Polisportiva Montescaglioso: Locantore: “Dobbiamo dimostrare di essere forti. 

Presidente Nunzio Locantore.

Ogni sua parola scatena l’entusiasmo dei tifosi. Sincero, vero, determinato e innamorato dei colori biancazzurri. Il presidente Locantore presenta con orgoglio la squadra e ne approfitta ancora per incitare l’ambiente tutto a dimostrare di meritare il grande salto: “Che siamo una buona squadra non ci piove. Però voglio fare un appello a tutti: dobbiamo stare calmi. Troppe responsabilità su questa squadra non vanno bene. Sarà un campionato molto insidioso. Non c’è una sola squadra, ma cinque o sei. Non siamo inferiori a nessuno, ma siamo come le altre. Sono il primo a voler andare in Promozione, ma vincere non è cosa facile. Dobbiamo farlo tutti insieme. Tutte le componenti devono remare dalla stessa parte. E, poi, ci vuole anche tanta fortuna. Non dobbiamo farci prendere dalla depressione qualora dovessimo perdere qualche partita. Il campionato è lungo. E’ importante giocarsi qualcosa di grande con lo stadio Comunale. Senza gente non ci sono stimoli. Abbiamo cambiato gli obiettivi? Una volta che abbiamo visto che operazioni come quelle di Cifarelli, Mossuto e Ditaranto senza dimenticare i rientri di Simmarano,Suglia, Raffaele Leone, Bubbico con ancora altri ragazzi di prospettiva provenienti da Ginosa come Vito De Tommaso e Bianco e tantissime riconferme tutte di un elevato tasso tecnico erano diventate possibili ho pensato che era il momento di spingere. Adesso dobbiamo dimostrare di essere una piazza costante e vogliosa di ambire in alto. Per ora siamo solo nomi, dovremo dimostrare in campo il nostro valore. Per quanto riguarda la società dobbiamo solo ringraziare i senatori i pilastri storici della squadra se siamo qui è perché loro sono stati con me.Adesso tutti devono dare la propria risposta. Abbiamo calciatori importanti per questa categoria e nessuno di questi ha fatto una questione di soldi. Lo stesso Cifarelli ha fatto un gesto bellissimo ma tutti in egual modo. Credo fortemente in questo progetto. Veniamo tutti da un passato difficile e vedo tanta voglia di fare. In questi giorni ho toccato con mano questo grande entusiasmo. Hanno capito cosa vogliamo fare. Tutti insieme dobbiamo puntare in alto. Un giocatore che volevamo e non abbiamo preso? Lo prenderò tra qualche giorno!”


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi