Mongelli sfortunata ed epica

Lidia Mongelli

Mongelli sfortunata ed epica: infortunio
muscolare dopo soli 8 km,si trascina e arriva al traguardo in quasi 6 ore
per onorare la maglia azzurra. L’Italia è quinta
POTENZA – Una sofferenza immane,
protratta per quasi 40 km pur di ta-
gliare il traguardo e onorare il mon-
diale di trail. I campionati mondiali di
Lidia Mongelli sono stati un calvario:
problema muscolare dopo appena 8 km
di gara, la regina dell’atletica lucana
chiude comunque la corsa per rega-
lare comunque un piazzamento utile
alla squadra azzurra. Alla fine sarà
125esima con i 44 km chiusi in
5h42’40”. Un tempo altissimo per una
fuoriclasse come lei. Ma in pochi avreb-
bero tenuto duro con una contrattu-
ra (sospetto stiramento) su un traccia-
to di corsa in montagna. Eroica. Alla
fine il “sacrificio” dell’ultrarunner di
Montescaglioso non è utile a bissare
l’argento di squadra del 2017 ma va-
le comunque il quinto posto per team,
con Francia e Spagna in vetta, bron-
zo alla Romania che precede Gran Bre-
tagna e proprio l’Italia. Al femminile
Silvia Rampazzo si conferma una del-
le migliori al mondo, dopo il bronzo
di due anni fa. La veneta è sesta in
4h17’52”. Per il successo, pren-
de subito il largo la francese Blandine L’-
Hirondel scavandoun solco sempre più
profondo tra sé e le avversarie: oro in
4h06’18”con più di otto minuti
di vantaggio nei confronti della neozelandese Ruth Croft (4h14’29”), in recupero sulle spagnole Sheila Aviles (4h15’05”) e Salmones Azara (4h15’31”) che superano la romena Denisa Dragomir
(4h17’04”). Sul traguardo Barbara Ba-
ni è ventesima (4h34’12”), poi Emma
Quaglia (44esima in 4h52’36), Sarah
Palfrader (53esima in 4h58’50) che pre-
cede Lidia Mongelli. Invece Gloria Giu-
dici si ferma dopo pochi chilometri per
un problema al quadricipite.
Due quarti posti, invece, tra gli uo-
mini. Il team italiano sfiora il podio a
squadre e anche nella gara individua-
le con una prova in rimonta di Fran-
cesco Puppi, arrivato a soli dieci secon-
di dalla medaglia di bronzo. Dominio
della Francia a squadre, davanti a Spa-
gna e Gran Bretagna, con l’Italia in
quarta posizione. (Lu Sant)


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi