domenica 28 Novembre 2021

Pallavolo femminile B2 – Bilancio di fine stagione

Foto pallavolo femminileLa formazione della Free Time Montescaglioso ha concluso il campionato di serie B/2 Girone G 2005/2006 subendo, sabato scorso, contro le potentine della Pick Up allenate da Katia Romano, la diciassettesima sconfitta consecutiva con il risultato di 3-0, per un totale di venticinque gare perse sui ventisei incontri complessivi. La società montese, già retrocessa matematicamente da diverso tempo, abbandona così la quarta serie nazionale dopo un solo anno di presenza e si appresta, nella prossima stagione, a fare il suo ritorno nella serie C, salvo improvvise novità nei prossimi mesi.
La stagione era iniziata con ben altro stato d’animo, un entusiasmo dovuto alla vittoria del campionato di serie C 2004/2005 da parte della Free Time MonteVolley. Si erano poi diffuse delle voci secondo le quali si stava progettando una fusione con la Faames-Serra Marina del General Manager Vittorio Di Grazio, inizialmente smentite e poi concretizzatesi, con la squadra che aveva assunto il nome di Faames Mundial Carrelli Montescaglioso. La decisione di iscriversi al campionato di serie B/2 non era arrivata subito e a questa notizia era succeduta quella che aveva visto la conferma sulla panchina montese dell’esperto duo di allenatori composto da Antonio Delia ed Emanuele Martinelli. La campagna acquisti aveva visto l’arrivo della centrale Guendalina Cerminara, proveniente dalla Tradeco Altamura, della schiacciatrice di banda Daniela Fanelli, quest’ultima dall’Oria (BR), l’opposta Celidea Notarnicola e della centrale Marilia Surdo, entrambe provenienti dall’Azzurra Volley, le quali andavano a completare un organico composto già dalle “veterane” Paola Mele, Teresa Russo, Antonella Cimmarusti e dalla palleggiatrice Mariangela Lassandro. Alla sesta giornata (sei sconfitte, un solo punto in classifica) il primo colpo di scena della stagione: i due allenatori hanno rassegnato le loro dimissioni dall’incarico i quali hanno motivato la loro decisione adducendo motivi di natura personale e sono stati sostituiti dal tecnico della giovanile Egidio Motola. La stagione è quindi proseguita con l’unico acuto costituito dalla vittoria, l’11 Dicembre 2005, per 3-1, contro la Collagenil Cellino San Marco. Il 21 Dicembre altro colpo di scena è stato rappresentato dalle dimissioni, poi rientrate, del General Manager della società montese Vittorio Di Grazio. Alla base della sua decisione “la difficoltà di poter fare pallavolo”. Da quel momento la serie di sconfitte consecutive e la perdita, per infortunio al ginocchio, della Cimarrusti e per scelta societaria della Cerminara e Fanelli, con le giovani Pamela Surdo, Annalisa Panico promosse titolari in pianta stabile nelle ultime gare stagionali. La società di pallavolo montese guidata da Di Grazio è chiamata a programmare il futuro e una soluzione può essere quella di puntare ancora una volta sul settore giovanile, investito, nella fase finale della stagione, di responsabilità troppo grandi per le giovani atlete montesi.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi