ITALIA – UCRAINA: Le pagelle.

Buffon:8

Indubbiamente il miglior portiere dei mondiali. Non c’è nè per nessuno. Solo "Bruce Harper" Zaccardo è riuscito a batterlo! DISARMANTE.
Grosso:6,5
Tatticamente perfetto, capisce sempre quando deve spingere. Deve migliorare la fase difensiva.DILIGENTE.
Cannavaro:8
Semplicemente il prototipo del difensore moderno. MOSTRUOSO.

Camoranesi:6
Non è in forma smagliante, ma lotta e si impegna. Su di lui c’era un rigore solare. VOLENTEROSO.
Zambrotta:8     
Adesso si è messo anche a segnare e a salvare gol sulla linea. A Bernalda direbbero:"Slà vungiut da sul a partit".EXTRATERRESTRE.
Barzagli:7        
Per un debuttante non è male; si adegua al livello standard della nostra difesa  e da lì non si passa.MASTINO.
Perrotta:7
Torna ad essere il moto peperpetuo visto con il Ghana, riesce a dare profondità quando attacca gli spazi.INSOSTITUIBILE.
Gattuso:7
Lui è in quella categoria di giocatori che ogni allenatore vorrebbe; lotta, corre, difende, attacca. RINGHIOSO.
Pirlo:6
E’ un pò stanco e si vede. Talvolta porta troppo palla, ma centrocampisti con le sue caratteristiche in giro non c’è ne sono. ALLA FRUTTA.
Totti:6
Non è ancora nella forma migliore, ma la sua imprevedibilità e la sua tecnica possono sempre cambiare il corso di una partita. LEZIOSO
Toni:7,5
Non avevo dubbi sul fatto che prima o poi si sarebbe sbloccato. Fanno bene i tedeschi ad avere paura di lui. PANZER.

Arbitro Debleckere:6,5
Per averci arbitrato nell’ultima sconfitta di Lippi (Slovenia-Italia 1-0), non era certo un buon biglietto da visita. Non ci dà il rigore su Camoranesi, ma sul 3-0 ci può anche stare. SICURO.


Commenti da Facebook

9 Commenti

  1. vince_ditaranto

    Pagelle perfette gbraddi……tranne ovviamente per il 6 a Totti….io gli metterei 5 e metterei 4 a Lippi solo per il fatto di ostinarsi a farlo giocare.
    La grande forma di Buffon, Cannavaro, Zambrotta e soci, unita alla inconsistenza degli ucraini ha mascherato l’evidenza. Ovvero che con il Pupone in campo è come giocare in dieci…….e con la Germania ce ne accorgeremo.
    Aspettare i colpi di genio di giocatori talentuosi e vanitosi (ammesso che Totti ne sia veramente in grado in questa forma e in queste condizioni) è solo presunzione…….una presunzione che ha già punito i ballerini di samba del Brasile.
    I veri campioni, non i giocolieri da circo equestre, come Zizou e soci ,nonostante avanti con gli anni, hanno punito la loro insolenza e la loro leziosità dandogli letteralmente UNA LEZIONE DI CALCIO.

  2. Mr. Ice

    X gbraddi: ogni tanto i commenti ai voti (Perrotta, Barzagli, Gattuso) potresti anche cambiarli. }:-)

    Inoltre, non per fracassare i cocomeri, cito: “Grosso:6,5
    Tatticamente perfetto, capisce sempre quando deve spingere. Deve migliorare la fase difensiva.DILIGENTE.”

    Se uno è tatticamente perfetto non ha bisogno di migliorare la fase difensiva. Invece Grosso difensivamente fa sistematicamente CAGARE. (Gli unici 15′ minuti di attacchi dell’Ucraina son venuti, guarda un pò, dalla sua zona)8-)

    1. gbraddi

      Che Grosso sappia spingere e sia meglio dotato alla fase offensiva l’ha evidenziato anche Lippi che verso la fine di partita l’ha spostato più avanti mettendogli dietro Zaccardo; non so quanto tu capisca di calcio, ma sappi che a difendere ci sono anche i mediani che devono stringere ad aiutare il terzino, soprattutto quando questo spinge. Quindi il discorso è un pò più complesso; certo se Zambrotta avesse avuto il dono dell’ubiquità, avrebbe giocato anche a sinistra. Per quanto riguardo l’originalità è vero ho ripreso qualche pagella dell’altra volta, ma questo anche perchè il mio giudizio è rimasto invariato.

      1. Mr. Ice

        Tranquillo G.B.R., un pò di calcio credo di masticarlo anche io, nonostante non abbia mai fatto il portiere della squadra del mio paese. 😉

        Scherzi a parte, a me la cosa pare semplice: essere tatticamente perfetti vuol dire saper leggere la partita ed essere in grado di attuare la fase (offensiva o difensiva che sia) + congeniale al momento.
        Caro ciffo, tanto per fare alcuni esempi: il senso della posizione su un calcio piazzato per gli avversari (vedere R. Carlos che nel gol di Henry s’allacciava le scarpe invece di marcarlo), voltare o meno le spalle nel tentativo di contrare un tiro avversario (il quale poi regolarmente “finta” la conclusione saltandoti agevolmente), abboccare o meno stupidamente a finte banali, effettuare sovrapposizioni efficaci, non rimanere sul palo dopo un calcio d’angolo respinto ma salire per cercare di mettere in fuorigioco gli avversari (Emre sul gol di Kakà in Inter-Milan dello scorso anno, vero GB? 8-)): questa è tattica, non tecnica. Fare un colpo di tacco in area (altro esempio banale) contro Sheva (Cannavaro nei quarti di finale) a buon fine, subendo anche fallo dall’avversario: questa è tecnica unita alla tattica. Grosso, quando gli viene chiesto di coprire, tatticamente non è in grado e non ha nessuna propensione a farlo, oltre a non essere dotato di tecnica adeguata (e non lo incolpo affatto: è sempre stato un fluidificante-ala, ed al Perugia faceva addirittura il mediano centrale. Nell’ultimo anno a Palermo, con Del Neri prima e Papadopulo poi, lo si è voluto per forza adattare terzino). Terzini non lo si diventa da un momento all’altro, tanto più a quasi 30 anni (Zambrotta lo è diventato dopo tanto lavoro: ma anche tecnicamente c’è un abisso tra i due, e nell’apprendere + o – velocemente determinati nuovi compiti la tecnica di base, oltre all’intelligenza tattica in se, aiuta molto). Visto che ne capisci, caro gbraddi, converrai con me che tatticamente in copertura Grosso vale quanto un Chiellini, un Pasqual (entrambi addirittura meglio di lui in fase di spinta, ed inoltre giovanissimi, quindi con notevoli margini di miglioramento anche in fase di copertura) o un Oddo (per rimanere in Italia), un Cafù, un Roberto Carlos o un Wome (tanto per andare all’estero): cioè davvero poco; mentre per esempio un Panucci, un Favalli o un Balzaretti sono molto + abili (sempre tatticamente) a difendere.

        Anche Lippi l’ha capito che Grosso non sa difendere, ed infatti Zambrotta scende pochissimo sulla fascia, in quanto viene impiegato maggiormente in copertura: visto che dall’altra parte ci sono falle evidenti, scoprirsi troppo anche a destra sarebbe suicidio. Se Lippi avesse portato Panucci o Balzaretti o se Zaccardo non si cagasse in mano ogni volta che viene puntato da un avversario, allora stai sicuro che darebbe più libertà di spinta a Zambrotta, lasciando ovviamente in panca Grosso.

        Quindi la cosa è semplice: se a Grosso gli viene chiesto unicamente di spingersi in avanti, allora si può dire che sia tatticamente perfetto; se invece gli si chiede di coprire mostra molti difetti, sia tecnici (difficilmente risolvibili a 29 anni) che tattici. A mio parere Lippi la copertura gliela chiede, ma lui non la sa fare: purtroppo vuoi la moria di terzini arruolabili abili in copertura, vuoi le antipatie personali di Lippi (Panucci), il ct è costretto a far buon viso a cattivo gioco (meno male che c’è San Zambrotta). Ma se gli azzurri soffrono sistematicamente in quella zona di campo vuol dire che Grosso non gioca bene. E peraltro sta attaccando anche poco rispetto a quanto è potenzialmente in grado di fare. Il lavoro di supporto dei mediani centra poco.
        Cmq bastava scrivere “tatticamente perfetto NELLA FASE OFFENSIVA, meno in quella difensiva” invece di un generico “tatticamente perfetto” e mi avresti trovato d’accordo. Anzi, nemmeno, in quanto, come ho già detto, non spinge come e quanto sa. 😎

        P.S: Nevvero che i commenti sono uguali come i voti (7-7-7 vs 6.5-7.5-6.5). Ma suvvia, si scherza. Pero Ziliani è come Paganini: non si ripete. Quindi devi migliorare. 😛

        P.S.2 (Playstation 2): Ovviamente quoto RogoR. Ma noi vincevamo perchè rubavamo: C1!!! … 😉

        1. gbraddi
          Partendo dal presupposto che in Italia tutti si arrogano il diritto di capire di calcio, accetto le tue critiche, ma permettimi, devo bacchettarti su alcuni punti che non condivido affatto. Di tutti gli esempi che hai fatto per descrivere un giocatore tatticamente perfetto, solo quello circa la sovrapposizione è azzeccato; tutte le altre parlano di giocatori distratti, superficiali, istintivi e non tatticamente scadenti. 
          Per finirla qui, vorrei invitarti, se vuoi, a fare anche tu delle pagelle dopo la partita Italia-Germania; magari potrò migliorare ispirandomi a te, calciofilo tuttologo e polemico.
          Mr. Ice: 4. 
          Irritante, prova in tutti i modi a farsi notare. Tatticamente zero. INDISPONENTE.    

          1. Mr. Ice

            “Partendo dal presupposto che in Italia tutti si arrogano il diritto di capire di calcio”

            Implicitamente ti ci inserisci anche tu nella lista. 😎

            “Di tutti gli esempi che hai fatto per descrivere un giocatore tatticamente perfetto, solo quello circa la sovrapposizione è azzeccato; tutte le altre parlano di giocatori distratti, superficiali, istintivi e non tatticamente scadenti.”

            Quindi in sostanza non sono tatticamente scadenti, ma dei pirla strapagati. Ma per favore. 😎

            “magari potrò migliorare ispirandomi a te,calciofilo tuttologo e polemico.”

            Bene, già cataloghiamo senza conoscere. 😎 Non sarai mica uno incapace di avere un minimo contraddittorio? Spero di no, eh! 🙂

            P.S: Chiamami anche Mughini. Critiche costruttive le mie, e pazienza per il 4, cercherò di migliorare. 🙂

          2. ciffo

            hmm… mughini non sarebbe stato così sportivo… dopo un 4 se lo sarebbe mangiato gbraddi!
            Di certo non ti manca la favella e la vis polemica di mughini (ovviamente è un complimento 😉 ).
            ciao mr.ice!

    2. ciffo

      Scusa MrIce…. ma essere tatticamente perfetti non significa essere tecnicamente perfetti. Il saper riconoscere nelle fasi della partita quando attaccare e quando invece star dietro a difendere è una cosa…. saper poi effettivamente difendere… è un’altra.
      Sono con gbraddi…. Ziliani gli fa un baffo.

      1. RogoR

        siccome oggi mi sento polemico, voglio ricordare a tutti gli “orgogliosi” che gli unici 8 in pagella di questo campionato del mondo appartengono a personaggi che in tutti questi anni non hanno fatto altro che rubare scudetti……….
        Mhà….sara un caso!!!!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi