lunedì 20 Settembre 2021

DISASTRO PLANITALIA, UN’ALTRA STAGIONE DA RETROCESSIONE

Era l’ultima chance, l’ultima possibilità per rimanere a galla, l’ultima possibilità per sopravvivere e l’ultima possibilità di vita per la Planitalia, ma la Planitalia, come sempre, ha buttato via tutto così, come se nulla fosse.
L’occasione era ghiotta, di fronte un Molfetta più che abbordabile ed un’eventuale vittoria montese, avrebbe portato l’aggancio sulle avversarie e avrebbe rimesso in carreggiata le ragazze di Di Grazio. Le basi per un successo sembravano esserci tutte e la Planitalia inizia a giocare una buona pallavolo, guidando il primo set di diversi punti di vantaggio, ma quando c’è da combattere le montesi non sanno combattere ed ecco che incredibilmente, le baresi conquistano il primo set e lo sconforto sopraggiunge nel pubblico locale.
Arriva una piccola reazione dalle passive giocatrici montesi, che arrivano a condurre nel secondo parziale per 16-10, ma poi riescono a compiere il loro suicidio sportivo perdendo anche il secondo set.
La partita prende la via di Molfetta e le montesi regalano punti su punti alle loro avversarie in modo che la partita finisca 0-3 e tutti vanno a casa. Una squadra che dovrebbe provare vergogna per come gioca, ecco cosa è la Planitalia oggi, una squadra senza un’identità e senza un gruppo, con ragazze che sembrano venute a Montescaglioso per farsi un anno di villeggiatura a spese di altri.
Ed ecco che Tuselli fa rimpiangere palleggiatrici di C, il libero fa da spettatrice e Petkova e Piscopo andrebbero bene per il mini-volley, dove non ci sarebbe da combattere.
Le colpe di questo collasso sono anche societarie e di una campagna acquisti sbagliata sin dall’inizio e che ora sta facendo pagare dazio, il dazio della retrocessione….


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. gbraddi

    Vorrei sapere perchè ti fai sempre del male ad andare a vedere queste squallide partite senza senso e senza storia. E’ l’ennesima stagione da retrocessione addirittura già da Natale. La domenica viene al campo a vedere giocare e vincere ragazzi montesi che non prendono una lira e giocano per il divertimento e per la gloria.

  2. symbium

    "Le colpe di questo collasso sono anche societarie…"

    Quando capirete che, finchè alla guida ci sarà quel personaggio, non si otterranno mai risultati?

    Negli ultimi 4 anni qualcuno ha forse il coraggio di dire che c’è stata una programmazione?

    Ravilo, tu che sei juventino, sai che i successi di quella società derivano dalla serietà dei dirigenti (nonostante Moggi!) e dall’aver sempre posto in essere dei programmi concreti e a medio lungo termine!

    Due cose queste che Di Grazio non sa neanche dove stiano di casa!

    E continuate allora a farvi prendere in giro tutti!!!

    Mi spiace davvero per le atlete, ma lui la RETROCESSIONE se la merita davvero tutta! MA non in serie C, bensì in SERIE Z!!!!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi