Anche Montescaglioso alla BIT 2008

Eccomi qui a scrivere dopo una piacevole giornata trascorsa alla Bit (Borsa internazionale del Turismo) di Milano, una delle più grandi fiere e vetrine espositive di prodotti turistici al mondo. Tantissima gente, ettari di padiglioni con rappresentanze di decine di paesi di tutto il mondo e di tutte le regioni italiane.
Anche uno stand tutto lucano di circa 300 metri quadrati con le immagini del video girato da F.F.Coppola su tutti gli schermi e diversi operatori del settore presenti a pubblicizzare quel “CAPOLAVORO INEDITO” (questo lo slogan utilizzato) rappresentato dalla nostra regione. Ho incontrato diversi montesi che lavorano in ambito turistico e ho anche potuto assistere ad una conferenza stampa a cura del GAL Bradanica in cui il presidente del GAL Leonardo Braico e il nostro Franco Caputo, responsabile del CEA, hanno illustrato a giornalisti ed operatori il progetto “Trekking ed escursionismo nel comprensorio del G.a.l. Bradanica”.
Il comprensorio prevede numerosi sentieri ma attualmente gli unici già commercializzati e vendibili al pubblico sono i 3 che riguardano Montescaglioso. La conferenza stampa è stata quindi occasione per parlare approfonditamente del nostro bel paesello con Franco che, aiutato da bellissime diapositive, ha descritto ai presenti i percorsi a piedi Matera-Montescaglioso, Miglionico-Montescaglioso e Montescaglioso-Montescalgioso. Non numerosissima la platea ma molto interessati gli operatori che hanno anche rivolto alcune domande a Franco rimanendo colpiti da parecchie immagini (ha incuriosito molto quella dei cucibocca). Il tutto ripreso dalla NUOVA TV, emittente lucana presente su satellite.
Che dire…. per un paese come il nostro che ha così tanto da offrire il turismo è il futuro. E oggi ho visto un bel lavoro da parte di tutti nello stand lucano. Bene! Ogni tanto qualche bella notizia non guasta.


Commenti da Facebook

2 Commenti

    1. ciffo

      Su sprechi e situazione effettiva del settore non mi pronuncio non avendo dati.
      Inoltre è bene distinguere l’azione dei politici in fiera da quella degli addetti ai lavori. Forse i primi sono inutili e superflui, i secondi no perché sicuramente l’unico modo per aiutare il turismo è entrare in contatto con gli operatori e far conoscere i propri prodotti. Se questo è stato fatto a 360gradi non saprei dire.
      So quello che ho visto: alcuni operatori molto interessati al “prodotto” Montescaglioso.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi