Sabato tutti a policoro per i 4 casi lucani irrisolti

Ho visto che molti utenti si sono dati appuntamento per sabato 9 a Parma. Per chi, come me, sabato ha la possibilità di essere dalle nostre parti, segnalo un’ assemblea importantissima.

Nelle varie discussioni affrontante nel sito, sono scaturite frequentemente richieste di giustizia, legalità e rispetto della dignità dei cittadini. Spesso sono venute fuori idee su come mettere in pratica questi concetti così difficili da realizzare, come ad esempio mandare e-mail o petizioni.

Sabato è un momento unico per dare forza a tali propositi.

Libera Basilicata organizza a Policoro un incontro con le famiglie di

Luca Orioli e Marirosa Andreotta, uccisi nel 1988

Elisa Claps, scomparsa a Potenza nel 1993

Vincenzo De Mare, ucciso a Scanzano nel 1993

Giovanni De Blasiis, morto suicida nel 2004

Queste famiglie sono un esempio di come si può essere vittima non solo di tragedie familiari, ma anche delle istituzioni e dell’indifferenza degli altri cittadini. Queste famiglie sono vittima ogni giorno di un sistema che umilia le persone oneste e che fa aumentare un dolore già immenso.

Ad esempio, nel caso dei “fidanzatini di Policoro”, a 20 anni di distanza, le famiglie non sanno ancora chi ha ucciso i due ragazzi. Del caso si è occupata la trasmissione “Chi l’ha Visto”. Guardando le puntate si apprende che dopo l’omicidio si è messa in moto una macchina che ha riempito di calunnie tutta la vicenda. Negligenze, falsità hanno seppellito per anni la verità. Ci sono responsabilità gravissime dietro questa vicenda, infatti inizialmente la causa della morte dei ragazzi fu addebitata alla folgorazione dovuta alla presenza di una stufa nel bagno in cui furono ritrovati i corpi. Tale versione fu avvalorata da false perizie fatte da fior di professionisti. Non fu eseguita nemmeno l’autopsia e criminologi di fama nazionale hanno confermato che il luogo del crimine è stato modificato più volte. Non si trattò di una tragedia, ma di un omicidio e ciò fu confermato dalla riesumazione dei corpi effettuata dieci anni più tardi. Si scoprirà più tardi che il ragazzo aveva i genitali gonfi e la ragazza presentava una ferita alla nuca. Anche la dottoressa che visitò i ragazzi all’obitorio fece un lavoro non troppo accurato.

Oggi queste tesi sono sicure, ma per anni e anni i genitori dei ragazzi sono stati presi per pazzi. Attorno ad essi si è creato un vuoto, un isolamento che ha portato a sofferenze indicibili.

Don Cozzi ha sottolineato, in un’altra occasione, che è necessario che ogni cittadino chieda scusa a queste famiglie, perché sono state lasciate sole a soffrire, abbandonate non solo dalle istituzioni.

Anche gli altri casi che saranno trattati sabato presentano delle stranezze impressionanti. Elisa Claps non solo non è stata ritrovata, ma ancora oggi continuano le operazioni di depistaggio per nascondere la verità.

Olimpia Orioli ha detto a “Chi l’ha visto” che il perdono esige la verità e continua a battersi con determinazione per questa verità. La stessa forza di Gildo Claps o della figlia di De Mare, autotrasportatore ucciso probabilmente per il suo rifiuto di trasportate rifiuti non registrati, o la moglie di De Blasiis, vittima di false accuse giudiziare.

E’ necessario aiutare queste persone e chiedere a gran voce che si arrivi alla verità e a punire chi ha lavorato per nasconderla.

Per questo invito tutti ad essere presenti a Policoro Sabato 9 giugno alle 17 e trenta nella sala consiliare.

Saranno prima spiegati tutti i particolari delle quattro tragiche vicende e poi si discuterà di come le famiglie possono essere aiutate.

Per maggiori info andate sul sito http://liberabasilicata.wordpress.com/.

Potremmo muoverci tutti insieme da Monte.


Commenti da Facebook

3 Commenti

  1. vince_ditaranto

    Ciao Drago,

    sono davvero rammaricato…purtroppo sono davvero lontano!!!!

    Si potrebbe comunque fare qualcosa nel prossimo futuro tramite il sito per dare il nostro contributo.

    Perchè non fare un incontro ad Agosto (visto che ci siamo +o- tutti) per parlare di “legalità” e invitiamo Don Ciotti…..che ne dici???

    Si potrebbe iniziare a organizzare…..ti voglio relatore dell’incontro, ovviamente  , come i vecchi tempi,:wink:!!!

     Ciao

    ps saluti a Pippe Baude

  2. LomFra

    PER IL CONVEGNO SULLA LEGALITA’ DI OGGI POMERIGGIO A POLICORO, ABBIAMO ORGANIZZATO UNA LEGALITY CAR!

    PARTENZA DA MONTESCAGLIOSO VIA A.ROSMINI, ORE 16.30, SE QUALCUNO VOLESSE ACCODARSI SARA’ BEN ACCETTO.

     

    PRESENTIAMOCI NUMEROSI

     

    ramingo errante

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi