Nuovo consiglio di amministrazione della Pro Loco di Montescaglioso

COMUNICATO STAMPA

Nuovo consiglio di amministrazione della Pro Loco di Montescaglioso

E’ stato eletto domenica 22 Marzo il nuovo Consiglio di Amministrazione della Pro Loco di Montescaglioso. L’assemblea si è tenuta nel chiostro del Comune  alla presenza del direttivo uscente e dei soci. Dopo i saluti del presidente uscente che ha illustrato le varie iniziative realizzate e il bilancio contabile dell’Associazione, si è dato spazio all’intervento dei soci e alla presentazione dei nuovi candidati. All’assemblea era presente anche l’assessore alla cultura Maddalena Ditaranto. Subito dopo il presidente uscente ha composto il seggio e dato inizio alle votazioni,nelle quali tutti gli aventi diritto hanno dato la propria preferenza. Al termine delle operazioni di scrutinio sono risultati così eletti:

 LAPENTA CLAUDIO 46 voti

CARRUOZZOLO ANGELO 36 voti

D’ELICIO ROCCO 34 voti

RACAMATO TOMMASO 30 voti

LATERZA LUCIA 27 voti

GIANNOTTA MICHELE 20 voti

DITARANTO ANNAMARIA 17 voti

Il giorno successivo gli eletti si sono riuniti in Consiglio per nominare il presidente e gli incarichi del nuovo direttivo della Pro Loco Montescaglioso.

 Il nuovo consiglio di amministrazione è così composto:

PRESIDENTE: Claudio LAPENTA; 

VICEPRESIDENTE: Rocco D’ELICIO

(con delega alle pubbliche relazioni);

VICEPRESIDENTE: Angelo CARRUOZZOLO

(con delega ufficio stampa e patrimonio);

SEGRETARIO: Annamaria DITARANTO

(con delega al patrimonio);

TESORIERE: Tommaso RACAMATO;

CONSIGLIERE: Lucia LATERZA

(con delega al turismo);

CONSIGLIERE: Michele GIANNOTTA

(con delega alla comunicazione social e web e promozione del territorio).

Il nuovo direttivo comunica che le sfide che abbiamo davanti sono tante e difficili ma le affronteremo con entusiasmo, lo stesso che ci ha permesso di arrivare qui. Grazie a tutti quelli che ci hanno dato la possibilità di esserci, ora tocca a noi onorare l’impegno preso.

                                                                                                                                             Ufficio Stampa

                                                                                                                                     Proloco Montescaglioso


Commenti da Facebook

4 Commenti

  1. ZODD

    Il Sindaco della Città di Montescaglioso Giuseppe Silvaggi, a nome dell’Amministrazione Comunale, formula le vive felicitazioni e gli auguri di buon lavoro ai componenti il nuovo Consiglio di Amministrazione della Pro Loco di Montescaglioso, composto dai signori Lapenta Claudio (Presidente); Rocco D’Elicio (Vice Presidente con delega alle pubbliche relazioni); Angelo Carruozzolo (Vice Presidente con delega ufficio stampa e patrimonio); Annamaria Ditaranto (Segretario con delega al patrimonio); Tesoriere: Tommaso Racamato; Consigliere con delega al turismo: Lucia Laterza; Consigliere con delega alla comunicazione social e web e promozione del territorio: Michele Giannotta.

    Ringrazia il direttivo uscente per l’attività svolta ed esprime la disponibilità alla collaborazione a tutte le iniziative che saranno attivate dallo stesso Presidio Turistico.

    Il Sindaco

    della Città

    di Montescaglioso

  2. Pro Loco Montescaglioso

    La storica Pro loco punta sui giovani
    Rinnovato il Consiglio d’amministrazione

    Un gruppo di 40enni raccoglie il testimone di chi scrisse pagine importanti di cultura locale

    di MARIA ANDRIULLI

    La storica Pro loco punta sui giovani Rinnovato il Consiglio d’amministrazione I rappresentanti storici della Pro loco quando accolsero Antonino Zichichi MONTESCAGLIOSO – Con l’elezione del nuovo Consiglio di amministrazione, la Pro loco montese scrive una nuova pagina della propria storia. In questi giorni, infatti, è stato eletto, nuovo presidente di quella che è la più importante tra le associazioni turistiche, Claudio Lapenta, imprenditore trentottenne già attivo nelle Pro loco da alcuni anni. Lapenta succede a Nicola Franco, che per un settennato ha guidato l’associazione, ma che da oltre un quarto di secolo, fattivamente ha operato con dedizione, merito e soprattutto mai perdendo di vista le finalità dell’associazione. Un passaggio del testimone, che segna anche un passaggio generazionale; infatti, i sette componenti il Consiglio hanno in media meno di quaranta anni ciascuno. Due i vicepresidenti: Rocco D’Elicio e Angelo Carruozzolo, seguono con specifiche deleghe, Anna M. Ditaranto, Tommaso Racamato, Lucia Laterza e Michele Giannotta. Lapenta ha annunciato che a breve sarà indetta una conferenza stampa di presentazione della nuova compagine, durante la quale saranno illustrate le linee guida, nonché la programmazione di importanti eventi. Ma non c’è futuro senza storia, e di storia la Pro loco ne ha scritta. Un passato fatto di uomini e donne instancabili, “un manipolo di sognatori” li definì il primo Presidente Alberto Parisi, presidente in omne tempus della Pro loco, colui che nelle giornate tiepide sosta nella piccola piazza S. Giovanni Battista sede storica dell’associazione, quasi a guardia di uno dei simboli culturali e sociali della città. In una pubblicazione del 1992, Parisi racconta così quel momento in cui tutto ebbe inizio: «Fu proprio in una strada del centro antico, che il nostro comune dialetto tracciò il sentiero per giungere alla decisione di fondare un organismo che valorizzasse e difendesse quelle case, quei viottoli medievali, quei risvegli suggeriti dai campanili delle chiese, quei corridoi dell’Abbazia che avevano disegnato l’itinerario della nostra infanzia e della nostra gioventù». Era il 7 settembre 1967, nasceva la Pro loco. Di fronte al notaio Salomone comparivano dodici montesi: Garbellano Giuseppe, Scandiffio Pietro, Disabato Angelo, Noia Nicola, Andrisani Pietro, Ventrelli Paolo, Guadagno Duilio, Parisi Alberto, Laterza Paolo, Contangelo Biagio, Lupo Domenico e D’Elicio Antonio, attuale presidente dell’Unpli Basilicata. Da quel giorno, uno strenuo impegno, portò visibilità ed attenzione sull’inestimabile valore del patrimonio artistico-architettonico e culturale di Montescaglioso con grandi risultati come il progetto, durante la presidenza di Antonio D’Elicio, poi purtroppo disatteso, di insediare nell’abbazia benedettina una sezione del Centro Ettore Majorana, idea sostenuta dallo scienziato Antonino Zichichi. Le pagine scritte sono tantissime, come sono state le iniziative, una fra tante che meritava di essere sostenuta fortemente dal governo regionale e nazionale: Pro loco Promotion , ovvero il Festival del film turistico dal respiro nazionale, ma che avrebbe presto potuto avere un consenso internazionale. Ma si sa, nelle cose non occorre solo crederci, occorrono tanta forza e a volte anche la politica. Rimane la Speranza nel futuro.

     

  3. Francesco Lomonaco FL

    Forza ragazzi qui c’è una opportunità di esperienza di Vita e di Lavoro per voi!

    È stato pubblicato il bando per la selezione di giovani da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale.

    886 posti disponibili in 536 sedi Pro Loco in Italia.

     

     

    La domanda per partecipare ai progetti di Servizio Civile Nazionale potrà essere presentata entro il 16 aprile 2015.

    Potranno presentare domanda i giovani che hanno compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda.

    PURTROPPO  la Città di MONTESCAGLIOSO non rientra tra i territori destinati all’attuazione di qualche Progetto. 

    Nonostante ci sia un CORPOSO progetto denominato. “Le Vie del Sacro”. Peccato. Eppure è stato redatto dall’UNPLI.

    In ogni caso i ragazzi potranno fare richiesta di poter intraprendere questa bella esperienza di VITA e di LAVORO. (di questi tempi).

    Qui trovate ogni cosa > Tutte le info su http://www.serviziocivileunpli.net

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi