martedì 07 Dicembre 2021

Presentati i bandi regionali “Start and go”; “Go and growth”; “Start and growth”

COMUNICATO STAMPA

 

Montescaglioso (MT) – Presentati i bandi regionali

“Start and go”; “Go and growth”; “Start and growth”

 

La consigliera comunale del gruppo consiliare “Monte in TestaPina Venezia e il consigliere regionale Roberto Cifarelli, nel corso di un’iniziativa tenutasi presso la Sala consiliare “Sandro Pertini” di Montescaglioso (MT) alla quale hanno preso parte numerosi cittadini, hanno illustrato i bandi regionali “Start and go”; “Go and growth”; “Start and growth – Liberi professionisti”, strumenti di incentivazione del pacchetto di agevolazioni denominato “CreOpportunità‘.

L’iniziativa è stata promossa dall’associazione politico – culturale “Ci Riguarda” di Matera. La consigliera Venezia, nella sua introduzione alle tematiche dell’iniziativa, ha sottolineato come l’obiettivo sia quello di favorire e stimolare l’imprenditorialità lucana tramite il sostegno all’avvio ed allo sviluppo di nuove iniziative nei settori: industria, servizi, cultura, trasformazione dei prodotti agricoli, commercio, artigianato, sociale, intrattenimento e incentivo delle professioni.

Il consigliere regionale Roberto Cifarelli ha dapprima ricordato le motivazioni alla base dell’associazione “Ci Riguarda”, nata nel 2015, il cui nome riprende una frase pronunciata dallo scrittore e filosofo francese Albert Camus (1913 – 1960), premio Nobel per la Letteratura nel 1957.

Ha poi evidenziato come la Regione Basilicata abbia investito, in totale, ben 22 milioni di Euro per i tre bandi, attivati lo scorso 15 dicembre, finanziati con i fondi del programma operativo regionale Po Fesr 2014-2020, messi a disposizione per il pacchetto agevolativo “CreOpportunità”. Non è mancato un riferimento alle scelte operate negli anni dal Governo nazionale che hanno attribuito fondi a realtà diverse da quelle meridionali in settori strategici come quello sanitario e delle infrastrutture.

Attraverso i tre bandi si intende, inoltre, scongiurare l’esodo dalla Basilicata verso altre regioni ed estero, situazione che potrebbe portare, nei prossimi anni, ad un notevole decremento demografico. Ha citato, a tal proposito, le proiezioni che prevedono ben 100 mila abitanti in meno in Basilicata nell’anno 2034.

Entrando nel dettaglio dei tre bandi, ha reso noto che l’avviso “Start and go” avrà una dotazione finanziaria di 7 milioni di euro, con una intensità di aiuto pari al 60% a fondo perduto per un importo massimo finanziabile di 100mila euro in conto capitale, in regime di “de minimis”. Ne è escluso il settore agricolo in quanto destinatario di altre forme

La dotazione finanziaria dell’avviso “Go and Growth” sarà pari a 10 milioni di euro, con una intensità di aiuto pari al 35% per le medie imprese e al 45% per le micro e piccole imprese, con un contributo massimo finanziabile di 250 mila euro, in regime di esenzione.

Il terzo avviso, “Liberi Professionisti Start And Growth”, ha una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro, un’intensità di aiuto del 50% in conto capitale, per un contributo massimo finanziabile di 40.000 euro, in regime di “de minimis”.

Il consigliere regionale ha informato che l’apertura dello sportello e la prima valutazione intermedia andranno dal 15/12/2016 al 13/03/2017; la seconda valutazione dal 15/03/2017 al 15/06/2017; la terza dal 19/06/2017 al 9/10/2017, mentre la valutazione finale è prevista nel periodo dal 12/10/2017 al 29/12/2017.

Cifarelli ha poi risposto alle domande del pubblico e non ha escluso la possibilità, da parte della Regione Basilicata, di incrementare i fondi a disposizione in caso di ulteriori disponibilità.  

 

 

 

Per la consigliera comunale Pina Venezia

Gruppo consiliare “Monte in Testa”

 

dr. Michele Marchitelli


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi