PLANITALIA , ENNESIMO SCIVOLONE

Nella seconda domenica dicembrina, con l’esordio del nuovo acquisto la bulgara “Zuzzu”, sembravano esserci tutti i presupposti per un ritorno alla vittoria interna per la Planitalia Montescaglioso e invece ….. E invece è arrivata l’ennesima sconfitta consecutiva e se con il Siracusa, la sconfitta era maturata dalla normale differenza tecnica delle due squadre , oggi la sconfitta è stata il triste risultato di un mix di episodi, errori decisivi e sfortuna che hanno fatto allontanare i 3 punti da Montescaglioso. Parte sottotono la Planitalia che nel primo set non è molto in palla e lascia il parziale alle avversarie del Barcellona che chiudono sul 19-25. Ma la squadra di Digrazio cresce nel secondo set e dopo una lotta punto a punto , riesce a fare suo il set chiudendo sul 25-20. La partita sembra incanalarsi finalmente nel verso giusto , con le montesi che si portano più volte avanti nel corso del terzo set , ma proprio quando sembrano aver trovato il bandolo della matassa , ecco che non concretizzano il vantaggio di 23-22 e si lasciano superare dalle siciliane , che chiudono sul 23-25 e si portano sul 1-2 nel conto dei set. Ma la Planitalia non ci sta e dal campo si hanno i chiari segnali , che Di Blasi e compagne se la possono giocare fino alla fine e possono osare. Il quarto set è lungo e molto combattuto , le siciliane cadono sotto i colpi della bulgara Zuzu(25 punti quest’oggi) e della Di Blasi(13 punti quest’oggi) , che portano la Planitalia a rimontare e a pareggiare sul 23 pari. Ma proprio quando le montesi sembrano poter chiudere ed allungare il match al tie-break , accade l’impensabile , dopo essere andate avanti punto a punto si arriva al 25 pari , quando Miggiano compie un clamoroso errore in ricezione e regala il vantaggio alle siciliane che chiudono il set sul 25-27 e portano a casa i 3 punti , forse non tanto meritati. La Planitalia resta a bocca asciutta e soprattutto con tanta amarezza , le atlete hanno disputato una buona gara ma forse hanno mancato di quella concretezza che avrebbe potuto smuovere una classifica che ora si fa difficile. Di certo si è giocato sugli episodi e la dea bendata non ha mai sorriso al Montescaglioso , che forse almeno un punto per ciò che ha fatto vedere in campo lo meritava. Ora bisogna tornare a lavorare e lavorare sodo , aspettando gli oramai imminenti rientri di Daniela Cianflone e di Marzia Calabrese , che forse con la loro presenza avrebbero potuto scrivere una pagina di cronaca sportiva diversa da questa. Domenica si torna in Sicilia a sfidare uno dei blasoni più forti del campionato il Ribeira e chi lo sa speriamo in un regalo di Natale. Di certo ci vuole una pronta reazione per tornare a vincere e per smuovere quella penultima piazza che ora inizia davvero a fare paura.

planitalia


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi