“Progetto popolare” scende in campo

MONTESCAGLIOSO Laboratorio sociali su genitorialità e disagio


“Progetto popolare” scende in campo
MONTESCAGLIOSO – Venerdì la
cooperativa “Progetto Popolare”,
realizzerà l’evento “Salute mentale
di comunità. Labin-Laboratorio in-
clusivo” selezionato nell’ambito
della “Chiamata pubblica dei pro-
getti di comunità di Matera 2019”,
lanciata dalla Fondazione Matera
Basilicata 2019 nell’ambito del Pro-
getto Community. Progetto Popo-
lare opera dal 1978 nella logica del
welfare di comunità, attraverso
azioni e proposte culturali nell’am –
bito della salute mentale. «Si propo-
ne di sensibilizzare i cittadini ai te-
mi della salute mentale come bene
comune, per costruire una comuni-
tà che attraverso il “fare insieme”
previene le diverse e crescenti for-
me di disagio. -si legge in una nota-
L’iniziativa del 24 maggio, che si
terrà a Matera, dedicata alla pro-
mozione della salute mentale, pre-
vede un gruppo di discussione, at-
tività laboratoriali, teatrali e di con-
vivialità.
Nel corso della mattina, presso la
saletta interna della chiesa di San
Giovanni, dalle ore 9.30 alle ore 13,
si svolgerà lo spazio di discussione
sul tema della genitorialità e nuove
generazioni al quale parteciperan-
no rappresentanti del Terzo setto-
re, cooperative sociali, figure Isti-
tuzionali, genitori, insegnanti e
giovani. Il gruppo di discussione
con la metodologia del gruppo mul-
tifamiliare, si propone di compren-
dere, attraverso le diverse espe-
rienze a confronto, il modo in cui le
giovani generazioni vivono il rap-
porto con il mondo adulto e l’impat –
to che tali dinamiche hanno sulla
comunità per provare a immagina-
re ipotesi d’azione che possano so-
stenere il percorso di crescita e pre-
venire i fenomeni di isolamento.
Nel corso del pomeriggio, dalle ore
15.30 alle ore 19.30, laboratori per
la costruzione delle cupa cupa
(strumento di musica popolare):
musicisti e maestri d’arte opere-
ranno nel laboratorio promuoven-
do principi di quella salute mentale
di comunità che si realizza con il
coinvolgimento e la partecipazione
di persone con disagio psicosociale,
studenti e cittadini. La scelta di rea-
lizzare le cupa cupa nasce dal desi-
derio di tramandare le tradizioni di
musica popolare alle giovani gene-
razioni. Dalle ore 20 alle ore 21 in
piazza San Giovanni, verrà realiz-
zata la spettacolazione “Noi e la Ma-
schera”, a cura di utenti e operatori
del Centro Diurno “Chesensoha” di
Termoli, frutto di un percorso labo-
ratoriale di pedagogia teatrale e ar-
tistica. Seguirà la festa della convi-
vialità.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi