Calcio, Prima categoria: qualcosa si muove in casa Libertas Montescaglioso

Presidente Nunzio Locantore.

Qualcosa si muove in casa Libertas Montescaglioso, compagine di Prima categoria? Dopo qualche mese di stallo, i rumors accreditano qualche movimento nell’ottica dell’allargamento societario, con nuovi ingressi e umane motivate e vogliose di portare entusiasmo. Ma fino ad ora si tratta solo di voci: nessuno, infatti, si sarebbe fatto avanti in maniera concreta, anche se in città si vocifera dell’ingresso di alcuni imprenditori locali.

Il presidente Nunzio Locantore, in ogni caso, ha spiegato: “Da noi non si è presentato nessuno: dal canto nostro c’è tutta la disponibilità possibile. Aspettiamo ancora, poi decideremo come muoverci. Per l’iscrizione i soldi ci sono, non è questo il problema”. Che, come ampiamente spiegato in precedenza, riguarda “le risorse umane da cui ripartire con un progetto e da gente seria che potrà affiancarmi e darmi una mano. I ragazzi sono meravigliosi: ogni giorno dialogo con loro e parecchi mi hanno dato la disponibilità, ma una squadra è formata da 20 unità, non solo da 11 come e accaduto spesso nelle trasferte. Ringrazio i tifosi per la loro vicinanza. Qualcosa faremo”, ha aggiunto Locantore.

Poi una postilla: “Per quanto riguarda il settore giovanile, da sempre il nostro fiore all’occhiello, sto avendo personalmente dialoghi quotidiani con tecnici locali che hanno lavorato l’anno scorso con un’altra società raggiungendo ottimi risultati. Porterebbero tanti piccoli atleti e un grande spessore tecnico ed umano alla società. sarebbe un grande acquisto”.

In conclusione, il massimo dirigente ha dichiarato: “Vogliamo crescere e alzare l’asticella partendo dal settore giovanile, sempre con la super visione di mister Cicorella e di tutti i nostri collaboratori. Ci sono buone possibilità che il tutto si verifichi con un accordo e la massima fiducia. L’importante sarà iniziare, e lo faremo dal nostro vivaio senza dimenticate i ragazzi della prima squadra”.

Piero Miolla


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi