Ritrovato il cadavere di un uomo a Montescaglioso in località Fosso del Tenente: si presume che sia quello di Angelo Ferrante

Intorno alle 14 di oggi, domenica 28 febbraio i Carabinieri unitamente ai Vigili del fuoco sono intervenuti a Montescaglioso, località Fosso del Tenente, dove vicino ad un torrente, un passante aveva avvistato il cadavere di un uomo. I primi accertamenti portano a credere che si possa parlare del corpo di Angelo Ferrante, scomparso il 6 gennaio scorso in una zona di campagna di Bernalda. Nella giornata di lunedì 1 marzo il Pubblico Ministero conferirà l’incarico per l’esame autoptico. La salma è stata trasferita presso il cimitero di Bernalda.

Angelo Ferrante, per gli amici Lilino, cittadino di Bernalda, classe 1942, era scomparso nella giornata di mercoledì 6 gennaio in una zona di campagna dove è stata ritrova la sua auto, una Peugeot 106. Ferrante era uscito di casa verso le 10 e si era diretto verso la zona denominata Bufalara, dove si trovano alcuni terreni di proprietà. Dopo la segnalazione da parte dei familiari ai Carabinieri era stato attivato il piano di ricerca da parte della Prefettura di Matera. L’attività di ricerca è stata coordinata dal funzionario Carmelo Narciso del Corpo dei Vigili del fuoco di Matera e ha visto in campo per quasi due mesi anche i volontari della Protezione Civile.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi