mercoledì 21 Ottobre 2020

Un successo a Montescaglioso la quarta edizione del Raduno d’Auto e Moto d’Epoca.

Una Vespa faro basso e una Fiat Balilla del 1933 hanno vinto, rispettivamente, il titolo di moto e auto più antiche della quarta edizione del “Raduno Auto e Moto d’Epoca – Città di Montescaglioso”, andato in scena ieri perle vie della cittadina montese. Organizzata dall’Asd Old School Garage, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Montescaglioso, la manifestazione ha visto la partecipazione di oltre 200 veicoli, tra auto e moto, provenienti da Basilicata, Puglia, Campania e Calabria.

Due i momenti topici: l’esposizione dinanzi all’Abbazia Benedettina di San Michele Arcangelo, dove i mezzi hanno fatto bella mostra di sé, e la sfilata motoristica per le vie cittadine fino a Metaponto, dove i partecipanti hanno raggiunto un noto ristorante. Soddisfatti gli organizzatori per il “numero di aderenti che cresce di anno in anno: per il 2019 stiamo già lavorando ad un grande evento in occasione di Matera 2019”. Insomma, grande successo per l’evento motoristico dell’anno in quel di Montescaglioso, dove sin dalle prime ore della mattina suoni e rombi di auto e moto d’epoca hanno “colorato” le vie cittadine.

Ospite della giornata Max Diele di “Mudù”, la popolare striscia satirica in onda su Tele Norba, mentre la benedizione dei veicoli è stata posta in essere dal parroco don Gabriele Chiruzzi. Clima di festa, quindi, in una giornata ventilata ma sufficientemente calda per consentire ad appassionati e curiosi di vedere da vicino veri e propri simboli motoristici di qualche anno fa, in un tripudio di ricordi e motori rombanti che, come accade in questi casi, hanno ravvivato la graziosa cittadina montese. Che, come sempre, ha risposto presente: in tanti, infatti, si sono recati all’appuntamento con l’esposizione dinanzi all’Abbazia, così come copiosa è stata la partecipazione di cittadini e turisti lungo le strade percorse dalla festante carovana. Un successo su tutta la linea, dunque, che ha contribuito anche a far accrescere la conoscenza di Montescaglioso.

Piero Miolla


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi