domenica 08 20 Dicembre19

La beffa dell’autovelox

autovelox beffa

E’ di ieri la notizia che il giudice di pace di Matera ha annullato due multe ad un automobilista incappato nell’autovelox installato ai 3 confini e poi distrutto da ignoti dopo qualche mese. Oltre a rendere nulle le multe, il giudice ha condannato il comune di Montescaglioso al pagamento delle spese legali. Oltre il danno, la beffa.

C’è molto da riflettere sull’approssimazione con cui vengono fatte molte cose.

Approfondimenti qui:

Il giudice boccia l’autovelox

Autovelox irregolare

La provincia chiarisce


Commenti da Facebook

4 Commenti

  1. Francesco Lomonaco FL

    Fermiamoli prima che aprino i cordoni della CASSA (pre_elettorale)

    _______________________________________________________

    OGGI ci sono ferite aperte …. se non li fermiamo le ferite diventeranno croniche e potrebbero sanguinare a vita sulla faccia dei nostri figli, anche quelli non ancora nati.

    – Stanno sperperando le risorse della PROTEZIONE CIVILE

    – temporeggiano sul BANDO della Raccolta Rifiuti

    –  non affidano le Case Popolari

    – Viale Aldo Moro non ha più un albero e fra poco affideranno la ripavimentazione 

    ……….

    Il DANNO è sotto gli occhi di tutti… ma la BEFFA si nasconde nelle prossime delibere

    ___________________

    Per comprendere qual’è il precipizio dentro il quale siamo caduti… osservate la distanza tra le parole e i fatti 

    di questo DOCUMENTO. 

    Al PUNTO 1. si parla di AMMINISTRAZIONE. Si parla di COME si intende procedere nella conduzione e nelle scelte….

    Vi sembra normale?! Chiedere il VOTO per FARE…. e poi ti trovi DANNO e BEFFA?!

    FERMIAMOLI o piangeremo per il resto dei nostri giorni.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi