giovedì 02 Febbraio 2023

Milano Taranto 2015 tappa a Montescaglioso

AL SINDACO DEL COMUNE DI MONTESCAGLIOSO 

DOTT. ING. GLIUSEPPE SILVAGGI 

Gentile Sig. Sindaco,

 

Siamo gli organizzatori della Milano – Taranto storica (la manifestazione motociclistica su strada più vecchia del mondo e riservata a mezzi d’epoca)  ed avremmo piacere ad effettuare  nuovamente una sosta tecnica e controllo orario a Montescaglioso  (L’ultima nostra sosta avvenne nel 2013)

 

 La 29° Milano – Taranto avrà luogo dal 6 al 11 luglio 2015 e transiterà a Montescaglioso  il giorno venerdì 10 luglio attorno alle ORE 12.00  nel corso della 5ª tappa Potenza – Bitonto Si precisa che la durata dell’evento sarà di circa 2/3 ore.

 

 


 

Per organizzare la sosta tecnica la nostra organizzazione necessita di:

 

Collaborazione dei VV.UU  per coadiuvare le nostre staffette al momento dell’arrivo e della partenza dei centauri;

Una piazza  ove poter far sostare le moto ed effettuare il controllo orario;

Un ristoro a base di prodotti tipici locali per i circa 250 componenti la carovana, formata    soprattutto da  stranieri, provenienti da Olanda, Germania, Svizzera, Austria, Inghilterra e addirittura dal continente Asiatico.

 

Come ricorderete, la nostra manifestazione racchiude, tra le altre, anche la categoria “Assaggiatori” i cui appartenenti hanno il compito di degustare e valutare tutti i ristori lungo il percorso da Milano a Taranto assegnando alla fine il premio “ Miglior ristoro Mi – Ta 2015

 

Naturalmente la nostra organizzazione metterà a disposizione del Comune di Montescaglioso una mezza pagina nella nostra rivista, che potrete utilizzare come meglio credete.

La rivista è distribuita gratuitamente lungo tutto il percorso da Milano a Taranto e raggiunge anche l’estero simboleggiando una promozione turistica di qualità.

 

Restando in attesa di un positivo riscontro alla presente vi saluto tutti cordialmente.

 

(Natalina Sabatini)

 

Moto Club Veteran “San Martino”

info@milanotaranto.it

Tel. 075/607223  Fax 075/607223  Natalina Sabatini  Cell. 347/1647424


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. Franco Mazzoccoli

    Leggo con ritardo la pubblicazione su Monte.net della richiesta degli organizzatori della manifestazione motociclistica Milano-Taranto, al sindaco del comune di Montescaglioso, di avere, a disposizione per la loro tappa, dei vigili urbani, di una piazza per la sosta e di “ristoro a base di prodotti tipici locali” per 250 (dico: duecentocinquanta!) componenti la carovana.

    Che dire? Spero che questa amministrazione non si faccia abbindolare, come al solito (si vada a controllare le spese pazze per quattro inquadrature di un film!), da simili proposte.

    I nostri vigili urbani hanno altro a cui pensare e situazioni ben più importanti per cui debbono intervenire. Le nostre piazze dovrebbero esser riservate per altre e più importanti manifestazioni.

    I nostri soldi (anche i miei) dovrebbero essere spesi per altri scopi che non siano quelli di una ventilata e improbabile pubblicità su mezza pagina di uno stampato che probabilmente nessuno leggerà.

    Quei soldi, questa amministrazione, li spenda per le famiglie montesi che non riescono ad acquistare il pane quotidiano.

    Non abbiamo bisogno di turisti che guardino lo stato miserevole in cui è ridotto il nostro paese.

    Cosa verrebbero a fare? A vedere tutte le strade piene di buche? Ad attraversare strade vuote perché i montesi preferiscono, addirittura, andare a passeggiare con i laponi?

    Pensateci. E soprattutto considerate che i soldi che deciderete di spendere sono anche soldi miei e io non voglio nella maniera più assoluta che vengano sprecati per simili furbe proposte.

    1. vince_ditaranto

      Franco, l’avesse scritto qualcun’altro questo commento non ci avrei dato peso.

      Scritto da te, che hai dimostrato sale in zucca, mi ha fatto riflettere.

      Ti chiedo….davvero la vedi così “negativa” questa cosa, e “eventi” simili, tirando in ballo spese e altro?

      Per carità si parla di robetta, ma è pur sempre “movimento” in paese. Non credo che si faccia chissà quale sforzo per acconsentire alle loro richieste…..ovviamente presumo che il ristoro per 250 persone lo paghino….

      Forse non ho il polso della situazione, ma non vedo il problema. 

      Mi spieghi meglio?

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »