giovedì 12 20 Dicembre19

Free Time Montescaglioso – Spezzano Albanese 0-3

Foto pallavolo femminile La Free Time Montescaglioso, nell’ultimo turno giocato in casa contro la formazione del Terme di Spezzano Albanese (CS), è andata incontro alla decima sconfitta consecutiva, con le partite giocate in quest’intervallo tutte perse con il risultato di 3-0. L’ultima prestazione, come oramai accade spesso, è durata un’ora circa, durante la quale la squadra calabrese della Terme di Spezzano Albanese, salita a quota 24 in classifica, ha inflitto alle ragazze di casa i parziali di 16-25, 15-25 e 21-25, con le vere emozioni nell’ultima frazione di gioco, quando la Free Time ha accarezzato la possibilità di vincere il set e riaprire la gara ma qualche errore di troppo, anche del duo arbitrale Labriola e Rizzo di Potenza, come un fallo di piede in battuta e una palla ampiamente fuori giudicata nella metà campo montese, ha vanificato questa speranza. La squadra montese rimane, pertanto, ferma a quota 04 punti da oramai tre mesi e continua il suo digiuno di set vinti, solo sette in diciannove gare. Il tecnico delle montesi Motola, che ha schierato le sole sette ragazze disponibili, ha mandato in campo la formazione più affidabile in questo momento, con le sorelle Surdo, Marilia e Pamela, Annalisa Panico, Mariangela Lassandro, Teresa Russo, Paola Mele e Francesca Bitondo. Il tecnico montese, a fine gara, si è lasciato andare ad un comprensibile sfogo: “La squadra ha fatto meglio solo nell’ultimo gioco mentre nei due precedenti ha commesso troppi errori. Dispiace dirlo ma alla carenza di organico si aggiunge anche l’assenza di molte ragazze agli allenamenti. In questo modo come facciamo a provare gli schemi?”. La prossima gara prevede, sabato prossimo 18 Marzo, alle ore 19.00, la trasferta in terra campana, contro l’Autoluna Nissan Salerno. La gara di andata, giocata presso la Tensostruttura di Viale Belvedere lo scorso 26 Novembre, si concluse sul punteggio di 3-0 per le salernitane del tecnico Koshedzhski con i parziali di 13-25, 16-25 e 21-25. Proprio la gara di andata segnò l’esordio in panchina del tecnico Egidio Motola, che passò dalle giovanili alla prima squadra a causa delle dimissioni presentate dal duo tecnico Delia-Martinelli, che aveva guidato la Free Time nelle prime sei partite stagionali.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi