Primavera a singhiozzo piogge e poi irruzione artica

Siamo arrivati alla metà della stagione primaverile e il tempo rimane caratterizzato da un’estrema variabilità, tipica del periodo ,con alcuni giorni che somigliano più all’ estate (vedi la settimana prima di Pasqua ) e altri che in qualche modo si portano ancora dei residui della stagione invernale. Tra oggi e domani , però, una veloce perturbazione proveniente dal nord Europa riporterà nuovamente il freddo e vedremo anche la neve imbiancare le cime dei nostri monti a quote neanche tanto elevate. Sì tratterà fortunatamente di un breve episodio a cui seguirà un aumento delle temperature. Queste intrusioni da aria fredda non sono tanto rare nel mese di maggio anche se negli ultimi anni e sempre più difficile assistere a nevicate suo monti nel mese mariano. A quote inferiori ai 1.000 metri,invece gli episodi di neve sono davvero rari. Ben più invernale è il tempo suo centro Europa e sulle zone centro – settentrionali italiane dove le nevicate tra oggi e domani saranno piuttosto frequenti anche a quote basse.

Previsioni per oggi : dopo le piogge di sabato pomeriggio il tempo sul materano dovrebbe migliorare e con il sole che avrà la meglio sulle nuvole. Tra la sera e la notte il tempo peggiorerà e avremo nevicate sui monti . Le temperature saranno in aumento nel materano , con venti da sud-ovest e mari molto mossi.

Tendenza successiva : lunedì avremo piogge sparse e nevicare oltre i 1100/ 1300 metri con temperature in sensibile calo; da martedì il tempo migliorerà e tra mercoledì e giovedì anche le temperature torneranno a salire .


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi