mercoledì 25 Novembre 2020

Dichiarazione D’Amore al Mov 5 STELLE

A Montescaglioso lo sanno tutti.

Qualche anno fa insieme a “Quattro Amici al Bar” abbiamo dato vita a Montescaglioso ad una cellula del Mov 5 STELLE.
———————————–

Questa sera ho partecipato all’
INCONTRO con i Montesi 5 Stelle – 1° Aprile – ore 18.00

Non è stato un evento “Pesce d’Aprile”.

Un incontro ricco di contenuti e spunti con continui richiami alla “partecipazione diretta” alla democrazia partecipata, alla costruzione di piccole comunità in cui tutti i cittadini valgono UNO e siedono UNO a fianco all’altro tutti equidistanti da un centro: la DEMOCRAZIA.
E’ il modello di un sistema solare in cui le persone ruotano intorno ai valori veri, quelli dell’uguaglianza. del merito, della libertà individuale e della CONDIVISIONE.

L’incontro ha avuto una parola ricorrente. La parola d’ordine: “Non delegare, PARTECIPA”

I relatori sono stati eccellenti nel mettere in evidenza le criticità “regionali” (Perrino) e le grandi opportunità non colte ma da cogliere degli innumerevoli programmi comunitari (D’Amato) spalmati su differenti priorità di indirizzo e con modalità di accesso ai fondi sia DIRETTI che INDIRETTI.

Bell’incontro. Utile … ma condizionato.
Una sola condizione: che la comunità locale e regionale partecipi attivamente con STRUMENTI di progettazione europea che diano spazio ad idee propositive di inclusione sociale, di valorizzazione delle RISORSE culturali e ambientali.
Cioè un SOGNO.

Incontro bello ma in un paese come Montescaglioso, una regione come la Basilicata, uno stato come l’Italia sembra un sogno che non si può lasciarlo tale.
Un sogno che la tua coscienza impone con imperativo categorico di iniziare a praticare e farlo vivere.

Sono uscito e tornando a casa nella nebbia e nella desolazione di un paese silenzioso e moribondo. 
Si è fatta strada nella mia mente questa visione.

MI dicevo… Devo tornare a casa e nella mia biblioteca personale devo riservare uno spazio ad una nuova sezione: I LIBRI DEI SOGNI.

L’idea è quella di raccogliere insieme i programmi elettorali, gli Statuti delle Cooperative e delle Associazioni, i Programmi Comunitari e la COSTITUZIONE ITALIANA.
Ma il progetto prevede che per i futuri 5 anni questo SPAZIO resti vuoto di testi.
Deve solo essere bene evidente la scritta: “Sezione Libri dei Sogni”.
————————–
Perchè devo fare questo?

Perchè voglio accettare la sfida della COSTITUZIONE, la sfida dei Programmi Comunitari, la sfida contenuta negli Statuti associativi….
Voglio provare a dare gambe ai sogni.
————————
Cosa devo fare?!

Tentare tutto per tutto. Mettere insieme persone per bene che credono nella Costituzione Repubblicana, che credono nei valori, che credono nella PERSONA.
———————
Come devo fare?!

Chiedere alle persone per bene di abbandonare (non i valori) ma gli eventuali gruppi ed etichette di appartenenza,,, perche in questo momento dobbiamo cercare quello che ci unisce mettendo da parte quello che ci divide.
———————–
L’incontro con il Movimento 5 Stelle mi ha aperto gli occhi.
NON DELEGARE ma PARTECIPARE.
in una DEMOCRAZIA ORIZZONTALE (fra persone per bene) che (localmente) sanno mettere da parte simboli e pregiudizi.
————————–
Chiedo ai Cittadini del gruppo Montesi 5 Stelle di riflettere su questa opportunità di GOVERNARE MONTESCAGLIOSO verso la messa in pratica della DEMOCRAZIA DIRETTA.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi