CORSO DI FORMAZIONE “RESPONSABILE DELL’ORGANIZZAZIONE E COMUNICAZIONE DI EVENTI PER LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO CULTURALE” –

BANDO DI PARTECIPAZIONE La REGIONE BASILICATA, con il cofinanziamento del Fondo Sociale Europeo, ha affidato a RISORSE S.r.l., Via Anzio n. 36 – 85100 – Potenza, in A.T.I. con PAN Service sas, la realizzazione del Progetto formativo integrato previsto nell’ambito del PATTO FORMATIVO LOCALE DELLA FILIERA CULTURALE TURISTICA finanziato con D.D. N. 113 del 12/03/2009, per il Profilo professionale di: “RESPONSABILE DELL’ORGANIZZAZIONE E COMUNICAZIONE DI EVENTI PER LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO CULTURALE” – INTERVENTO B PIANO FORMATIVO: – 500 ore di Formazione d’aula; – Numero allievi: 10; – 160 ore (1 mese) di Stage; – Sede di svolgimento: Potenza – Via Sicilia n. 65; – 600 ore (4 mesi ) di Project Work ed accompagnamento; – Durata complessiva: 1.260 ore; – Certificazione Finale: Attestato di qualifica professionale FINALITA’ DEL PROGETTO: Il progetto, in linea con gli obiettivi e i contenuti del Patto Formativo Locale per il sistema culturale-turistico, intende finalizzare il proprio intervento sulla formazione di “Responsabile dell’organizzazione e comunicazione di eventi per lo sviluppo del patrimonio culturale” che punta a: – sviluppare un sistema di formazione integrato per la creazione e la riqualificazione di competenze legate alla valorizzazione delle risorse culturali, ambientali e turistiche; – sviluppare le competenze del sistema pubblico regionale nella programmazione degli interventi di valorizzazione delle risorse culturali favorendone l’intersettorialità; – sviluppare l’imprenditorialità e la crescita delle organizzazioni legate alla valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale; – consolidare, estendere e qualificare le azioni di integrazione tra ambiente e cultura, quali strumenti di sviluppo economico del territorio e di attrazione dei flussi turistici; – promuovere l’immagine della Basilicata, attraverso una strategia di innovazione per la programmazione formativa, che consente agli attori locali dello sviluppo di intervenire in chiave negoziata e coalizionale sui fattori e sui processi di valorizzazione del capitale umano che interessano la filiera integrata culturale, turistica e dell’ospitalità; – favorire la costruzione di percorsi formativi ed esperienziali integrati tra formazione d’aula, stage e project work in grado di assicurare al sistema produttivo turistico della Regione lo sviluppo di un sistema di competenze professionali e professionalizzanti, esperte, qualificate e specialistiche, costruite ad hoc per la messa in valore e comunicazione strategica delle vocazioni territoriali e delle caratteristiche distintive del territorio. REQUISITI 1) – Disoccupati e/o inoccupati – le persone in CIG straordinaria; – le persone in mobilità, solo se vi hanno avuto accesso dopo un periodo di disoccupazione o CIG pari ad almeno 12 mesi; – le persone in condizione professionale attuale inattiva (casalinghe, studenti, militari di leva, altri inattivi) che acquistano la condizione di disoccupazione mediante l’iscrizione alle liste disoccupazione; 2) Immigrati extracomunitari che dimorano nel territorio regionale ed in possesso di permesso di soggiorno rilasciato dalla questura competente; 3) Figli o discendenti in linea retta entro il 3° grado di lucani emigrati all’estero per un periodo non inferiore a 3 (tre) anni che, a seguito del loro rientro in Italia, abbiano stabilito la loro residenza in Basilicata da almeno 1 (uno) anno e da non più di 5 (cinque) anni dalla data di pubblicazione del bando così come previsto dalla L.R. n.16 del 3 maggio 2002 “Disciplina generale degli interventi in favore dei lucani all’estero” (art. 2 comma b e art. 3 comma 2); 4) Residenza nella Regione Basilicata; 5) Titolo di studio: Diploma di Laurea o Esperienza Lavorativa triennale nel settore dell’organizzazione e comunicazione di eventi; 6) Non avere in atto alla data di pubblicazione del presente avviso, la frequenza ad altra attività formativa cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo. I requisiti di cui ai punti 1, 2, 4 e 5 devono essere posseduti alla data di scadenza del bando (18/06/2009); il requisito di cui al punto 6 deve essere posseduto alla data di pubblicazione del bando (18/05/2009) e deve permanere fino alla data di inizio dell’attività formativa. Ai fini dell’accertamento dei requisiti fa fede l’autocertificazione dei candidati. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE La domanda di partecipazione, redatta in carta semplice, secondo lo schema allegato,dovrà contenere tutte le indicazioni richieste. Il candidato dovrà apporre in calce alla domanda la propria firma e allegare la fotocopia di un documento di riconoscimento valido. Sono ritenute nulle le domande prive di sottoscrizione; le domande incomplete nel contenuto sono inaccoglibili. La domanda dovrà essere presentata a mano o spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento e dovrà pervenire entro le ore 19,00 del giorno 18/06/2009 al seguente indirizzo: RISORSE Srl – Via Sicilia, 65 – 85100 Potenza – Tel. 0971/34692. NON FARÀ FEDE IL TIMBRO POSTALE DI SPEDIZIONE. Non saranno prese in considerazione le domande incomplete o pervenute oltre il termine stabilito. L’Elenco dei candidati ammessi alla selezione, indicante la data, l’orario e la sede in cui si svolgerà la selezione, sarà affisso presso la sede dell’Ente, sul sito www.risorse.web.it e presso gli uffici territoriali competenti del Dipartimento Formazione Lavoro Cultura e Sport, il giorno 19/06/2009. Avverso l’esclusione è ammesso ricorso motivato scritto entro 5 (cinque) giorni dalla pubblicazione di detto elenco. Il ricorso sarà esaminato e le motivazioni saranno comunicate entro 3 (tre) giorni. SELEZIONE Tutti i candidati in possesso dei requisiti di partecipazione saranno sottoposti ad una prova di selezione consistente nella: 1. valutazione del curriculum vitae 2. svolgimento di una prova scritta consistente in un test semistrutturato riguardante aspetti di cultura generale, conoscenza delle materie oggetto del profilo professionale; 3. svolgimento di colloquio individuale finalizzato ad individuare motivazione, attitudine del candidato oltre che la conoscenza dell’informatica; La commissione disporrà di un totale di max 100 punti per la valutazione del candidato, ripartiti come segue: – curriculum professionale max 20 punti; – prova scritta max 60 punti; – prova orale max 20 punti. I candidati dovranno presentarsi, a pena di esclusione, muniti di un valido documento di identità. La mancata partecipazione alla selezione, per qualsiasi motivo, equivarrà a rinuncia. GRADUATORIA La graduatoria finale degli ammessi all’attività formativa sarà redatta dalla commissione, in base alla somma dei punteggi conseguiti dalla valutazione del curriculum professionale, della prova scritta e dalla prova orale. A parità di punteggio, sarà preferito il candidato più giovane d’età. La graduatoria finale sarà affissa presso la sede dell’Ente, sul sito www.risorse.web.it, presso gli uffici territoriali competenti del Dipartimento Formazione Lavoro Cultura e Sport e della Regione Basilicata, sul sito www.basilicatanet.it, www.pflbasilicata.it. Sarà ammesso ricorso motivato scritto entro 5 (cinque) giorni dalla data di affissione della graduatoria. Il ricorso sarà esaminato e le motivazioni saranno comunicate entro 3 (tre) giorni. CONTRIBUTI PER I PARTECIPANTI Per gli allievi frequentanti il corso è previsto: – Indennità di frequenza di € 2,50 al lordo delle ritenute di legge, per ogni ora di effettiva frequenza nella fase di “formazione d’aula”; – Materiale didattico individuale; – Contributo per le spese di vitto e viaggio per gli allievi residenti fuori dal comune sede del corso fino ad un max di € 5,16 al giorno in caso di giornate oltre le 6 ore fino alla concorrenza delle somme messe a disposizione dal progetto; – Borsa di stage mensile di € 500,00 omnicomprensiva (frequenza di n. 160 ore da svolgere in un mese e comunque compreso tra un massimo di 26 giorni ed un minimo di 20); – Contributo per le spese di viaggio per i destinatari dello stage di € 0,05/Km percorso a/r dalla propria residenza alla sede dello stage fino alla concorrenza delle somme messe a disposizione dal progetto; – Borsa di project work mensile di € 400,00 omnicomprensiva (frequenza di n. 150 ore al mese da svolgere in 25 giorni al mese per n. 4 mesi); Al termine dell’attività i partecipanti che hanno frequentato le lezioni per almeno i 5/6 delle ore complessive previste saranno valutati da una apposita Commissione come da progetto formativo. Non sono ammesse assenze nella fase di stage e project work. Per quanto non previsto dal presente bando, trova applicazione la normativa in materia vigente, nonché l’Avviso Pubblico A.P. 06/2007. BANDO+DOMANDA : www.basilicatanet.it ; www.risorse.web.it


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi