Montescaglioso-Rotondella 1-1

Il Montescaglioso acciuffa ad un quarto d’ora dal termine un buon pareggio contro uno spreconne Rotondella, che subisce la dura legge del calcio: gol sbagliato, gol subito. Formazione obbligata per Mister Suglia che deve fare a meno dello squalificato Franco e del bomber Bubbico e con molti uomini acciaccati. Sotto una nebbia fittissima ed al limite del regolamento le due squadre si danno battaglia arbitrate dall’eccellente Russo di Bernalda. Il primo tempo si chiude con due palle gol una per parte: la prima capita sulla testa di Agatiello che sugli sviluppi di un corner coglie la traversa mentre a qualche minuto dal riposo l’attaccante jonico Iacovino si libera della marcatura di Mongelli e tira a colpo sicuro da poco passi, ma Raddi, d’istinto, respinge. La ripresa vede un Rotondella prendere campo e farsi sempre più incisivo fino al gol al 15° quando l’attaccante si libera della marcatura di Carriero ed esplode un diagonale che si infila tra palo e paletto con Raddi incolpevole ed impietrito. Agatiello dolorante per un colpo preso deve uscire ed il Montescaglioso con Santochirico e Mangia a mezzo servizio non riesce a pungere. Il Rotondella va a nozze in contropiede e al 30° ancora Iacovino parte sul filo del fuorigioco e si ripresenta davanti a Raddi che nuovamente gli sbarra la strada e tiene a galla il Montescaglioso. Con l’orgoglio il Montescaglioso prova a pareggiare e ci riesce grazie ad una bella azione che parte dai piedi di Salluce che pennella per l’accorrente Simmarano che di prima intenzione crossa e capitan Raddi si avventa di testa e pareggia. Il Rotondella sbanda e rischia di capitolare ma alla fine non succede più nulla e la partita termina in parità.


Commenti da Facebook

4 Commenti

  1. mike72

    Ciao Felix e Lucia, devo dire che mbà Giuà è alquanto super partes quando scrive la cronaca della gara, in special modo in quest’ultima, dove lui ha avuto più possibilità di me di vedere le azioni dato che dalle gradinate, in certi momenti, c’era solo un muro di nebbia….Al sottoscritto, per motivi di spazio, è stato precluso il piacere di mettere i voti; in ogni caso merita 8 nell’una e nell’altra gara, perchè i quattro punti casalinghi complessivi non sarebbero arrivati senza qualche suo miracolo….

    1. lucia

      ho letto anche la cronaca sulla Gazzetta del Mezzogiorno, non ho trovato purtroppo gli elogi che fai tu al nostro portierone “menomato”, perchè? la causa sarà stata la nebbia, tu sei riuscito a vedere cosa che altri avranno solo immaginato 😉 Cmq rimane il fatto che gbraddi è un grande tra i pali, ne è prova il fatto che a 33 anni suonati nessun ragazzino dalle belle speranze, è riuscito a “rubargli” il posto da titolare. Sarò di parte???Tongue out

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi