venerdì 03 Dicembre 2021

CONFERENZA STAMPA DEL 7 GIUGNO PER PRESENTAZIONE EVENTI SPORTIVI

L’associazione, asd Nuova Athena Club 2002 è una realtà sportiva presente da più di 25
anni a Montescaglioso, dal 2005 ha una sede, di circa 750 mq, in cui svolge nelle diverse
aree attrezzate e confortevoli, discipline che spaziano dal fitness alla danza alle arti
marziali. Affiliata a diverse federazioni sportive e ad enti di promozione sportiva,
regolarmente iscritta all’albo del Coni, si dedica oltre che alle attività di benessere fisico,
sociale e promozione dello sport, anche a competizioni di carattere agonistico e non, sia
con attività indoor che outdoor. In particolare il ciclismo, il basket e calcio.
Sono varie le attività organizzate e a cui aderisce nei diversi settori, la stagione 2017 ,
inserita anche nel programma estate Montese 2017, prevede infatti i seguenti eventi che
coinvolgeranno diverse centinaia di atleti provenienti da tutto il mondo:
1) 18 Giugno Prima Gran fondo di mountainbike, denominata MonteinBike
2) 26-28 giugno 999 MIGLIA (Roma – Matera – Roma) in collaborazione con asd
Bikerando
3) 18-25 giugno 25° edizione di Basket in Piazza in collaborazione con la asd PL
di Matera
1) L’idea di organizzare un evento ciclistico di mountanbike nasce in modo naturale grazie
proprio alla particolare posizione geografica del nostro Paese, infatti il territorio si presta
molto bene per questo tipo di sport, sia dal punto di vista plano altimetrico che tecnico. La
gara avrà lo scopo fondamentale di far conoscere questo meraviglioso territorio a livello
regionale ed interregionale, promuovendo l’aspetto turistico e sportivo.
La gara si svolgerà su due tipologie di percorsi: gara corta 35 km con circa 900 mt di
dislivello, granfondo 60 km con circa 1550 mt di dislivello, dove si potranno ammirare una
diversità di territori, ricchi di bellezze naturalistiche, lungo il quale sarà possibile
attraversare ed osservare i molteplici aspetti paesaggisti e vegetazionali che il territorio
offre. La partenza prevista dalla zona del campo sportivo del paese, attraverserà parte
del centro urbano per poi proseguire sulla provinciale per Montescaglioso – Matera. Si
passerà quindi da zone ricche di vegetazione arbustiva di rimboschimento con pini e
cipressi, a zone aride ed argillose, dove domina la macchia mediterranea, con ambienti
molto rarefatti che mostrano forme di pseudo steppa, per poi immeggersi, con ingresso da
Parco dei Monaci, antica grancia dell’Abbazia di Montescaglioso, nel Parco della Murgia
Materna. L’area protetta, percorsa per circa 15 km, mostrerà la variegata vegetazione
nonché il caratteristico paesaggio delle gravine, con pareti scoscese e a strapiombo. In
questo tratto sarà possibile osservare la masseria fortificata di S. Francesco, con la sua
imponente torretta a garitta, Masseria Venusio, dalla bianche murature, con al centro la
piccola chiesetta, le cave di estrazione della pietra locale, la calcarenite. Il percorso
attraverserà la provinciale per Montescaglioso Ginosa fino a collegarsi con l’altopiano
denominato “La Carrera”. Questo tratto, immerso in un paesaggio collinare, diviso in tanti
piccoli appezzamenti di terreno coltivati per lo più ad uliveti e vigneti.
L’ultima parte della gara si svolgerà nell’area verde di Difesa San Biagio, immersi nella
macchia mediterranea, con affacci panoramici sulla fertile valle del fiume Bradano. Un’oasi
naturalistica che custodisce un sito archeologico di notevole importanza, per la scoperta di
centinaia di sepolture ellenistiche e della base di uno dei frantoio più antichi del
mediteranno.
PROGRAMMA
• Ore 7.30 – 9.00 Accoglienza
• Ore 9.30 Partenza
• Ore 13.30 Pasta party e premiazioni
La gara , IV tappa del calendario BICINPUGLIA GF, sotto il simbolo UISP, si svolgerà il
giorno 18 Giugno 2017, questo circuito conta circa 250-300 atleti che partecipano
attivamente a tutte le tappe in calendario.
PARTECIPAZIONE: La manifestazione è aperta a tutti i cicloamatori e cicloturisti, italiani
ed esteri di ambo i sessi di tutte le categorie, aderenti agli enti della consulta nazionale in
regola con il tesseramento.
2) A pochi giorni dal via ci sono tutte le premesse che la 999 Miglia (di Roma e del Sud)
costituisca la vera grande novità nel panorama delle ultramaratone ciclistiche
internazionali. Alla sua prima edizione infatti la 1600 km organizzata da Bike Rando, può
contare circa 400 iscritti provenienti da 26 paesi e da tutti i continenti. Alla data del 1
maggio le cifre si attestavano a 362 tra i quali 240 italiani e 122 stranieri, già oltre il
numero chiuso stabilito all’inizio. Gli organizzatori, avendo constatato il grande interesse
suscitato dall’evento, hanno ricercato adeguate soluzioni per la logistica in Roma e lungo il
percorso e così hanno deciso di riaprire le iscrizioni destinando 69 posti ai nuovi arrivati e
parte del ricavato al progetto “ciclisti uniti per la Valnerina” profondamente danneggiata dal
terremoto. E’ pertanto probabile che alle due partenze previste, la prima al tramonto di
sabato 24 giugno per il brevetto nazionale con il tempo massimo di 168 ore, e la seconda
all’alba di domenica 25 giugno per il brevetto internazionale con il tempo massimo di 150
ore, si presenterà un numero di ciclisti molto vicino se non superiore ai 400.
Il valore della randonnée è dovuto anzitutto dalla scommessa degli organizzatori di trovare
nel cuore di Roma luoghi di una bellezza universale da poter essere valorizzati anche
attraverso un evento ciclistico. Grazie alla collaborazione con il Comune, la partenza dal
Circo Massimo, l’utilizzo della ciclabile lungo il Tevere per i trasferimenti dal Centro Servizi
posto al Mirage Sporting Club al centro città e per l’arrivo, sono il segno che a Roma si
può pedalare nella bellezza. Una vera novità questa rispetto alle celebrate ultramaratone
di Parigi e Londra costrette a starsene ben lontane dai centri storici.
Non meno interessante il viaggio attraverso una Italia del Sud conosciuta ed anche da
scoprire. Basti citare Anagni, Sperlogna, Caserta e la sua reggia, Pompei, la penisola
Sorrentina, Paestum, il Cilento, Atena Lucana, Tricarico, Montescaglioso e Matera per
poi raggiungere la Puglia con Alberobello, Polignano a Mare, Castel del Monte, Melfi e,
attraverso l’impegnativa e suggestiva scalata del Matese da Morcone, risalire al nord
attraverso il Parco Nazionale dell’Abruzzo, Pescasseroli e poi virare di nuovo in direzione
Roma dal lago del Turano. In particolare vi è da sottolineare la scelta di metà percorso con
Montescaglioso ed il suggestivo passaggio da Matera, la capitale europea della cultura
2019. Storia, paesaggio, cultura e tradizioni accompagneranno il randonneurs lungo una
pedalata molto impegnativa (20.000 metri di dislivello) ma indimenticabile. Lo hanno intuito
in particolare tedeschi, inglesi, francesi, statunitensi, giapponesi, austriaci, russi, croati e
tailandesi che costituiscono i gruppi stranieri più numerosi, ma anche finlandesi,
australiani, brasiliani, filippini, canadesi e ucraini e tanti altri che saranno alla partenza.
Sul piano tecnico e della logistica gli organizzatori, oltre al centro Servizi, situato lungo la
pista ciclabile di Roma e dotato di ogni necessità (parcheggio, zona riposo, docce, barristorante
ect) metteranno a disposizione 16 punti di controllo gestiti in gran parte dalle
ASD aderenti all’ARI. Tra questi 11 Rando Point saranno dotati di ogni servizio e dormitori
e quasi tutti con ristori compresi nel costo di iscrizione o accessibili con costi molto limitati.
Il bag drop è previsto a Montescaglioso, qui prima di ripartire alla volta di Matera, gli
atleti faranno un mini circuito all’interno del centro urbano del paese, passando fra
le bellissime vie che portano all’abbazia e piazza Roma. mentre il percorso è
completamente scaricabile in GPS ma ben supportato da road book e freccette adesive di
riconoscimento. Gli organizzatori prevedono inoltre controlli lungo il percorso ed un
originale Rando Book con tutto quanto può servire al ciclista: dalla descrizioni del percorso
(emozionale e tecnica) ai punti di accoglienza privati consigliati per un riposo più comodo
qualora se ne ravvisi la necessità.
3) Mini Basket in piazza, la manifestazione organizzata dalla PL di Matera, sarà svolta in
parte anche a Montescaglioso, dove è prevista una fase delle eliminatorie che vedrà la
partecipazione di 4 squadre, quella dell’Athena Club e 3 squadre di cui una formata
completamente da stranieri. Gli atleti saranno ospitati dalle famiglie dei ragazzi della
squadra dell’athena club e dall’ostello della gioventu’ con la collaborazione
dell’amministrazione comunale. Durante tutta la settimana saranno svolte oltre alle partite,
anche diverse attività che avranno lo scopo fondamentale di far conoscere, sotto l’aspetto
sociale e ambientale, quello che la comunità Montese offre.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi