giovedì 19 Settembre 2019

CONFERMATA L’ONDATA DI CALORE DA VENERDÌ, MA NON DURERÀ MOLTO.

Queste giornate estive ma caratterizzate da temperature piacevoli e nubi sparse saranno già un lontano ricordo a partire da venerdì.
Tutto questo per merito (o demerito) del rinvigorimento dell’alta pressione africana che tenderà a far risalire aria molto calda dalla Tunisia e dall’Algeria.

Come detto nell’ultimo aggiornamento, la bolla di aria calda interesserà maggiormente i territori occidentali, anche se si prevede l’arrivo di isoterme prossime ai +22/+23°C a 1500 metri anche sulla Sicilia orientale.

Tutto questo si tradurrà in giornate assolate e con temperature in deciso aumento: le minime non scenderanno nuovamente sotto i 24°C e le massime potrebbero raggiungere i 33/34°C con tassi di umidità bassi durante le ore più calde.
La presenza delle brezze garantirà tuttavia temperature meno elevate sulla costa, a discapito di tassi di umidità più elevati.

La durata dell’ondata di caldo sarà limitata poiché già da martedì 25 giugno da est interverranno correnti più fresche dai balcani che riporteranno le temperature su valori di poco al di sotto dei 30°C.

Ma per questi dettagli c’è ancora tempo, ai prossimi aggiornamenti!


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi