Di Brevi Storie e altre Novelle

apro questo nuovo topic in relazione agli ultimi messaggi su guestbook e a ciò che ne è scaturito.
sono daccordissimo con ciffo in merito al suo intervento sul guestbook, ma intendo spiegare per bene le ragioni di quanto accaduto.
Brevi Storie nasce com progetto autoprodotto volto a dare una voce alla vasta cultura musicale presente nel nostro territorio.
la nostra mission è stata senz’altro lungimirante e, forse, presuntuosa, ma come per tutti i grandi progetti non è sempre facile raggiungere presto l’obbiettivo prefissato.
c’è, però, un dato di fatto: il lavoro ci è costato tempo e fatica, nonchè un certo peso finanziario e, vi assicuro, che i rissultati piano piano si stanno materializzando.
detto questo, non pretendo che a tutti piaccia il mio lavoro, nè che sia elogiato come un capolavoro alla mozart, ma ritengo oltremodo inopportune certe critiche sterili al nostrro amore verso questo progetto: mi si può dire che le canzoni sono pessime, suonate male, arrangiarte peggio, ma che qualcuno metta in discussione l’essenza stessa di Brevi Storie non è tollerabile.
a parte questo, sono circa trent’anni che non si realizza un disco tutto montese…l’ultimo risale ai vox angelica; nonostante ciò l’indifferenza regna sovrana.
non c’è stata una persona in questo sito, tranne ciffo e mike77, che si sia interessato a questo pezzo di cultura montese, non dico acquistando il disco (che pure costa 5 euro…un prezzo a dir poco popolare), ma che solo abbia avuto la decenza di parlare e chiedere cosa fosse Brevi Storie.
e allora io mi indigno, e mi stupisco, e poi ripenso, confermando le mie vecchie teorie a riguardo dei montesi, che la solidarietà e l’empatia appartengono ormai a tempi passati.


Commenti da Facebook

18 Commenti

  1. vincenzo

    ciao pietro

    capisco il tuo sfogo ed mi associo avendo anch’io partecipato in minima parte alla realizzazione di questo progetto.
    comunque non bisogna mollare.vedrai che alla fine le soddisfazioni arriveranno. ma quando scendi? vediamo di fare un’altra collaborazione.
    a presto.

  2. anycamy

    anycamy
    Ciao, è la prima volta che provo a scrivere in un forum e quindi se ho deciso di farlo è perchè mi hai particolarmente colpita.non sono perfettamente a conoscenza dell’argomento di cui state discutendo ma l’entusiasmo e la tua rabbia trasformata in determinazione mi hanno resa felice. Credevo che nel mio vecchio “Monte” la nuova generazione fosse “BRUCIATA” ma vedo che non è così.
    Io purtroppo sono molti anni che non vivo a Monte mi farebbe molto piacere sapere dove acquistare il CD BREVI STORIE anche perchè bisogna comunque sponsorizzare l’entusiasmo.
    Credo che tutti i montesi dovrebbero acquistarlo, prima di lamentarsi e criticare solo perchè fondamentalmente muoiono di invidia.
    Comunque, caro Pietro ricordati che l’invidia è la massima espressione dell’ammirazione quindi vai avanti con grinta

    1. margot
      cara anycamy,
      ti ringrazio sicenramente per il messaggio di incoraggiamento.
      mi piace molto la tua idea di invidia e ti confesso che è un ottimo spunto di riflessione.
      per quanto riguarda l’acquisto del cd: vieni a monte quest’estate?
      sai, essendo Brevi Storie autoprodotto non è in commercio nei migliori negozi di dischi, ma lo vende l’artista in prima persona…quindi se torni a monte ci risentiamo, altrimenti vedrò come spedirtelo.
      grazie ancora per l’interessamento.
      a presto
      Pietro
      http://www.brevistorie.it
  3. Cinzia
    Caro Pietro,
    una piccola riflessione e poi spero si possa chiudere la questione perchè mi rendo conto che il confine tra dibattito e polemica sta diventando molto labile.
    Il tuo disco autoprodotto, il lavoro e la fatica che ti è costato, l’impegno, la passione ti fanno davvero onore.
    Però francamente tutte queste critiche ed intenti denigratori sul tuo lavoro, mossi da invidia io non le ho lette nel sito.
    Neanche nell’intervento di XXX.
    Io stessa, alla tua "comparsa" come utente della community, ho visitato il tuo sito e sono rimasta colpita dalla tua creatività e dalla tua voglia di fare. In casa mia c’è anche una copia del tuo CD, che per forza di cose non ho avuto tempo di ascoltare (ma fosse l’ultima cosa che farò entro la fine dell’estate, prima o poi lo ascolterò!!). Pertanto ti pregherei di non generalizzare e di non parlare per tutti. D’accordo, l’invidia fa parte di noi umani tutti (e non solo montesi), ma non c’è bisogno di vederla anche dove non c’è. Altrimenti si rischia di essere poco credibili, di confondere le idee agli altri perchè non si capisce dove finisce Pietro Scaramuzzo cantautore e dove comincia Pietro Scaramuzzo personaggio. Altrimenti si rischia di cadere nel clichè dell’artista controcorrente, anticonformista ed incompreso, animato da nobili ideali ma snobbato dalla miopia dei più. Uno stereotipo che – tra l’altro – secondo le ultime leggi di mercato, risulta anche un po’ datato, superato da quello del belloccio-palestrato-ossigenato-ammiccante delle boyband! 
    Quindi, Pietro, ti auguro di cuore il grande successo che come Pietro Scaramuzzo cantautore meriti. Ti auguro di cuore che l’ingegno, il talento, la passione che animano te ed i tuoi compagni di avventura non vi abbandonino mai. Ti auguro (e di questo ti sarò personalmente grata, e come me, tutta la comunità!) che grazie a te, il nome di Montescaglioso possa brillare di luce propria! Ma ricorda che più alto è il piedistallo, più fa male la caduta! 
    Senza invidia
    Cinzia
    1. margot
      non volevo intervenire in questo forum perchè la mia partecipazione potrebbe risultare “troppo” di parte!Non sono qui per difendere nessuno (anche perchè nessuno ha bisogno di essere difeso!)…ma ci rendiamo conto che ogni occasione è buona per far polemica?
      Forse aveva ragione Ciffo…l’intento del sito è stato perso un pò di vista!
      Cara Cinzia, non eri tu che qualche giorno fa ci ammonivi dicendo che i nostri interventi avevano un pò superato il limite? OK, magari i modi non saranno stati dei più garbati da parte nostra, ma ti assicuro che la sostanza non cambia!
      Credo che far conoscere ad altri la propria passione (che nel caso di Pietro si è concretizzata con un disco!), non possa essere additato come egocentrismo ma debba essere presa come semplice voglia di condividere una gioia, un piacere, una passione appunto, con chiunque voglia farlo. Il famoso XXX è stato criticato, da me per prima, perchè ha avuto la presunzione e l arroganza di giudicare il frutto di un grande lavoro, che prima che dallo sforzo fisico dei compositori derivava dalle loro passioni. Sfido chiunque a non sentirsi offeso nel momento in cui qualcuno, di cui non conosci nemmemo il nome, si arroga il diritto di accusarti…per cosa poi? Per aver “bubblicizzato” una tua creazione? A parer mio, ben vengano questo tipo di pubblicità e ben vengano (ATTENZIONE!) anche tutte le critiche conseguenti…ma solo se costruttive!
      Infine cara Cinzia, se tu conoscessi anche solo un pò i componenti della band che ha collaborato al disco, e lo stesso autore del disco, non parleresti di “bellocci-palestrati-ossigenati-ammiccanti delle boyband!”…anzi al solo pensiero ti scapperebbe da ridere!
      Scusami se mi sono intromessa, ma avendo indirettamente vissuto le tensioni e le gioie di questo disco, a volte mi capita di difenderlo come fosse un figlio (vabbè…diciamo un fratellino minore, dai!).
      Un saluto
      margot
      1. Cinzia

        Cara Margot,
        mi rendo conto che il mio intervento è stato fortemente travisato.
        (Corvo, visto che casini succedono in Internet Wink?!).
        Se nelle mie parole vuoi leggere delle critiche distruttive a tutti i costi, sei liberissima di farlo.
        Non cercherò di farti cambiare idea! E poi non conosco altre parole diverse da quelle che ho usato per spiegare il mio punto di vista.
        Così come non ti spiegherò che quando ho parlato della boyband, stavo palesemente, banalmente ironizzando. So benissimo che il gruppo di Pietro non è assolutamente paragonabile a quel genere di musica.
        Forse un giorno capirò cos’ha detto XXX di tanto offensivo nei confronti del lavoro di Pietro.
        Però a me non piacciono le generalizzazioni. Era solo questo che volevo precisare. E non mi va che quando si parla di Monte, si parli sempre e soltanto per luoghi comuni di invidia e di sentimenti negativi.
        Io apprezzo davvero il fatto che ci sia gente che ha passione in quello che fa, che ci mette impegno e sacrificio e non mi sognerei mai di "criticare". Anzi…
        Perciò, cara Margot, ti chiedo una cortesia: non cercare di leggere tra le righe cose che non ho scritto. I miei auguri per la carriera di Pietro sono autentici e sinceri. Le mie considerazioni sul "personaggio" anche.
        Un caro saluto
        Cinzia

        1. Post Scriptum

          purtroppo oggi i santi sono diavoli e viceversa.
          giustificare un commento insensato come quello di xxx lo trovo banalmente inutile.
          per quanto riguarda i luoghi comuni e le generalizzazioni, ti assicuro che non è nel mio stile farle, però…posso chiederti da quanto tempo hai il mio disco e perchè non l’hai ancora ascoltato?
          non credo che ascoltare tre canzoni costi tanta fatica!

          sono davvero senza parole nel leggere questi post
          e allora mi chiedo : sogno o son desto??? (totò)
          http://WWW.BREVISTORIE.IT

          1. X X X

            ti cito semplicemente una frase ke m’è saltata all’okkio mentre ero in giro per il sito,nelle frasi di “….diceva mio nonno”:

            Abbast’ ca n jun’ s mett’ a copp’l’ ca v’sier’ ca subbt’ s cret’ ca je’ d’v’ntat’ important’.

            Appena uno mette il berretto con la visiera subito crede di essere diventato importante.

            su brevistorie.it ho notato ke una tua foto col berretto c’era…

            X X X

          2. Post Scriptum

            AVENDO OLTREMODO TOLLERATO LA CRITICA SCONSIDERATA E INDECENTE AD UN LAVORO COSTATO SOLDI E FATICA E AMORE, MI TIRO FUORI DA QUESTA DISCUSSIONE ASSURDA.
            CHIUDENDO DEFINITIVAMENTE I MIEI INTERVENTI SU QUESTO SITO RIMANDO IL TUTTO A DISCUSSIONI REALI DOVE LE RELAZIONI INTERPERSONALI SONO REGOLATE DA ALTRI CANONI CHE NON SIANO LA VIGLIACCHERIA DEI COMMENTI ANONIMI O LA PRESUNZIONE DI GIUDICARE SENZA COGNIZIONE DI CAUSA.
            http://WWW.BREVISTORIE.IT

          3. Cinzia

            Pietro, mi auguro che tu non stia parlando sul serio.
            Boicottare il sito non sarebbe un’azione degna di una persona intelligente quale hai dimostrato di essere finora. Sarebbe piuttosto un capriccio da star e potresti scoprire di non essere rimpianto!
            A tutti capita di sentirsi incompresi o fraintesi. Questo vuol dire che tutti dovrebbero abbandonare il sito?!
            Ti propongo una tregua: accantoniamo le divergenze, guardiamo avanti. Questa crociata (contro chi? contro cosa?) non giova a nessuno. 
            Cinzia

          4. admin

            In uno dei miei ultimi interventi avevo pregato tutti di sforzarsi un pò, di cercare di “costruire” e non demolire sia nelle critiche che nelle risposte alle critiche.
            Nei pochi mesi di vita di questo sito io personalmente nel tentativo di pubblicizzarlo ho ricevuto parecchie critiche “spezza-gambe”, commenti da “signore” nel guestbook, persone che hanno promesso mari e monti per poi dare solo “u mar a mond”… dovrei per questo cambiare cittadinanza? Chiedere asilo ad un altro paese perchè molti miei compaesani non hanno saputo apprezzare i miei sforzi e quelli degli altri ragazzi della redazione?
            Capisco che ognuno ha una propria sensibilità e modi diversi si reagire. Per fortuna però siamo in democrazia ed ognuno rimane libero di fregarsene di montescaglioso.net nonostante sia un sito stupendo 😉 così come credo che sia un sacrosanto diritto di ognuno decidere di non ascoltare un disco stupendo perchè non ha voglia o solo perchè ha lo stesso numero di neuroni di una rana lobotomizzata.
            E rimane un sacrosanto diritto anche quello di ritirarsi da un progetto.
            Non capisco quali effetti benefici dovrebbe avere per te e brevistorie tale gesto ma come già scritto… siamo in democrazia e le scelte altrui non si discutono.

        2. margot
          Può darsi che io abbia frainteso le tue parole ma di sicuro non era mia intenzione travisare il tuo intervento! Ho semplicemente risposto in base a quello che IO avevo inteso, è una colpa?
          Riguardo a tutto quello che è avvenuto dopo, non mi soffermo più di tanto perchè davvero non se ne può più!!! La situazione è diventata insopportabile e preferirei chiudere qui tutto, anche perchè ho già affrontato la questione con chi di dovere.
          Una cosa però voglio dirla…tutti qui si fanno paladini della libertà di pensiero e di espressione delle proprie idee, ma lo sapete che tutti questi bei principi presuppongono un minimo di reciprocità??? (scusa Cinzia, ma questo non era riferito a te!)
          un caro saluto anche a te
          Margot
          1. vince_ditaranto

            Non posso non intervenire a favore di Cinzia.
            Trovo qualsiasi critica verso di lei assolutamente infondata…….fino a questo momento Cinzia ha dato prova nel sito di una imparzialità e oggettività assoluta.
            Cari Pietro e Margot le vostre critiche nei suoi confronti sono ingiuste……parlate spessissimo di libertà di espressione ma non tollerate neanche un piccolissimo dissenso alle vostre idee….neanche se viene fatto in maniera garbata e onesta…….
            Quindi datevi na calmata…!!!!!

          2. Cinzia

            Corvo, grazie davvero.
            Tiro un sospiro di sollievo perchè finalmente qualcuno ha letto le mie parole senza attribuire loro doppi sensi che non avevano!
            Io e te siamo la dimostrazione pratica che anche quando si hanno idee divergenti, c’è sempre un modo intelligente di discuterne. Senza pregiudizi, per il solo piacere di discutere.
            Qui a Pisticci esiste un simpatico proverbio che recita più o meno: Se l’asino non vuole mangiare, è inutile che fischi (chiaramente in dialetto pisticcese è più folcloristico!). Qualcosa di assimilabile a "non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire". Intelligenti pauca.

          3. margot
            caro Corvo questa volta davvero non capisco…mi sembra di aver provato a chiarire con Cinzia…le ho detto che ho capito male?!che devo dire di più…se poi lo fai solo per venirmi contro, vabbè…basta dirlo!
          4. vince_ditaranto

            No…no….non è mia intenzione venirti contro, anzi!!
            Apprezzo il chiarimento,….ero solo stupito dal fatto che si fosse potuto creare un fraintendimento. Fin dall’inizio il comportamento di Cinzia era ok….il vostro un po meno!!
            Ma visto che ora tutto si è chiarito, nessun problema!!!
            Ciao!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi