martedì 01 Dicembre 2020

Storia del MarciaMonte

Tradizione e innovazione , mediterraneo e modernità , walking Pechino 2008

marciamote

……una rassegna cominciata per gioco con Gianni Zaccheo , Pietro Vasta e Salvatore Coletta “ .

…da oltre 30 anni , esattamente dal 1970 , la marcia italiana , spesso parla il Lucano .

Aldo Buonsanti , Pino Carlucci , Carmine Sinno , Carmine Ambrico , Angelo Dichio , Francesco Paolo Giorgialongo , Angelo Giuliani, Michele Marinaro, Giacomo Cimarrusti , Elisa Di Santo , Giovanni Mancino , Pasquale Sabino , Lidia e Massimo Mongelli , Leonardo Giuzio e Donato Pierri … sono stati in questo trentennio gli atleti più rappresentativi che hanno più volte indossato la maglia azzurra ,vinto medaglie e rassegne internazionali , vinto titoli italiani individuali e a squadre , stabilito primati italiani e che , insieme a migliaia di altri marciatori meno famosi , hanno scritto pagine preziose della storia della marcia lucana e del Mediterraneo .

Fra questi , Angelo Dichio , il 23 agosto 1973, conquista la medaglia di Bronzo ai Campionati Europei Juniores di Duisburg e , vent’anni dopo , il 16 gennaio ’93 , torna sul luogo del delitto , fondando a Montescaglioso , una scuola di marcia , che nel giro di un decennio , diventata, insieme alle Fiamme Gialle di Ostia e all’Atletica Bergamo 59 , una delle scuole di marcia più prolifiche d’Italia .

Nel 2001 , sempre Angelo Dichio , insieme a Tommaso Caravella ( Puglia ) e Franco Bandieramonte( Sicilia ) , si inventano il Trofeo Mediterraneo , un campionato itinerante vero e proprio , che porta i ragazzi delle regioni del sud ad incontrarsi in una serie di manifestazioni che proprio a Montescaglioso sul finire dell’estate , con il MarciaeCorriMonte Internazionale, trova il suo massimo splendore , assegnando , a partire dal 2002 , il Trofeo delle Regioni Mediterranee di Marcia .

Montescaglioso , nel 3° millennio , grazie all’impegno costante di Angelo Dichio e al sostegno di Francesco Bitondo , Presidente del Comitato Organizzatore ,nonché Vice Presidente della Provincia di Matera , diventa centro di una Identità Mediterranea che vede passare dal MarciaMonte e dall’Eurowalkamp i migliori marciatori di Puglia , Sicilia , Campania , Lazio , Abruzzo , Umbria , Ungheria , Germania e Grecia , oltre che della Basilicata .

Molti nomi illustri hanno onorato e segnato il loro nome nell’albo d’oro nella prestigiosa manifestazione mediterranea a partire da Giorgio Rubino , Cristiana Pellino ,Enrico Lang , Dario Privitera , Pasquale Sabino , Agnese Ragonesi , Anna Rita Fidanza , Gabriella Martino , Donato Pierri , Antonio Lopetuso per finire alla beniamina locale Lidia Mongelli , argento ai recenti campionati Mondiali Universitari di Bangkok .

Molti giovanissimi , a Montescaglioso hanno mosso passi significativi , nel lungo cammino della marcia , nel grande bagno emozionale che solo il Marciamonte riesce a dare con i suoi 200 partecipanti , addivenendo nel giro di pochi anni , protagonisti della marcia Giovanile nazionale , Europea e Continentale . Sono così venuti fuori Vito Di Bari e Riccardo Macchia , Antonella Palmisano e Donato Pierri , per finire a Maria Teresa Marinelli e Lidia Mongelli , ora più che mai proiettate verso la grande marcia Internazionale .

A tutti i protagonisti , atleti , tecnici , dirigenti e accompagnatori , con cui questo successo, noi dell’Euroatletica ’96 desideriamo dividere , un grazie sentito per tutto quello che “ insieme “ abbiamo prodotto e un forza ragazzi acchè in futuro ,” il Mediterraneo” sia sempre più rappresentato nel panorama della marcia Continentale .

Al presidente del Comitato Organizzatore Francesco Bitondo , alla Fidal Nazionale e Regionale , all’Area Tecnica Territoriale ; agli organi di stampa e di informazione ; ai responsabili Francesco Uguagliati e Vittorio Visini , a Patrizio Parcesepe , Tommaso Caravella , Franco Bandieramonte ,Mimmo Santarcangelo , Nico Savino , Orazio Romanzi e Diego Perez ; a Sergio Cicchetti , Vito Iacovone , Eustachio La Macchia , Luigi De Lillo , Giuseppe Facchini , Vittorio Bravo , Mauro Di Liddo , Vincenzo Massafra e Giuseppe Messina ; a Francesco Bertugno , Vito Salinari , Mario Lospinuso , Mario Schiavone , Mauro Bubbico e al Dott. Vincenzo Scialpi , tutti compagni d’avventura , rigorosamente volontari , un grazie sentito .

Montescaglioso , 18 ago 07 , Schiavone Margherita ,Presidente Euroatletica ’96 Basilicata


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. atletico

    In perfetta sintonia con il meglio della marcia Internazionale impegnata proprio in questi giorni ad Osaka- Giappone , ancora una volta Montescaglioso protagonista della marcia Giovanile azzurra ed Europea .

    Promosso dalla Provincia di Matera – assessorati al Turismo e allo sport – e organizzato dall’Euroatletica ’96 Basilicata , va in scena domenica 2 settembre , con appuntamento alle ore 16 in viale Giovanni XXIII° , la X° edizione del marciaeCorrimonte Internazionale , rassegna di marcia e corsa su strada , la cui popolarità, ormai da qualche anno , ha varcato i confini nazionali.

    Oltre 200 iscritti , in rappresentanza di oltre 50 club, provenienti da Ungheria , Emilia Romagna, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Basilicata e con migliori atleti della nazionale Italiana Giovanile ed assoluta , daranno vita per il X° anno consecutivo alla più interessante rassegna di marcia atletica del centro sud .

    Moltissimi atleti di primo piano al via a Montescaglioso ,fra i quali gli azzurri : Lidia Mongelli ( Euroatletica ’96 basilicata ) , Jean Jak Nkouloukidi e Daniele Masciadri ( Fiamme Gialle Ostia ) , Pasquale Sabino e Domenico De Ceglia ( Carabinieri Bologna ) , Anna Rita Fidanza ( Jaki Tek Apuana ) , Marinelli maria Teresa ( Locorotondo ) , Vito di bari ( Cus Bari ) , Antonella Palmisano( Don Milani Mottola ) , Donato Pierri ( Ecosport Monte ), Cecilia Kardos e Krivan Berta ( Univesrità di Budapest ) . In palio , 60 ceramiche artistiche di autore Montese Contemporaneo , raffiguranti Baldi e Bruugnetti ad Atene 2004 e due prestigiosi Trofei , il Corrimonte 2007 ed il MarciaMonte 2007 , due splendide ceramiche artigiana raffiguranti Baldini e Brugnetti ad Atene 2004 , messi in palio rispettivamente dal CONI Regionale e dalla Provincia di Matera .

    “ Desidero esprimere i miei più vivi ringraziamenti “ commenta Francesco Bitondo Vice Presidente della Provincia di Matera “ a tutti i protagonisti che ogni anno puntualmente intervengono a questa splendida iniziativa che da prestigio e valore aggiunto a tutto lo sport lucano “ . “ Lo Sport è innanzitutto aggregazione e il MarciaMonte , evento consolidato che da qualche anno si è aperto anche all’Europa , ha acquisito la capacità di mettere insieme nella nostra splendida Provincia , nel periodo sicuramente migliore , in cui sole , mare , relax e ortofrutta rappresentano un valore aggiunto , tantissimi giovani atleti “ .

    10 anni fa la Provincia di Matera ha visto bene , sostenendo quella che allora era una piccola manifestazione Interregionale . In 10 anni , questo piccolo giocattolo , come ama definirlo il capo progetto Angelo Dichio , grazie all’impegno all’Euroatletica ’96 , è cresciuto tantissimo , diventando la più qualificata manifestazione di marcia del sud e al tempo stesso sintesi e volano di sviluppo della marcia Lucana, tanto da contribuire , attraverso l’Eurowalkamp , a portare Lidia Mongelli nella elitè della marcia Internazionale .

    L’edizione 2007 , come sempre molto impegnativa dal punto di vista organizzativo ed economico , prevede la presenza di oltre 200 atleti provenienti da 8 regioni Italiane , oltre che dall’Ungheria . Defezione comprensibilissima , all’ultimo momento della rappresentativa Nazionale Greca.

    Oltre al MarciaMonte , come sempre , l’Eurowalkmamp , prevede uno stage Tecnico di una settimana , fra Montescaglioso , Matera e le Spiagge Joniche , con allenamenti tecnici , test s di campo e convegni a temi , in cui si parlerà ovviamente di marcia.

    Non mancheranno i momenti di relax , con mare , buona cucina e una puntata alle Dolomiti lucane in cui , i marciatori più coraggiosi , potranno finalmente permettersi una fase di volo senza incorrere ….. in una squalifica.

    Oltre al Provincia di Matera , la manifestazione , inserita nei grandi Eventi Lucani 2007 , avrà il sostegno della Regione Basilicata , del Comune di Montescaglioso , della Pamar Ceramiche Matera , Linea Sport Matera e Segnaletica Nico e Parisi di Montescaglioso e di altri numerosi imprenditori locali .

    La Grafica è stata curata come sempre da Mauro Bubbico , il quale , come avviene ormai da tre anni , realizza 100 stampe serigrafiche artistiche numerate , che sono l’orgoglio e il prestigio della manifestazione .

    marciaecorrimonte 2007

    Francesco Bitondo – Vice Presidente dllla Provincia di Matera e da 6 anni , presidente del Comitato Organizzatore consegna Patrizio Parcesepe – Responsabile tecnico delle Fiamme Gialle di ostia , il 5° Trofeo delle Regioni Mediterranee di marcia 2006 .

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi