domenica 26 Settembre 2021

I CUCIBOCCA ovvero LE BOCCHE CUCITE

Ben trovati amici del websono rientrato a Fidenza da un’ora dopo una quindicina di giorni passati a Montescaglioso e il primo pensiero è stato quello di ricollegarmi con voi per salutarvi tutti, augurare a tutti un felice 2009 e soprattutto condividere con voi alcune considerazioni sulla situazione trovata nel nostro Paese.

Inutile dire che mi associo a sweet e a tutti coloro che giustamente si lamentano della situazione delle poste a dir poco paradossale e inconcepibile in una società cosiddetta civile e tanto per dire la mia vi dico che l’altra mattina per fare una operazione alle poste sono andato a Matera e al ritorno ho trovato davanti all’accampamento postale di monte le stesse persone che avevo lasciato.

Chiusa questa parentesi vengo alle riflessioni che ho fatto durante la mia permanenza a monte.

Mi è capitato diverse volte di incontrare persone che fermandomi per strada mi raccontavano di situazioni amministrative veramente fuori dal comune e tutti allo stesso tempo individuavano nel sottoscritto l’unica vera opposizione rimasta.

Se la cosa da un lato poteva farmi sicuramente piacere dall’altra mi infondeva una notevole tristezza.

Come è possibile che oggi l’opposizione a monte venga individuata in una persona che per giunta non vi risiede? Non esiste forse un gruppo consigliare eletto dai cittadini e un partito il PD che questa opposizione dovrebbe assicurare?

Fatto sta che a quanto è dato sapere i cosiddetti consiglieri di opposizione e i componenti il coordinamento del PD sono cosi impegnati in faccende più personali che collettive al punto che gli attuali amministratori possono fare e disfare a loro piacimento adottando provvedimenti che oltre a trasgredire le leggi vigenti (vedi aumenti indiscriminati della tarsu) non rispettano neanche il minimo senso del pudore come nel caso di concorsi interni banditi ad oc per favorire qualche persona vicina e le cui determine vengono affisse all’albo il venerdi per essere poi tolte il lunedi o peggio affisse il 14 di agosto quando tutti sono in ferie. Tra parentesi senza nulla togliere ai co.co.co attualmente in servizio presso l’amministrazione comunale e per i quali è stato bandito un concorso per la loro stabilizzazione mi viene spontanea una domanda, ma tutti gli altri giovani laureati e diplomati montesi che pure hanno sudato le cosiddette sette camicie sono forse più fessi? e l’opposizione nonostante il coordinamento del PD a larga maggioranza non era daccordo come mai ha la bocca cucita? Forse che quel concorso interessa anche a qualcuno del PD? o forse esiste un tacito accordo che pervede le bocche cucite sia sulle porcherie all’ospedale di Matera e quelle al comune di Monte?

Un’ultima considerazione la vorrei rivolgere a tutte quelle persone pulite che fanno parte del coordinamento del PD, io so che tanti di voi sono carichi di ottimi propositi però non capisco perchè continuate a farvi imbavagliare dai tromboni vecchi che facevano i loro comodi quando esisteva la democrazia cristiana e continuano a farli anche ora? a voi vorrei rivolgere un appello, i cucibocca ormai non esistono più e anche quest’anno la sera del 5 gennaio se avete notato facevano ridere i bambini invece che intimorirli, allora smettetela di piangervi addosso con la scusa che voi non potete fare niente e ricordate che se certi personaggi continuano a fare e disfare a loro piacimento è solo perchè voi lo permettete, allora scucitevi sta benedetta bocca e cominciate a urlare tutta la vostra rabbia in faccia a tutti i loschi personaggi che ancora non permettono che il nostro paese e la nostra basilicata possa finalmente trovare la sua via di sviluppo.

Un’ultima cosa, ma che cavolo di persone siete se vi fate imporre anche di non andare sul sito di montescaglioso:net?

e poi una domanda all’amministrazione, il questionario della tarsu lo dobbiamo inviare al comune di montescaglioso o a quello di Gorgoglione?

 

un saluto a tutti

tonino


Commenti da Facebook

33 Commenti

  1. ciffo

    non vedo, non sento, non parlo

    TM sempre pungente!
    Non è un caso che sei uno dei pochi a denunciare certe cose… sei emigrato da tempo e a Monte ormai vige l’omertà.
    Non sia mai denunciare l’assunzione di qualche fratello illustre, favori vari o clientelismi diffusi… per dire "cornuto" all’asino bisogna che il bue non sia un bue. Zitto io oggi, zitto tu domani.
    E anche chi è fuori dalla logica degli scambi di favori pensa al quieto vivere. Perché inimicarsi il conoscente, l’amico, il compare, il vicino di casa?
    Il mondo(Monte) gira così e siamo rassegnati tutti.

    Personalmente mi sento impotente, con le mani legate… e non so mica se vale la pena continuare a denunciare e scrivere di cose storte come fai tu… chi te la fa fare?
    Sul diktat dei dirigenti PD ai suoi iscritti di non intervenire più su montenet…. un paio di persone mi hanno confermato questa tristissima notizia. Alla fine il problema siamo noi! :sick:

    Comunque non tutti i mali vengono per nuocere… sapremo così distinguere chi fa politica per interesse e si piega come uno schiavetto a questi ignobili diktat e chi invece  interpreta davvero la politica come una  cosa nobile, un momento di discussione, confronto e dialogo.

    1. fortebraccio

      Caro ciffo ti capisco quando giustamente affermi chi ce la fa fare a denunciare certi episodi, però credo che questa nostra rasseganzione è alla base di tutti i mali e il continuare ad avere le bocche cucite fa si che certe persone possono continuare a fare e disfare a proprio piacimento.

      Ormai lo abbiamo capito che tutti coloro che affollano i partiti cosiddetti di potere non faranno mai nulla per cambiare lo stato delle cose perchè il sistema stesso impone certe regole e chi non vi si attiene è fuori da ogni logica di spartizione o di favoritismi, però e anche vero che tante persone come te, me o tm che non abbiamo nulla a che spartire con quelle logiche abbiamo il diritto e anche il dovere di denunciare ed opporci alle cosiddette caste che fanno i loro porci comodi alle spalle di una regione come la nostra che pur essendo la regione più ricca di risorse d’europa è anche la regione con il reddito medio procapite più basso e con la più alta percentuale di povertà.

      Aivoglia noi a continuare a dire povera Basilicata se non capiamo che è arrivato il momento di ribellarci seriamente.

    2. lomfra

      Ciò di cui parla tonino è davvero pungente, e probabilmente colpisce chi agisce in questo modo,  parlarne è già un passo importante.

      Felice, capisco che tu esprima frustrazione ma non si può pretendere che il malcostume  di colpo venga eliminato, ci vuole tempo per cambiare le cose, e a dire il vero questo tipo di informazione su montescaglioso.net si fà da troppo  poco tempo, bisogna perseverare, man mano che passa il tempo è sempre di più la gente interessata a queste cose.. il tuo sentirti impotente è sbagliato, perchè le cose si muovono lentamente, ma si muovono…

      Fare informazione fine a se stessa è la cosa più nobile e importante, anche un solo uomo che in mezzo alla folla ha il coraggio di gridare "il re è nudo" mentre gli altri fanno finta di niente, primo dimostra coerenza, secondo persegue la verità e terzo, alla  fine, qualcuno sveglierà e anche lui griderà "il re è nudo"

  2. falco

    Sparare nel mucchio non ha mai fatto male a nessuno e tm sapendolo, questo si è limitato a fare, sparare nel mucchio a chi cojo cojo, a destra e a manca.

    Questo modo di fare, a me non è mai piaciuto, perchè se si è a conoscenza di fatti certi e ben circostanziati si deve avere il coraggio di denunciarli all’opinione pubblica con nome e cogmome ed assumersene in pieno  la responsabilità per le possibili conseguenze, altrimenti trovo sia meglio tacere.

    A proposito delle poste mi risulta che il Sindaco abbia inviato, da tempo, il proprio disappunto per il disagio a cui vengono sottoposti i suoi cittadini, non vedo cos’ altro possa fare, visto che stiamo parlando di un ente SOCIETA’ PER AZIONI che opera, ormai, in totale autonomia.

    Il mio plauso al personale delle poste di Monte,  secondo me quelli che dovrebbero veramente ribellarsi maggiormente  che, da quanto ho potuto constatare personalmente, opera in una maniera a dir poco da terzo mondo, dovendo mantenere la giusta concentrazione in un ambiente di lavoro con temperature polari, pena rimetterci di tasca propria in caso di errore penalizzante per l’ente.

    Se questa è l’opposizione che ci si auspica temo proprio che le cose andranno sempre peggio.

     

     

     

     

     

     

    1. ciffo

      Per una volta concordo con falco sul da farsi… meglio tacere…. anche se forse per motivazioni diverse.
      Non tocca a Tonino denunciare e cercare documenti che provino fatti “strani”… TM come ti dicevo… chi te la fa fare?
      Se non intervengono i diretti interessati (che tra l’altro avrebbero facile accesso a determinate porte) allora inutile fare il don chisciotte…. le cose stanno bene così a tutti.

    2. tm

      Caro falco ti sembrerà strano ma il tuo è proprio il commento che mi aspettavo da te.

      E’ normale che tu cerchi di prendere le difese non so in questo caso se dell’amministrazione o dell’opposizione ma quello che mi meraviglia è il fatto che nella tua difesa tu cerchi di difendere l’indifendibile.

      Non spetta a me fare nomi e cognomi, la mia è una denuncia politica di uno stato di fatto che si protae da tempo, e ad ogni modo se avresti letto bene tra le righe avresti anche scoperto che forse quei nomi e cognomi li faccio comunque quando parlo di concorsi illegali fatti ad oc per i co.co.co. o di persone dell’opposizione che sono interessati direttamente o anche quando parlo di porcherie all’ospedale di Matera.

      Capiscimi bene piazzare un proprio figlio o una sorella o un nipote o una cognata sia pure tramite una cooperativa di servizi quando si ha una carica di assessore provinciale sarà anche legale ma resta pur sempre una porcheria.

      Se poi ti ostini a chiedermi i nomi allora ti dico che quei nomi li conosci molto bene anche tu e tutti i cittadini di Montescaglioso.

      Felice, chi me la fa fare? Me le fanno fare le stesse idee che ieri mi hanno spinto a non cedere a determinati ricatti e a scegliere per me e la mia famiglia una vita di stenti e sacrifici lontano dalla terra che amo e che ancora oggi è sotto la cappa di gente senza scrupoli che della nostra amata Montescaglioso hanno fatto un luogo dove potersi arricchire alle spalle degli altri.

      un saluto a tutti tonino

      1. ant

        Ancora una volta mi ritrovo a commentare “liberamente” un post riguardante dei disservizi presenti sul nostro territorio comunale ed ancora una volta il tutto il viene preso come pretesto per attaccare il PD. Caro Tm sei libero di fare tutto quello che vuoi, ci mancherebbe altro, anzi le tue personali battaglie hanno spesso avuto il mio plauso e la mia piena condivisione ma non puoi pretendere che sia un partito, sia un gruppo consiliare, facciano opposizione secondo i tuoi schemi pensando, in caso contrario, che l’opposizione sia assente; certo si potrebbe fare molto di più. Conoscendoti solo  attraverso i tuoi post, ho potuto riscontrare delle ottime qualità personali ed è proprio per questo che mi permetto di respingere fortemente la tua critica offensiva ed ingiustificata nei confronti di tutti i componenti del coordinamento del Pd di cui faccio parte anch’io che non mi sono mai occupato di faccende personali ed è per questo che non tollero minimamente che qualcuno, così come diceva falco, spari nel mucchio in maniera così pesante. Apprendo dal sito che è stato imposto un “silenzio stampa” che non sto, evidentemente rispettando, semplicemente perché sono sicuro che non ci sia mai stato né sia stato mai pensato. Anche chi è vicino al Pd, come me, ha sempre scritto a titolo personale e mai come portavoce di una persona o di un partito e mai nessuno si è sognato di propormi delle limitazioni anzi, molto spesso, ho spronato delle persone a scrivere e frequentare il sito perché, così come diceva ciffo, occasione di dialogo, confronto e discussione. Piuttosto io mi interrogherei sulla “totale” assenza di interventi di persone facenti parte anche di altri schieramenti politici? Comunque in merito al problema del camper di “C’è posta per te” è evidente a tutti come la situazione sia diventata tanto ridicola che drammatica. Mi chiedo se questo è il periodo adatto per fare lavori di manutenzione e mi chiedo come mai, in vista dei disagi, non sia stato potenziato il servizio, ad esempio, attraverso il funzionamento di più sportelli che, rispetto a prima, si sono addirittura ridotti. Siccome questo è un disagio che i cittadini/utenti dovranno sopportare ancora per molto, io avrei da fare una proposta che potremmo discutere insieme. Perché non installare nello spazio antistante il camper, dei gazebo riscaldati dai c.d. “funghi” (tipo pub another) e chiusi lateralmente da cellofan affinché ciascuno possa aspettare tranquillamente il proprio turno seduto al caldo ritirando all’ingresso un ticket con il numerino ed entrando nel camper solo quando arriva il proprio turno annunciato dal display? D’altronde questo succede in quasi tutti le poste o gli uffici pubblici. Perlomeno, in questo modo, si attenuerebbero i disagi ed i rischi di prendersi un raffreddore.      

        1. tm

          caro ant ho apprezzato moltissimo e concordo pienamente su tante cose da te scritte nel tuo post e a ragione di quello che dico ti faccio notare come nel post iniziale di questa discussione io mi rivolgo "alle tante persone pulite e pieni di ottimi propositi facenti parte il coordinamento del PD" e tra quelle persone molte delle quali miei carissimi amici inserisco sicuramente anche te.

          Le mie critiche al coordinamento del PD non sono delle accuse ma il semplice rilevare che nonostante gli ottimi propositi di tanti di voi spesso le scelte politiche o di linee di opposizione vengono assunte, e questo me lo devi consentire, altrove.

          Sarei felicissimo di ravvedermi su alcune mie dichiarazioni compreso quella del consiglio (chiamiamolo in questo modo) dato ad alcuni di voi di non frequentare montenet, sicuramente non a te dal momento che ci scrivi, ma queste notizie ti posso assicurare non le ho raccolte in piazza roma ma provengono direttamente da componenti il coordinamento del PD che lamentavano questa situazione come anche il veto posto da qualcuno su una eventuale opposizione al bando di concorso dei co co co.

          Un partito è liberissimo di decidere il proprio modo di fare politica e anche opposizione e sicuramente non sarò io a pretendere una strategia piuttosto che un’altra, l’importante che sia una scelta discussa e condivisa, la cosa brutta è quando certe scelte politiche si fanno lo stesso anche quando non sono condivise.

          con affetto tonino

      2. ZODD
        girava voce questo pomeriggio di aver visto le telecamere di striscia la notizia … se vero sara , attenderemo a giorni su canale 5 …
        intando notai la scorsa notte intorno all’1 le luci accese e la serranda leggermente aperta. non sn sikuro della serranda ma ho dedotto ke sikuramten velocizzano i lavori .
        pero + assurdo creare altro disagio su disagio … 
    3. sweet77

      SWEET77
      FALCO MA DOVE VIVI SULLA LUNA?

      "IL MIO PLAUSO AL PERSONALE DELLE POSTE DI MONTE…………."

      Mi hai davvero fatto ridere,loro operano in una maniera da terzo mondo…………

      1)tutte le persone che aspettano se le fanno fuori le ore di lavoro e puntualizzo ieri mattina sotto la pioggia c’era una fila impressionante

      2)ma che la vogliamo dire tutta?anche quando non c’era il camper era uno schifo,sportelli chiusi e personale lento in una maniera che ti scende il latte alle ginocchia!

      Quando la ricostruiscono fanno bene a farne direttamente 2 di sportelli cosi’ uno si rassegna che senso ha fare tanti buchi nel muro,quando se ne utilizzano solo due?

      PER QUANTO RIGUARDA IL POST DI TONINO SE TANTA GENTE E’ ANDATA DA LUI CHE NON RISIEDE NEANCHE QUI,PROBABILMENTE E’ UNA QUESTIONE DI FIDUCIA,PER QUANTO RIGUARDA LA QUESTIONE DI DENUNCIARE,DA BRAVI CITTADINI MONTESI DOVREMMO ACCERTARCI NOI DELLE SUDDETTE VIOLAZIONI DI DIRITTO,ED EVENTUALMENTE DENUNCIARE NOI,MA…………………..

      Ci sono cose che nessuno ti dira’,ci sono cose che nessuno ti dara’……….IN ITALIA!

      La conosci si?

      1. RoKKo77

        Secondo il mio parere tanta gente è andata da Tonino perchè hanno trovato il "fesso" tra virgolette che fa il difensore di tutti!non vuole essere un offesa a te Tonino ma tanti montesi dovrebbero avere piu coraggio a denunciare di persona le cose e non a farlo fare a una persona perchè è troppo comodo accusare qui su monte net e poi delegare con tutte le responsabilità che ne conseguono, una persona che crede nei valori e magari lo fa perchè vuol rendere giustizia e ridare dignita a montescaglioso!Tonino senti a me non farti fregare!Non sei un pollo!

        1. fortebraccio

          caro rokko77 non credo che tm sia il fesso di turno che si stia lasciando fregare da qualcuno che non è disposto in prima persona a denunciare certi fatti.

          le denuncie politiche che fa tm sono sulla bocca di tutti a Montescaglioso, tutti conosciamo il modo come sono avvenute le assunzioni all’ospedale di matera e il modo come viene gestita la cosa pubblica a Montescaglioso.

          Semmai dovremmo un po prendere coraggio tutti e ribellarci a questo stato di cose.

          1. tm

            carissimo Rokko 77 ti ringrazio per le attenzioni che mi rivolgi ma
            ti posso garantire che ciò che scrivo non sono ne le deleghe di alcuno
            ne tantomeno mi sento un "fesso" almeno sotto quel punto di vista, lo
            sono per tante altre cose ma in questo caso ciò che mi spinge a
            scrivere è il disgusto per delle situazioni che farebbero vomitare
            anche coloro che hanno il cosiddetto stomaco di pietra.

            La mia è
            sempre stata una mente libera e forse per questo e per il mio modo di
            essere diretto ho sempre raccolto tante antipatie.

            Se oggi
            ritengo che l’amministrazione comunale è una delle peggiori che
            Montescaglioso abbia conosciuto e se anche ritengo che non ci sia una
            opposizione adeguata è perchè sono sotto la luce di tutti le tante
            cavolate che essa fa e i continui silenzi dell’opposizione.

            Ma veramente credete che basti una protesta ufficiale del primo cittadino per lavarsi la coscienza sulla questione delle poste? 

            Un
            qualunque altro sindaco pur essendo l’amministrazione postale autonoma
            e non soggetta a decisioni del comune avrebbe preteso a denti stretti e
            ottenuto un diverso trattamento per i cittadini di Montescaglioso che
            non possono essere trattati come degli animali cosi come avviene in questi giorni e oltretutto sotto le intemperie.

            La provvisiorietà con cui vengono trattati dall’amministrazione comunale certi problemi si ripercuotono sempre sulla cittadinanza, e se nel caso dello scopiazzamento del questionario della tarsu dal comune di Gorgoglione può suscitare delle risate altri scopiazzamenti i cittadini li pagano a carissimo prezzo, visto che il comune ha dovuto pagare ben 60 mila euro ad un tecnico locale per evitare un giudizio davanti al tribunale per aver scopiazzato e plagiato il progetto dei contratti di quartiere.

            Caro Rokko quei 60 mila euro ricadono sulle tasche di noi tutti tramite gli aumenti anche della tassa sull’immondizia.

            Ti pare giusto che la collettività deve pagare i danni della negligenza e della incapacità di persone che non sanno esprimere una loro progettualità e si limitano a scopiazzare le cose degli altri?

            E per rispondere ad Ant che parla di opposizione mi chiedo se il PD abbia espresso un minimo parere sulla questione dei 60 Mila euro cosi sciaguratamente sperperati dall’amministrazione.

            La lista delle malefatte è lunghissima e se ne potrebbe parlare per ore e credetemi quando ascolto un consigliere di maggioranza che in un locale pubblico incurante della presenza di persone estranee si mette ad apostrofare ad alta voce contro la sua stessa maggioranza allora la cosa è davvero preoccupante.

            ciao a tutti tonino

          2. RoKKo77

            Caro Tm continua a parlare di malefatte come si è fatto su questo sito prima della campagna elettorale!da qui il clima sembrava veramente triste e si dava l’impressione che l’ammisitrazione allora uscente non si sarebbe mai riconfermata ma poi quando si è votato abbiamo capito quanta gente considera queste critiche per davvero!cmq Tm continua a scrivere le malefatte che sono curioso!con affetto!rocco:)

            PS: Intanto che si critica volevo annunciare che anche per quest’anno lo sponsor piu grosso per la 50° edizione del Carnevale Montese si chiama Amministrazione Comunale!e la ringrazio vivamente perchè quest’amministrazione che secondo te è una delle peggiori sicuramente è quella che mantiene le promesse, mentre in passato (altri partiti, altri sindaci) ognuno pensava per se e l’amministrazione precedente (altri sindaci, altr partiti, piu di 7 anni fa)godeva del fatto che a monte esiste questa passione e noi fessi facevamo tutto anche senza soldi, rimettendoci!altre associazioni di allora invece venivano finanziate per aver presentato i progetti dei lavori fatti in realtà da noi!questo esempio lo porto per farti capire che non credo sia bello gettare me…da in questo modo cosi esagerato ma magari ok ci sono degli errori che possono essere rivisti, ma ti garantisco che ci sono amministrazioni lucane che fanno veramente schifo e ti  invito a documentarti in merito perchè posso dire con orgoglio che noi stiamo davvero D’ORO!

  3. Jacobsen

    Non penso che le accuse di fatte da tm (l’unica vera opposizione a Montescaglioso) siano generiche. Il Clientelismo è il cemento fondante su cui si basano i gruppi di potere lucani, è l’unica forma di raccolta del consenso su cui si è sostenuta la politica negli ultimi anni. Anche chi è nato e cresciuto criticando i metodi colombiani ha dimostrato poi di seguire pedissequamente la strada del Grande Vecchio. I nostri enti pubblici ne sono la più limpida dimostrazione e l’Ospedale ne è forse il tempio più alto.

    “Un meccanismo perverso e pericoloso che nasce dalle esigenze di un mercato del lavoro asfittico. Ma che non può trovare soluzioni in finte risposte. Il settore pubblico è già sovradimensionato rispetto alle esigenze. Ed assorbe tante risorse che dovrebbero essere dedicate allo sviluppo. Illudere folle di giovani che la risposta può essere data attraverso la bacchetta magica di alcuni apprendisti stregoni è irresponsabile e distorcente. Il mercato del lavoro, quello vero, che prevede selezione e sacrifici, non può che venire drogato dall’esistenza di un mercato parallelo che non prevede la valutazione del merito né una vera prestazione lavorativa, ma solo di votare per il dispensatore del privilegio” (Pietro Busetta, Protetti e Disperati).

    Questi metodi hanno sì creato stipendi e forse anche benessere ma anche lavoratori fuori mercato, impossibili da ricollocare, talvolta parcheggiati e soprattutto ricattabili. Senza contare lo spreco di risorse pubbliche. Tutto questo per un pugno di voti dati a chi avrebbe avuto pochi altri metodi e pochi altri argomenti per procacciarseli.

    Concludo dicendo di non aver la più pallida idea su chi siano le persone che usufruiranno di questi contratti a tempo indeterminato ma con il massimo rispetto nei loro confronti spero che il Comune ed il Sindaco in prima persona riveda la posizione su questo concorso e dia la possibilità a chiunque ne abbia voglia di partecipare a questi bandi.

    1. cel

      Vabbuò, io entro sempre come ospite e mi astengo da commenti sia per mancanza di tempo che di volontà.

      A lavare la testa all’asino si perde acqua tempo e sapone…

      Comunque dietro la parola Sindaco e amministrazione comunale si cela tutta quella pioggia di voti che hanno fatto si che la storia continuasse senza alternanza. Risultato è che i "nostri rappresentanti" al governo cittadino sono sempre piu convinti della loro forza, con i risultati che tutti vediamo, mentre i "nostri rappresentanti" all’opposizione hanno altro da fare o equilibri da mantenere.

      Punto di domanda? Alle prossime amministrative da chi mi faccio rappresentare?

      Forse ho bisogno di una mano per un condono, o forse i miei figli potranno partecipare ad un concorso su misura per loro, o forse posso avviare una attività non consentita perchè se voto tizio poi mi darà una mano, o forse posso sperare che mi venga assegnato un incarico di coinsulenza tecnica, o forse la mia impresa potrà ottenere qualche appalto o subappalto, o forse qualcuno si occuperà di asfaltare la strada di casa mia, o forse qualcuno spenderà impegno e lavoro per un evento e a me daranno il compenso, o forse illumineranno la strada di casa mia, o forse, forse, e … ognuno metta il suo forse su misura.

      Dura realtà è che tutti vogliono cambiare ma al tempo stesso hanno paura di perdere. Per quanto mi riguarda, non devo niente a nessuno, nessuno mi deve niente e quando ho avuto l’occasione ho preso di petto chi di dovere e gli ho detto perchè secondo me sbagliavano.

      Buone cose a tutti!

  4. gianni

    caro TM,

    complimeti per quello che hai scritto. Concordo ogni parola di quello che dici, anche delle accuse all’amministrazione attuale da me votata. Personalmente non credo che il tuo atteggiamento di colpevolarizzare un pò tutti sia stato esagerato. Sono sempre più convinto che, purtroppo, questo stato di cose dipenda più dalla nostra cultura che dai nostri politici.

    La Sinistra ha governato questa regione per lunghi anni ed è riuscita ad ottenere consensi grazie alle assunzioni nel pubblico impiego a tutti i livelli (dal direttore delle ASL fino al personale delle pulizie in ospedale). Questo modo di fare però non poteva resistere a lungo, qualcuno a destra iniziava a  protestare e rischiava di diventare il paladino della meritocrazia…figurati!!. Per evitare questo e per cucire le bocche "destrose", la stessa sinistra è stata in grado di far entrare in questo meccanismo perverso anche i cosidetti "fascisti" convoncendoli, con molta facilità, ad adottare la loro stessa tecnica. Il risultato è quello che vediamo in giro…assessori e consiglieri provinciali/ comunali di dx e sx, sindaci e amministratori, amici, compari, figli e fratelli tutti occupati a tempo indeterminato con l’unico merito di essere vicini ai politici. Ma tutto questo è conseguenza di un altro gioco perverso….quello dell’assistenzialismo che, a sua volta, è figlio del nostro vittimismo….della serie: noi del Sud siamo poveri, siamo senza lavoro, siamo bravi di cuore e intelligenti…non come  quei razzisti e ricchi del Nord….quindi meritiamo finanziamenti… meritiamo, e ci vantiamo pure, di trovarci nell’obiettivo 1.

    Addirittura qualche anno fa molti dei nostri politici erano preoccupati del fatto che la Basilicata rischiava di uscire dall’obiettivo 1, quindi di perdere i finanziamenti europei per le aree non sviluppate….ma come non dovevamo essere soddisfatti di questo? In pratica ci infastidisce il fatto di non essere più considerati poveri. 

    Certo che siamo poveri…ma di cervello. Caro TM è la nostra cultura e il nostro atteggiamento per lo sviluppo che è sbagliato. Possiamo pure protestare, ma contro chi?  Se vogliamo cambiare sul serio dobbiamo fare una rivoluzione nel nostro modo di pensare, di agire e di vedere le cose. Più che andare in piazza a protestare con gli altri dobbiamo farci un esame di coscienza in solitudine. Si può fare…come dice Obama….ma dobbiamo avere il coraggio di metterci in gioco e di rischiare di perdere (bravo cel), non possiamo pensare di voler cambiare aspettando che ci sia il politico "messia" a farlo. Qui, caro TM, molti di noi giovani pensano ancora miseramente al posto fisso, siamo ancora abituati a pensare allo stesso modo dei nostri genitori. Ed ecco che esultiamo quando sentiamo al TG che la Regione ha intenzione di far fare concorsi per 160 tra diplomati e laureati semplicemente per riscaldare le sedie comprate dall’imprenditore amico. Caro TM sono queste le cose che ci rendono felici…

    Lascia perdere TM…le tue parole sono vere ma inutili sia nel nostro comune, sia nella nostra Regione.

     

    1. tm

      Gianni apprezzo il tuo invito a lasciar perdere come anche quello di tutte le persone che in questi giorni mi hanno telefonato per dirmi più o meno le stesse cose, che forse non serve a niente, che comunque le cose vanno in questo modo, che ho famiglia, che non mi viene nulla in tasca o altri con toni un po pi alti tipo fatti i c. tuoi, i fatti di monte ce li sbrighiamo noi e via dicendo, ma le stesse cose che ho risposto telefonicamente ad altri le dico anche a te e cioè che se avessi voluto lasciar perdere lo avrei fatto tanti anni fa e probabilmente oggi sarei anche io un brillante funzionari di partito o impiegato statale che la sera davanti al caminetto racconta le favolette ai propri nipotini o a passare il tempo in qualche bar con gli amici a farsi una briscola.

      Non ho scelto questa vita, me ne sono scelta un’altra che mi ha portato ad essere a contatto quotidiano con i derelitti, i drogati, coloro che ogni mese si vedono tagliata la luce perchè non possono pagare la bolletta, quelli che studiano per diventare poi disoccupati, quelli che preferiscono fare una vita di stenti piuttosto che leccare il culo al potente di turno, e durante questa mia vita ho visto giovani morire di overdose perchè abbandonati da una società che pensa solo a se stessa, ragazzi finire in galera perchè cominciavano con rubare uno stereo e continuavano con il diventare manovalanza della criminalità organizzata.

      In ognuno di loro, nei loro occhi ho sempre letto una disperata richiesta di aiuto che ti resta impressa nella mente per tutta la vita e alla quale non puoi girare le spalle come se nulla fosse perchè la disperazione che in essa si legge è un qualcosa che ti avvolge e non ti abbandona.

      Don Chisciotte?, forse. Ma è comunque la parte di questo dramma che ho scelto e che voglio recitare fino in fondo.

      Rokko 77, non dubito che ci siano in Basilicata altre amministrazioni che facciano schifo o che siano peggiori di quella montese, come non disconosco il fatto che alle scorse elezioni questa amministrazione ha vinto riconfermandosi resta comunque il fatto che al di là dei numeri il giudizio su una amministrazione non lo si da per la sponsorizzazione di una manifestazione come il carnevale che io apprezzo moltissimoe che anche con tutte le sponsorizzazioni possibili e immaginabili non sarebbe stata possibile fare se non ci fosse stato l’impegno fisico e anche economico tuo, di ravilo, lupin e tanti ragazzi che non sto qui ad elencare, diciamo che siete stati veramente bravi ad insistere con caparbietà fino al punto di essere riusciti a trascinare dentro l’amministrazione comunale.

      Le amministrazioni si giudicano dalla loro progettualità e dalle risposte che riescono a dare alle esigenze primarie delle persone.

      Quale indirizzo sta dando il comune di monte per far si che si fermi il flusso migratorio dei giovani verso il nord e che si inverta la tendenza?

      Quale azione sociale rivolge ai ragazzini dodicenni che quotidianamente fanno uso di sostanze stupefacenti e ti garantisco che sono tantissimi?

      Quale risposta da agli anziani che vivono soli e che da soli devono combattere ogni giorno contro l’abbandono e l’emarginazione?

      Potremmo continuare all’infinito con la scuola, gli asili, la ripresa del commercio, lo sviluppo e la progettualità in agricoltura, il miglioramento del livello di vita, l’ambiente, i depuratori.

      Potresti dirmi che sono problematiche nazionali e invece ti ribadisco che è compito primario di una amministrazione progettare e garantire che queste problematiche vengano affrontate e risolte.

      Mi chiedi di andare a vedere altri comuni e la stessa cosa ti invito a fare io, vai a Grottole, Grassano, Calciano, Accettura, fatti un giro per i centri storici, troverai le stesse case di monte, magari mezze diroccate, ma passeggiarci per quelle vie si respira un’aria di pulito che purtroppo a monte ci sogniamo, o guardati le periferie montesi dal vallone a torrevetere, dal belvedere a viale la carrera e ti accorgerai di quante nmontagne di immondizia, sterpaglie e animali morti che imputridiscono l’aria vi sono parcheggiati.

      Vogliamo anche parlare delle decine di siringhe che si possono incontrare alle spalle del comune o al rione vecchiaia?

      Rokko credimi sono queste le cose con cui un’amministrazione si deve misurare e purtroppo devi riconoscere che la nostra amministrazione queste cose non le ha neanche nell’anticamera del cervello.

      ciao tonino

      1. RoKKo77

        Tm tutti i comuni hanno le loro pecche ma guarda bene a Montescaglioso, sotto le elezioni si diceva che eravamo come Napoli, a me questo non risulta!Il metodo porta a porta avrà i suoi difetti dovuti alla negligenza di alcuni operatori, però porta risultati!Monte è pulita, riguardo il Carnevale, questo è il primo anno in cui siamo riusciti a costituire un Comitato permanente per l’organizzazione della manifestazione! Non la fare cosi tragica! Riguardo il discorso di Gorgoglione beh hai ragione perchè questo testimonia l’incompetenza di alcune persone che redigono questi progetti che han bisogno di scopiazzare da comuni vicini e lo fanno pure male! Riguardo il bando ad hoc però io vorrei dare il mio parere, nonostante si sappia che alcuni ex operatori in carico al comune erano sciattoni, magari non facevano il proprio dovere, almeno oggi lavorano presso un azienda privata e non sono rimasti senza un lavoro, io credo che almeno su questo non so se sia giusto avere da ridire, poi se continuano queste persone ad essere sciattone beh, problemi loro, verranno richiamati e magari licenziati!Mi scuso con te se per caso stiamo parlando di bandi diversi, perdona la mia ignoranza ma sto discorso del bando dato che non mi è mai interessato e ne ho sentito parlare solo da qui allora mi ha indotto a pensare che si tratti di una semplice tutela nei confronti di chi lavorava in carico al comune e oggi è in carico alla coop. Avvenire, non so se mi sbaglio ripeto perchè se mi sbaglio allora chiedo scusa!

        1. tm

          il bando di concorso a cui mi riferisco è un’altro e non quello che riguarda la coop avvenire

          si tratta invece di quello relativo alla stabilizzazione dei co co co presenti sul comune sul quale esistono sentenze dei vari tar e della corte dei conti che li rende illegittimi e contrari ai principi fondamentali della costituzione che ritiene il lavoro un diritto di tutti e non di pochi privileggiati.

          ciao

          1. RoKKo77

            Io penso che se un comune chiama a lavorare delle persone e li inquadra come cococo e dopo li stabilizza e li assume ha centrato in pieno il fine della collaborazione coordinata e continuativa no?allora penso che sia un bene!perchè se io ti assumo e non penso che il nostro rapporto possa essere definitivo ma poi mi rendo conto che effettivamente ho bisogno di te allora ti stabilizzo e creo un bando perchè tu che gia lavori venga assunto a tempo pieno!penso che sia un fine nobile no?e non la solita fregatura di chi è assunto a cococo e poi rimane a mani vuote.correggimi se sbaglio!non facciamo le solite cose della serie "com l fa l fa fet d fum!" eheh

          2. tm

            scusa rokko ma non è proprio cosi, questo può valere per le aziende private ma non per le pubbliche istituzioni che invece sono tenute alla massima trasparenza e al non fare favoritismi.

            I co co co nelle pubbliche amministrazioni vengono assunti per un periodo determinato per sopperire a delle carenze con delle chiamate dirette e sulla base di semplici domande o per la conoscenza diretta degli amministratori ma questo non può e non deve significare che dopo un periodo di prova poi diventino indeterminati perchè se cosi fosse non ci sarebbero più nessun concorso in nessun ente pubblico con il conseguente aumento del clientelismo.

            ciao tonino

      2. gianni

        Tonino, ammiro veramente tanto il tuo impegno per il sociale e ti invito a continuare su questa strada. Forse nn sono stato chiaro. Il mio invito è quello di lascira perdere semplicemente perchè sono convinto che la questione non riguarda i nostri rappresentanti politici ma riguarda la nostra cultura. Credo che sia veramente inutile cambiare classe politica, d’altronde ci siamo lamentati dei metodi democristiani da prima republica e adesso non facciamo altro che assistere a quei vecchi metodi seppur con politici diversi. Tu sai benissimo e lo sai meglio di me che se qui vuoi diventare un politico locale importante devi per forza fare molti, ma molti favori e discriminazioni….altro che meritocrazia. Sai benissimo, dentro di te, che anche se avessero l’opportunità di governare quei giovani del PD (ma anche i giovani della PDL, fascisti, comunisti, pacifisti, omosessuali ecc…non fa differenza!!!) farebbero la stessa cosa di quelli di adesso. Tu sai benissimo come funzionano qui le cose, sai benissimo, e lo sai meglio di me, che prima di tutto bisogna cambiare la testa delle persone e non solo i politici.

        1. tm

          Vedi Gianni io resto fermamente convinto che un cambiamento ci può essere, oggi a differenza degli anni in cui governava la vecchia democrazia cristiana dei Colombo, Andreotti, Gava e via dicendo, nonostante non sia cambiato nulla o forse è peggiorato, almeno esiste più consapevolezza, il livello culturale dei nostri giovani si è notevolmente elevato e io sono fiducioso che questa nuova consapevolezza possa essere veramente l’innesco per una rivoluzione culturale nei modi di pensare e di accostarsi alla politica di tanti nuovi giovani.

          Quella che noi dobbiamo sconfiggere è la rassegnazione che spesso si legge nei loro sguardi, perchè ti posso garantire che se è vero che tanti ragazzi vedono come loro unica possibilità di trovare lavoro quella di affidarsi alle cosiddette amicizie importanti è anche vero che moltissimi altri pieni di tanta dignità preferiscono chiudersi nel loro mondo perche non solo non accettano di leccare il culo a qualcuno ma si vergognano tantissimo anche a pensarlo.

          Io non so quanto potranno incidere le mie, le tue, e quelle di altri denuncie di fatti di malcostume, ma sicuramente sollevano il problema e perlomeno credo anche coloro che sono abituati a certi comportamenti devono necessariamente stare più attenti a quello che fanno dal momento che sanno di essere sotto gli occhi di tutti e che qualcuno comincia a parlare.

          Negli ultimi anni si sono avuti aumenti notevoli di casi di depressione tra i giovani e questo è dovuto in principal luogo alla impossibilità di trovare lavoro e al fatto di sentirsi completamente abbandonati in una giungla dove i leoni la fanno da padrone e alla conseguente rassegnazione, rassegnazione che purtroppo leggo anche nei tuoi commenti e in quelli di altri che come te continuano a sostenere che io ho ragione ma che purtroppo le cose vanno cosi.

          Allora comincia tu a lasciarti dietro quella rassegnazione e poi gli altri e ancora tanti altri, fino a quando al posto della rassegnazione si installerà la rabbia e allora con la rabbia in corpo avremo forse il coraggio di fare il primo passo per cambiare veramente le cose.

          ciao tonino

  5. cel

    Intendo replicare a gianni per il lasciar perdere.

    Anni fa, non ricordo esattamente se fosse il 77 o il 78, a Monte venivano solo 3 dico tre autobus mattinali per gli studenti. Risultato era trasporto tipo bestiame alla faccia di ogni minimo rispetto della sicurezza.

    Stanchi ed esasperati, io ed un gruppo di "facinorosi" con i calzoni corti e la tessera della FGCI decidemmo di intervenire. Ne scaturì un blocco dei mezzi, e la cosa bella fu che anche i ragazzi di destra per una volta ci appoggiarono e parteciparono con noi.

    Da allora i pulman divennero 7, anche se poi io e altri nove (sventurati?) andammo a rispondere in tribunale di interruzione di pubblico servizi, manifestazione non autorizzata etc… Puoi immaginare che oltre all’ira della legge abbiamo affrontato anche l’ira dei genitori.

    MA!!! C’e sempre un MA, abbiamo ottenuto una risoluzione che si è dimostrata efficente per almeno 30 anni! Cosa voglio significare?

    Quando uno ha ragione, quando qualcuno subisce un torto, quando qualcuno soffre a causa degli altri, non bisogna mai lasciare perdere.

    A quanto pare di torti ne vengono fatti parecchi, e nessuno ha il coraggio o il tempo o la volontà di intervenire. Grazie TM per l’impegno che profondi e la sfrezata che ci dai, grazie per svegliare le coscenze addormentate come la mia. 

    Per quanto mi riguarda motivi professionali mi impediscono di espormi in quanto non posso schierarmi pubblicamente, ma appena appendo al chiodo il mio attuale lavoro ne vedrete delle belle!

    Quale Monte lasceremo ai nostri fgli? Continuiamo pure ad essere servilmente legati ai politici di turno (che poi di politici al comune ce ne sono davvero pochi)!

    A proposito, ricordatevi la prossima volta alle urne, che nella peggiore delle ipotesi un assessore si becca SESSANTAMILAEURO dei nostri soldi in cinque anni di mandato.

    Pagati per dare un servizio o per appagare se stessi e qualche adepto?

    Statemi bene e aprite gli occhi, che ci fanno sotto il naso.

    1. tm

      ciao cel non immagino chi tu possa essere, sicuramente uno che conosco molto bene dal momento che eri uno della FGCI negli anni 77/78 ma daltronde quelli forse sono stati gli anni di maggior splendore del movimento giovanile comunista a Montescaglioso visto che contava all’incirca 250 tesserati e come è comprensibile non è facile individuare una persona a trenta anni di distanza, però mi hai ricordato quell’episodio, avvenne nel febbraio del 1978, ero militare e mi trovai in licenza a monte proprio in quei giorni e ricordo molto bene come un certo appuntato dei carabinieri cominciò a prendere i ragazzi con la forza e buttarli nei pulman fino a quando intervenni io che mi sdraiai lungo sotto le ruote del pulman e tutti gli altri decisero di fare la stessa cosa.

      Certo eravamo carichi di tanti ideali, si lottava per una società più giusta e le conseguenze dei nostri gesti non ci facevano paura.

      Poi la vita ci ha portati a fare delle scelte, ognuno con un lavoro diverso, ognuno con mille ragioni per non dare ascolto alle proprie coscienze fino al punto che quelle coscienze sono sparite del tutto o semplicemente addormentate.

      Io spero come nel tuo caso siano in tanti ad averle addormentate per chè se è cosi allora prima o poi devono per forza svegliarsi visto che la puzza che si sente nell’aria è cosi forte da non lasciarci respirare. Ho attaccato cosi duramente in questi giorni i ragazzi del coordinamento del PD e continuerò a farlo fino alla nausea, fino a farmi odiare e magari sputare in faccia da ognuno di loro e questo perchè rivedo in tanti di loro la stessa volontà che avevamo noi di credere in un futuro diverso solo che a differenza nostra loro hanno la difficoltà di affrontare la politica in un momento in cui la politica ha perso i suoi valori e il rischio di essere strumentalizzati da politicanti senza scrupoli è altissimo, e allora mi sputassero pure in faccia ma se solo alcuni di quei ragazzi dopo avermi sputato alzerà la guardia contro quel rischio allora avrò vinto la mia battaglia e il mio obbiettivo che è quello che la politica torni ad essere gestita da persone pulite.

      Hai ragione cel quando parli di svegliare le coscienze ma non è una cosa facile. Qualcuno lo ha anche scritto, siamo pronti molte volte a scatenare le nostre proteste e i nostri disaccordi quando si parla in linea generale ma nel momento in cui si entra nel vivo dei problemi reali allora tutti torniamo a dormire, e a tal proposito mi ha meravigliato la quasi totale assenza sulla discussione di questi giorni dei "montenettiani" soliti, escluso il nostro ciffo sempre presente e puntuale, mi sono chiesto che fine hanno fatto tutti coloro che solitamente in modo giusto ma spesso in modo inappropriato riempiono il sito di decine di copia-incolla di pagine del corriere della sera o di video di you tube quando si tratta di parlare delle indagini di DeMagistris o di un qualunque altro magistrato e che invece si rifuggiano in un omeroso silenzio quando si tratta di dire la propria sui 60 mila euro sciaguratamente spesi dalla nostra amministrazione per la incapacità di alcuni suoi collaboratori che a quanto pare nonostante tutto continuano a goderne dalla massima fiducia.

      Qualcuno si è chiesto veramente cosa ci sia dietro la chiusura della scuola materna di via A.Moro,

      possibile che una struttura recente abbia veramente problemi statici cosi grossi da giustificarne la chiusura? sono state effettuate delle controperizie?

      Qualcuno in passato si è lamentato dell’allontanamento di tante persone dal sito, allora la risposta ve la potete dare da soli, fate anche voi un esame di coscienza e forse capirete che non sempre le colpe sono di chi va via ma qualche volta sono anche di chi non permette ad altri di rimanerci.

      ciao tonino

      1. compagna69

        Ciao Tonino,

        sei davvero velenoso !!!!!! come puoi criticare il nostro bel Paese in questo modo?

        Un Paese dove da anni il clientelismo regna sovrano.

        Un Paese dove scambiarsi favori per “sistemare”figli, nipoti e pronipoti è quasi la regola.

        Un Paese dove si vota un personaggio con l’idea precisa di avere in cambio dei favori.

        Potrei continuare per ore. YellCry

        Caro Tonino nn ti chiedo chi te lo fa fare? conosco la risposta.

         

        Un abbraccio

        Antonella

        Buon 2009

      2. webmaster
        che dispiacere….
        …effettivamente Tonino devo darti ragione… è un dispiacere notare che clientelismi e cose storte suscitano una marea di commenti (solitamente indignati) di molti montenettiani solo se riguardano una precisa area politica… spero che sia dovuto solo all’assenza di riferimenti precisi che, per quel che riguarda vicende regionali o nazionali, sono invece solitamente presenti in abbondanza su stampa locale e non.
        La vicenda dei 60mila euro pagati dal comune, se dovessere essere vera, è scandalosa… se ti è possibile ti prego di confermare questa notizia con riferimenti precisi e informarci il più possibile su questa storia visto che proprio su montescaglioso.net ne abbiamo parlato anni fa (il bando sbando) e tutti noi eravamo disgustati da come si era evoluta la vicenda del contratto di quartiere…. già è assurdo che si confezionino bandi pubblici per amici e parenti… ma che poi addirittura dobbiamo pagare salato con le nostre tasse sia per farle fare le magagne che per coprirle…. questo mi inacidisce forte!
        Prego qualche consigliere di minoranza di intervenire e rendere pubblici questi documenti! Non lasciate da solo TM a fare un lavoro che, tra l’altro, non gli compete!
        1. gianni

          Cosa????…speri che qualcuno della minoranza possa avere il coraggio di dirci qualcosa?….ciffo, di sicuro non ti manca l’ironia….ma non preoccuparti, aspetta il periodo elettorale e vedrai quanti ritorni con tanto di documenti!!!

  6. Jacobsen

    Ciao Rokko 77,

    ho letto ultimamente qualche tuo post sul petrolio lucano e sulla politica montese e regionale.

    In linea di massima vedo che difendi l’Amministrazione Comunale e auspichi che ci sia un cambio nella guardia a livello provinciale e regionale quanto prima e che ciò possa essere un primo passo per un futuro migliore. Dici che la sinistra montese/provinciale/regionale abbia prodotto clientelismo ecc…

    Quello che non capisco però, spero mi farai cambiare idea, è dove tu riesca ad intravedere questa superiorità morale della destra lucana rispetto ai loro avversari.

    Forse nella destra provinciale (esiste?)/ regionale (esiste?) che come dice giustamente Gianni ricevendo in cambio qualche poltroncina ha avallato royalities e metodi di governare che tu attribuisci soltanto alla sinistra?

    Forse nell’economia domestica di alcuni assessori comunali?

    Forse nei bandi di cui stiamo discutendo?

    Forse nei politici coinvolti altrettanto come i sinistri nelle famose inchieste regionali?

    Mah..

    Pensi anche tu che chi ne abbia voglia debba poter partecipare quel bando?

    Pensi anche tu che sia giunta l’ora per noi giovani (dal tuo nick capisco che hai un anno più di me) di dire che questo modo di fare politica non è più il nostro? Oppure dovremmo rassegnarci a consegnarlo anche alla prossima generazione? Decidiamo cosa è meglio.

    Diremo ancora ai più giovani di studiare e lavorare sodo o piuttosto di affrettarsi a mettersi in fila dietro la porta dei politici con il cappello in mano?

     

     

    1. RoKKo77

      Io auspico in un cambiamento radicale perchè spesso cerco di ragionare su vari provvedimenti che si possano adottare e vuoi o non vuoi non capisco perchè ad esempio abbiamo il petrolio in basilicata e non si abbassi la benzina, perchè invece vado a taranto e sono anni che costa meno!questo tu me lo sai spiegare?ma non serve dare chissa quante spiegazioni, ieri ho trovato un volantino a matera che parla della chiusura della INERCO di Tricarico, un azienda che ha chiuso i battenti perchè la regione dal 96 l ha messa sul lastrico aumentando i costi delle concessioni degli inerti del basento!con questo ti ho detto quanto spirito imprenditoriale ci sia attualmente in regione, non so se spostando l asse a destra possa cambiare ma come faccio a saperlo se non lo verifico?

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi