CITTA DEI SASSI – E’ caduta libera: passa anche il Montescaglioso, ora è crisi. La cronaca

E sono tre. Il Città dei Sassi del presidente Fortunato Martoccia è in caduta libera. L’obiettivo stagionale di vincere il campionato ed approdare in Promozione, sembra essere ormai una chimera. Il ko rimediato questo pomeriggio contro la Libertas Montescaglioso sembra essere una sentenza alla stagione della squadra biancoazzurra. La formazione montese, sbanca il XXI Settembre-Franco Salerno, ottenendo una vittoria davvero importante.

Dopo l’11-0 rimediato in quel di Viggianello nel recupero di mercoledì, ai biancoazzurri è mancata quella reazione che serviva per poter tornare alla vittoria. L’esonero del tecnico Giuseppe Angelino non sembra essere stata la soluzioni a tutti i problemi del Città dei Sassi che ad inizio stagione si era presentato con obiettivi prestigiosi, e che ad una giornata dal termine del girone di andata si trova addirittura fuori dalla zona play off. Sicuramente, i problemi non sono nella gestione tecnica della squadra, visto che dopo il divorzio da Camerino e l’esonero di Angelino, il Città dei Sassi non è riuscito ad invertire la marcia. In un XXI Settembre-Franco Salerno sempre più deserto, quest’oggi erano presenti circa quindici spettatori, la società di Fortunato Martoccia non sembra essere entrata nel cuore dei materani.

E soprattutto, questi risultati non aiutano per niente. D’altro canto, i numeri sono chiari: terza sconfitta consecutiva e venti gol subiti. Numeri da retrocessione, più che da promozione. E adesso, bisogna aspettare di capire quali saranno le decisioni del presidente Martoccia che in settimana aveva annunciato una ristrutturazione che a questo punto deve essere veloce, perché i presupposti di un fallimento si vedono tutti.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi