa.

      Nessuno ne parla. Ma si sta pensando ad un nuovo BANDO. Intanto il territorio è invaso da topi e immondizia ovunque.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi