mercoledì 24 Luglio 2019

Dopo la breve parentesi primaverile altra aria fredda in arrivo

Dopo la breve parentesi invernale che ha riportato la neve in merito in alta collina su buona parte della provincia di Potenza a 700- 800 metri e sui centri più alti del materano. Il tempo si è rimesso velocemente al bello grazie al rapido aumento della pressione atmosferica indotta dall’allontanamento verso est della depressione ( e delle relative pertubazione associata) che ha interessato la nostra penisola in sole 24 ore. Gia dal weekend abbiamo avuto un netto miglioramento del tempo, favorito anche dall’ attenuazione dei venti settentrionali che nella giornata di giovedì sono stati piuttosto sostenuti. Dopo tre quattro giorni di tempo stabile e soleggiato, favorito dall’alta pressione che è stato presente su tutto il mediterraneo centro occidentale; per martedì si profila all’orizzonte una nuova perturbazione che avrà come obiettivo principale le regioni centro – settentrionali e la Sardegna ma che entro mercoledì dovrebbe poi estendersi anche alle nostre regioni meridionali. Sì tratterà di un peggioramento di tipo primaverile in quanto l’aria fredda dovrebbe massimo raggiungere le regioni centrali.
Tendenza successiva: lunedì avremo ancora bel tempo su tutta la regione anche se insisteranno gli annuvolamenti sulle zone orientali. Tra martedì e mercoledì torneranno le piogge e nella seconda parte del peggioramento , anche qualche nevicata sulle cime più alte dell’ appennino. Per il prossimo fine settimana è previsto un relativo miglioramento.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi