Che senso ha?!…

… uno spazio web che funziona ad intermittenza ?!


Commenti da Facebook

3 Commenti

  1. Montescaglioso

    un senso lo avrebbe se e solo se ritornasse a essere un blog e non una vestrina giornalistica fatta di affar propri , che sfruttano lo spazio a GRatis per molti  . un senso lo avgrebbe  se tutte le associazioni e i gruppi capiscano l importanza lo sfornzo e l impegno ottenuto in 9 anni .

    un senso lo avrebbe se la partecipazione non è intesa posta il proprio evento e sparire.

    un senso lo avrebbe se anche tu avessi aderito a promo monte kon iniziative e idee,  se avessi dato filmati e foto da te promessi chissa quante volte…  ma tutti hanno da fare nn c’e tempo .o che la grafica fa schifo o chissa quante altre scusanti …

    e mo il tempo nn ce più i soldi so finiti le spese so troppe e stiamo iniziando a chiudere.perchè anche noi siamo la conseguenza dello spopolamento, mentale  montese.

    1. Francesco Lomonaco FL

      … fin dai primi tempi (dell’avventura MonteNet) ricordo l’incontro in cui si parlava di “strutturare” e dare una valenza giuridica…

      associazione o impresa… io c’ero e ci sono.

      Se non si fanno quei passi indispensabili è difficile crescere e aggregare.

      Sulla strutturazione verso un “portale di comunità” Io ci sono ancora.

      Colgo l’occasione per ringraziare MonteNet.

      In merito all’uso gratuito di spazi “editoriali” hai ragione (io per primo) si usa questo contenitore come VETRINA per dare la possibilità ai Cittadini di conoscere alcune problematiche che riguardanoTUTTI.

      Ma, del resto, se nessuno scrive chi viene a leggere e vedere la pubblicità?

    2. Cristoforo Magistro

       Vorrei dire brevemente e un po’ alla rinfusa la mia sulle prospettive di questo sito.

      Avevo aderito a Montenet con la speranza che potesse diventare una lobby dal basso, cioè un punto di aggregazione fra persone di diverso orientamento politico e culturale, di diverse età, di diversa residenza, ecc., e i cui interventi e manifestazioni di pensieri e opinioni restituissero un’idea di comunità basata insieme sul localismo e sulla globalizzazione.

      Immaginavo, soprattutto, che tanti giovani avrebbero usato questo mezzo per dire la loro, farsi conoscere, aprire spazi a collaborazioni e a progetti collettivi. Non era un’idea campata in aria dal momento che il nostro paese ha molti giovani che si stanno affermando in vari campi. Ma per un qualche eccesso di modestia, o superbia, o snobismo, così non è stato.

      Del sito si sono invece impossessati alcuni anziani, fra cui io, proponendo merci di vario tipo e riscuotendo con il tempo un crescente  disinteresse. Un po’ domenicali predicatori da Hyde Park, per fare un paragone illustre…  

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      Speravo tuttavia che scaricati i mal di pancia e i mugugni, si sarebbe poi arrivati a contributi più sostanziosi. Mi spiego: a mio parere la partecipazione politica non si esaurisce con il voto, ma è giusto che continui con proposte e critiche a chi amministra e a chi governa.

      Su questo sito l’incontro fra una critica costruttiva dal basso e un’apertura del ceto dirigente non c’è stato. Si sono invece registrate spesso “sparate” da una parte e chiusura totale dall’altra. Un disastro sul piano comunicativo.

      Ciò detto, rimane il fatto che – a mio parere – nessuna sezione di partito, nessuna congrega o associazione montese ha fatto circolare tante notizie e notiziole, tante cose – fra serie e meno serie – quanto questo sito.

      Per questo sarebbe bene che non chiudesse, ma affinchè ciò non avvenga servono contributi, in soldi e partecipazione. Io sono disponibile per gli uni e per l’altra.

      Proviamo a fare un piano di rientro? 

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi