Sport a Scuola 2009 e innovazione didattica alla Salinari Monte

Premiati i vincitori di Pasqua del Roberto Baggio 2009

Sicuramente tutti i  grandi campioni fanno la storia. Alcuni però, pur essendo stati dei grandi in campo,  vengono subito e spesso dimenticati perché , abusando della loro posizione mediatica dominante, si sono lasciati andare a comportamenti poco etici. I grandi invece, quelli veri, tipo Gaetano Scirea o Roberto Baggio, per citarne solo 2 autentici e di altri tempi,   rimangono indelebili nella storia e nel cuore di tutti gli appassionati e non solo, ma perfino  della gente comune, venendo spesso presi ad esempio per la loro lealtà e correttezza sportiva. Ed è stato proprio Roberto Baggio che ha colpito il prof. Dichio Angelo, ordinario di scienze motorie nella Scuola media Carlo Salinari di Montescaglioso, che gli ha intitolato un Trofeo che si ispira al campione che nel corso della sua lunga e particolare carriera ha fatto diventare il calcio un arte ma non solo. Alla pari del grande campione, il minicalcio si ispira alla solidarietà, alla correttezza in campo, al fair play, al sostegno del meno bravo che gioca, si diverte, viene accolto, vince e perde, gioisce e piange  alla pari ed insieme al più bravo. 

Sono esattamente 106 gli allievi della Scuola Media Carlo Salinari di Montescaglioso del DS Nicola Pietromatera che nel corrente a.s. stanno realizzando la VII edizione del Trofeo Roberto Baggio 2009, un progetto di promozione al gioco del calcio consolidato al  7° anno e che vede impegnati per tre pomeriggi alla settimana, poco meno di un terzo dei 345 allievi della Scuola media Montese. Il progetto, assolutamente innovativo nel suo genere,  si propone di stimolare negli allievi, sia maschi che donne, che giocano praticamente insieme e si cimentano alla pari, l’amore e l’interesse per il gioco del calcio, spogliato dei suoi momenti meno etici quali il gioco duro, i tiri violenti, i contrasti pericolosi,  le volgarità, le offese, ecc. " Per fare questo" , commenta l’ideatore del gioco, il Prof. Dichio Angelo, " ci siamo ispirati ad un grande Campione come Roberto Baggio, che ha fatto della tecnica la sua filosofia". "Abbiamo stilato un regolamento tutto particolare ed abbiamo invitato gli allievi ad esprimere un gioco prettamente tecnico". " Il progetto sta riscuotendo un notevole successo ed interesse, tant’è che tanti ragazzini, sia maschi che donne stanno apprezzando il gioco del calcio.

Il progetto si articola in due sezioni, una rivolta alle 1 classi e l’altra alle classi 2° e 3°, itinerante tutto l’anno, prevede dei riconoscimenti a tappe. Mercoledì 8 aprile us, sono stati consegnati alcuni riconoscimenti ai 2  allievi che hanno vinto la tappa Pasquale. Il Torneo si concluderà nel mese di maggio con un grande Torneo di 20 squadre che vedrà coinvolti tutti i partecipanti.

Queste le classifiche di pasqua 2009 :

sezione 1° media :

1° Martinelli Gianluca 97 1A – punti 450;

2° Didio Mario 97 1B – p.320; 

3° Pellegrino Claudio 97 – 1C p.300;

4° Bracciale Giuseppe 97 1C – p. 265;

5° Venezia Giuliana  ’97 1B – p. 250;

5° Mazzoccoli Marco ’97 1B – p. 250,

seguono altri 43 allievi classificati.

sezione 2/3° media :

1° Martinelli Alberto  96 2C – punti 545;

2° Martinelli Carmine 96 2C – p.495; 

3° Martinelli Gianluca 97 1A – punti 490;

4° Rizzo Antony 96 2E -p. 485;

5° Di Primo Francesca 95 3B – p. 450, 

seguono altri 52 allievi classificati.

  I premiati di Pasqua 2009, Gianluca e Alberto Martinelli,  Giuliana Venezia e Mario Didio insieme  a Vitanna Calabrese e Franca Parchitelli
I premiati di Pasqua 2009, Gianluca e Alberto Martinelli, Giuliana Venezia e Mario Didio insieme a Vitanna Calabrese e Franca Parchitelli
 
I Finalisti del Roberto Baggio 2008, ospiti del Presidente di Atlas Calcio 5 Montescaglioso, Vincenzo Didio
I Finalisti del Roberto Baggio 2008, ospiti del Presidente di Atlas Calcio 5 Montescaglioso, Vincenzo Didio

Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi