mercoledì 19 Giugno 2019

Calcio, Eccellenza: la “zona Cesarini” premia il Montescaglioso

“Direi che la nostra è una vittoria assolutamente meritata – ha commentato Martinelli – se non altro per le occasioni da rete che siamo riusciti a create. Voglio infatti ricordare che in almeno tre occasioni siamo arrivati a tu per tu con il portiere avversario e, più in generale, abbiamo avuto altre chance per passare: peccato non essere riusciti a concretizzarle”. Martinelli, dunque, è soddisfatto. “Certo che lo sono – ha confermato l’ex difensore del Matera – e non solo perché abbiamo vinto. La prestazione globale della squadra mi è piaciuta, così come l’atteggiamento in campo dei ragazzi”.Grazie a un gol realizzato in piena “zona Cesarini” da Andrea Leccese il Montescaglioso di Pasquale Martinelli ha battuto l’ostico Ripacandida e conquistato la prima vittoria in campionato. Un successo meritato, quello della squadra cara al presidente Raffaele Oliva, che ha premuto tanto senza, però, riuscire a sbloccare il match se non, come detto, proprio sui titoli di coda.

Al tecnico, però, per una volta ha fatto piacere parlare non solo del gruppo ma anche dei singoli. Anzi, del singolo. “Voglio sottolineare la prestazione di Domenico Grittani, che pur non essendo ancora riuscito a trovare la via del gol, ha dato l’anima in campo. E’ un calciatore per noi molto importante, che non appena sarà tornato al gol sicuramente riuscirà a giocare con ancora maggiore lucidità e determinazione. Oggi però, mi sembrava giusto sottolineare quanto e come Grittani sia stato il nostro condottiero”.

Il Montescaglioso cresce, dunque. E non solo sul piano fisico e della consapevolezza di gruppo. Anche in classifica: adesso i montesi sono a quota cinque punti in classifica e, insieme al Ferrandina, rappresentano la punta di diamante delle squadre del Materano. Una soddisfazione in più per una piazza ambiziosa e vogliosa di calcio, che per il secondo anno consecutivo vuole raggiungere i propri obiettivi senza patemi d’animo.

Piero Miolla


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi