venerdì 04 Dicembre 2020

Montescaglioso si appresta a essere il paese dei libri

Torna la manifestazione culturale lanciata nel 2016
In quattro piazze si ospiteranno gli eventi dal 2 al 4 settembre

Un format in un cui interagiscono scrittori, artisti, politici, chef, virologi, imprenditori di provenienze ed esperienze diverse per provare a cercare un altro punto di vista, un altra strada. Torna a Montescaglioso la manifestazione culturale ” il Paese dei Libri” , nata nel borgo lucano nel 2016 da un’idea dell’editore Giuseppe Bellone, in programma dal 2 al 4 settembre, in quattro “piazze”. Abbigliate a “sagre culturali” con il fine di stabilire un confronto diretto , pur nelle distanze di sicurezza , non solo con i lettori ma anche con chi avrà voglia di ascoltare. Una rassegna che quest’ anno vede nelle veste di direttore artistico Riccardo Riccardi, fortemente voluta per invogliare a sperimentare nuove forme di aggregazione culturale, di comunicazione e sovrapposizione tra le varie forme artistiche. La quinta edizione del ” Paese dei Libri” realizzata con il supporto della Presidenza del Consiglio della Regione Basilicata, della Provincia di Matera, del Comune di Montescaglioso , del Circolo Culturale ” La Scaletta” , del Parco archeologico storico naturale delle Chiese Rupestri del Materano, dell’ associazione culturale , “Muv Matera”, e della casa Editrice Lilit Books” avrà come tema ” Il cammimo dell’ umanità al tempo di una pandemia impensata” e vedrà per tre giorni consecutivi non solo il coinvolgimento di tutti i negozi con l’esposizione dei libri nelle loro vetrine ma anche incontri in contemporanea dalle 19 alle 21,30 , sui palchi allestiti in quattro piazze del centro storico , San Giovanni Battista,largo Mietitore, prato davanti all’ Abbazia e la cortr dell’Abbazia, in cui interverranno scrittori, studiosi e professionisti lucani,pugliesi e meridionali che avranno modo , attraverso un confronto con giornalisti,di raccontare il proprio bagaglio di conoscenze ed esperienze in un momento storico come questo. Ma non solo . Oltre ad una nutrita presenza di case editrici – oguna con i propri banchi – Adda, Altrimedia,Giannatelli,dal Sud, Gelso Rosso, Lilit Books,Progedit,Rubbettino,Sallerio e “365” ci saranno mostre artistiche e fotografiche di grande prestigio. Montescaglioso diverrà punta di diamante del cartellone estivo lucano richiamando un pubblico nutrito di giovani e meno giovani, senza dimenticare che ” Il Paese dei Libri” sosterrà la divulgazione di publicazioni a carattere scientifico propensi alla promozione della ricerca in ambito sanitario ; informerà come sarà possibile essere parte integrante dei più importanti scenari della ricerca internazionale , valorizzando le risorse umane del territorio, diminuendo l’esodo dei giovani talenti figli della nostra terra. Oltre a ciò una parte della manifestazione sarà dedicata alla disabilità e molto spazio verrà dato anche ai bambini con scrittori che si dedicano a questo mondo. Un evento che ambisce a diventare una vera e propria ” Sagra culturale ” con un forte indice attrattivo ” serale” per Montescaglioso, Matera e per l’intera Basilicata con il fine di confermare non solo la sua valenza culturale e turistica ma anche per vivere un momento che sappia coniugare territorio , socialità e rete della conoscenza. c.cos.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi