mercoledì 19 Giugno 2019

Vola la Cestistica Athena club , poker e secondo posto!

Ottima prova di Montescaglioso che batte Crispiano.

Un momento di gioco fra le due squadre di Acsi Puglia Lega Jonica
ATHENA CLUB MONTESCAGLIOSO -PALLACANESTRO CRISPIANO 66-55 (14-10; 27-18; 50-34)
ARBITRI: Curri di Locorotondo e Passavanti di Taranto

 

MONTESCAGLIOSO: Oliva D. 2, Cifarelli F. 4, Matera, Di Primo, Cifarelli V.L; 4, Pistoia, Bitondo 6, Tralli 4, Panarelli 21, Zito, Santarcangelo 22, Delilla. All. Santarcangelo P.
CRISPIANO: Faggianelli 2, Maraffa, Caramia 12, Saracino 8, Marzia 12, Greco 15, Marzello, Bruno 6. All. Solidomo
La Cestistica Athena Club Montescaglioso centra il poker di vittorie consecutive, battendo al PalaWojtyla la malcapitata Pallacanestro Crispiano per 66-55 e raggiundendo la seconda posizione in condominio assieme al Manduria.
Un match rimasto in equilibrio sostanzialmente solo nel primo tempo, perché i padroni di casa spiccano il volo a partire dalla terza frazione. L’avvio di gara è confortante per i ragazzi di coach Santarcangelo, che dal 8-6- del 6′ passano al 14-10 con cui va in archivio il quarto d’apertura, con i biancazzurri trascinati in attacco da Simone Santarcangelo (miglior marcatore dell’incontro con 22 punti) e da un Panarelli quasi al 100% dopo alcuni problemi alle dita evidenziati in settimana . I viaggianti non mollano e grazie all’apporto di Greco e al tiro da tre di Marzia rientrano fino a -4 .Bitondo e compagni non restano a guardare e rispondono con la solita moneta, infilando una tripla con Di Primo, che consentono loro di andare negli spogliatoi sul +9 (27-18)
Come detto, la differenza Montescaglioso la fa nel terzo periodo, piazzando un break di 18 a 8, propiziato in buona parte dalla coppia Santarcangelo-Panarelli e da una difesa che limita le bocche da fuoco ospiti, su tutti Vincenzo Zito e Felice Cifarelli. Nell’ultimo quarto di gioco, Montescaglioso raggiungeva il massimo vantaggio (+14) che di fatto chiudeva il match. Forti di 16 lunghezze di vantaggio, i ragazzi della Citta’ dei Monasteri amministrano il ritmo e gli ultimi dieci minuti servono solo per le statistiche e a coach Santarcangelo di far ruotare tutta la rosa Negli ultimi minuti di gioco Crispiano dalla lunetta riduceva il passivo sino al 66-55 finale.
Da evidenziare le prestazioni di Simone Santarcangelo e Panarelli, entrambi in doppia cifra. Il +11 finale vale il poker di vittorie, la miglior striscia stagionale di successi dei biancazzurri e una fondamentale iniezione di fiducia in vista della seconda partita casalinga consecutica di febbraio : la sfida contro il Mottola . Ma questa è un’altra storia e se ne riparlera’ Domenica 18 febbraio.
“Partita strana, c’era il rischio di complicarsi la vita ed invece siamo sempre rimasti concentrati – ha commentato coach Lino Santarcangelo- Volevamo fare una gara d’attacco, ha cercato di dare spazio a tutti. Adesso ci aspetta una serie di partite difficili. Ma confido nei miei ragazzi perche sanno cosa voglio da loro in campo.

Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi