Montescaglioso, «festeggiano» la Fase 2 con un incendio e lanciando un masso da una scarpata: 7 giovanissimi denunciati

Sono 7 ragazzi di cui 6 minorenni. Solo l’intervento tempestivo di alcuni cittadini del luogo che hanno avvisato i carabinieri ha evitato la strage

‘euforia per la Fase 2 ha giocato un brutto scherzo a sette ragazzi di Montescaglioso, nel Materano. Nella tarda serata di ieri sono stati denunciati tutti dai carabinieri (hanno tra i 15 e i 20 anni, solo uno è maggiorenne) per danneggiamento, incendio e getto di cose pericolose.

Tutto è partito dalla segnalazione di un incendio sul Colle della Madonna del Buon Cammino, che aveva interessato parte della staccionata in legno, adiacente al sentiero pubblico comunale. I militari intervenuti hanno visto nelle vicinanze cinque ragazzi, che insieme ad altri due avevano deciso di passare il tempo dando fuoco alla staccionata. Solo l’intervento tempestivo dei cittadini del posto che hanno avvisato le forze dell’ordine ha evitato danni maggiori.

Non è bastato: i ragazzi, dopo l’incendio, hanno anche gettato un masso di 50 chili lungo la pendice di una scarpata, che precipitava sulla strada comunale sottostante, fortunatamente senza causare danni. Oltre agli atti vandalici, ai ragazzi è stata contestata la violazione del divieto di assembramento previsto dalle misure di contenimento dell’emergenza epidemica da covid-19.

 

 


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi