lunedì 28 Settembre 2020

INSTABILITÀ IN ARRIVO, ECCO PERCHÉ.

Dalla giornata di oggi l’alta pressione tenderà a spostare i suoi massimi verso le zone occidentali del continente europeo, in particolare tra il Portogallo e la Spagna, dove nei prossimi giorni si raggiungeranno addirittura i 47/49°C. La curvatura delle correnti ( che ruotano in senso orario attorno al massimo pressorio ) tenderà a far si che il sud Italia si trovi scoperto all’avanzata di fresche correnti provenienti dalla penisola balcanica; quest’ultime apriranno quindi un periodo decisamente meno monotono di quello che sta per concludersi, caratterizzato da frequente instabilità e da temperature in leggero calo.
In particolare già da oggi inizieranno i disturbi sulle zone interne , con la creazione di qualche rovescio o temporale che colpirà l’are le province del comparto sud orientale. Domani, giovedì, la situazione cambierà di poco, ma i temporali saranno più diffusi a causa di un maggiore scorrimento di aria fresca alle alte quote. , intanto, saranno due giornate serene o poco nuvolose.
Da venerdi si assisterà ad un forte incremento del l’instabilità, per via della discesa da nord est di un nocciolo di atia fresca, che assomiglierà ad una depressione strutturata solamente alle alte quote. Oltre alla forte instabilità pomeridiana.. Il periodo instabile non cesserà almeno fino a martedì prossimo, tuttavia indebolendosi progressivamente.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi