mercoledì 19 Gennaio 2022

Il Mondo Trema

La polizia britannica ha sventato un piano d’attacco terroristico che mirava a far esplodere in volo uno o più aerei di linea. Secondo la polizia, i terroristi volevevano introdurre ordigni esplosivi, nascosti nei bagagli a mano, a bordo di aerei in partenza dalla Gran Bretagna e diretti negli Stati Uniti.
E’ possibile che nel 2000 non siamo liberi di viaggiare tranquillamente per tutto il mondo?
Per tali attentati sono stati arrestati giovani asiatici cittadini inglesi è ASSURDO!!!!
Sarò duro comunque sono sempre del parere che bisogna isolare dal resto del mondo questi fanatici, cioè lascirli al loro destino, così facendo sicuramente qualche innocente pagherà però è sempre meglio che a pagare non siano tutti innocenti.
Carcere a vita, nel momento che si è accertata la colpa PENA DI MORTE e isolamento politico ed economico.
Che ne pensate?


Commenti da Facebook

30 Commenti

  1. LomFra

    in realtà credo ke sul tema terrorismo devi approfondire un pò le motivazioni, ksa spinge un uomo a suicidarsi… lasciarli al loro destino è abominevole, primo perkè inevitabilmente il tuo destino nn è separabile dal “loro” secondo perkè siamo anke noi in qualke modo colpevoli… ma è un discorso lungo e nn facile… e poi ti ricordo ke grazie alla scusa terrorismo il nstro amico G.W. Bush ha fatto approvare il Patriot Act, delle vere e proprie norme repressive e di controllo sulla persona, sicuramente inefficaci cntro il terrorismo, ma qui si sfiora la teoria del complotto, guardati farenheti 9/11 e vedi csa fà il Patriot Act, cmq sta succedendo anke in europa, controlli controlli controlli…

  2. Cinzia

    Da premettere che qualunque tipo di fanatismo criminale a prescindere da colore, razza, religione, credo politico è da condannare, il problema è che non si può distinguere tra buoni e cattivi, tra noi e loro. Isolarli economicamente e politicamente non so se sarebbe una soluzione valida, ma è sicuramente una chimera. Perchè noi “buoni” occidentali senza loro “cattivi” talebani non possiamo vivere. E questo ce lo insegna la storia degli ultimi anni.
    Anch’io ho trovato molto illuminante in questo senso Farenheit 9/11. Sì, Michael Moore sarà anche di parte, ma il mangia-bistecche babbalucco George “Dabliù” ha le mani altrettanto sporche rispetto a quelle di quei kamikaze che l’11 settembre hanno provocato quello che ormai tutti sanno. Salvo poi cercare di salvare la faccia con una guerra ingiustificata, inutile ancor più di quanto possano essere inutili tutte le guerre del mondo. Questa è la faccia sporca, vergognosa dell’America e del mondo occidentale. Prima arma i terroristi, poi bombarda colpevoli e innocenti indistintamente. Perchè il petrolio fa gola e come… Perchè ricostruire significa colonizzare…
    Altrimenti come si giustifica la sporca guerra in Iraq? Cosa ci fanno le truppe americane (e soprattutto quelle italiane, che a mio parere non avrebbero neanche dovuto andarci) ancora in Iraq, ora che il cattivo Saddam è stato catturato e lo abbiamo visto anche in mutande sulle prime pagine dell’impeccabile stampa americana?
    Nassirya 1 e 2, le stragi di ogni giorno, il massacro di giovani americani che si arruolano per pagarsi gli studi non si potevano evitare? … e questo solo per parlare dei “buoni”, dei “giusti”.
    Non le citiamo neanche le migliaia di vittime innocenti che hanno perso la vita in Afghanistan o in Iraq, andando al mercato della frutta, o che sono rimaste mutilate da una ferocia disumana… Usiamo due pesi e due misure: quelle sono vittime di serie B. Fa più impressione parlare di 10 carabinieri saltati in aria che di 200 anonimi corpi iraqeni dilaniati dalle bombe… Totò si sbagliava: la morte non è ‘na livella. C’è la morte a stelle e strisce e la morte senza bandiera, senza nome.

    Per quanto riguarda la pena di morte, io sono contraria non solo perchè togliere la vita ad uomo rimane sempre un crimine, ma anche perchè è dimostrato che non serve come deterrente per distogliere i criminali dal commettere delitti. Poi, togliere la vita ad un kamikaze sarebbe fargli un piacere: ci sono 7 vergini ad aspettarlo nella vita ultraterrena!

    1. LomFra

      impeccabile cinzia… sai anke ke in tutto ciò c’è sempre ki c guadagna un mukkio di soldi e contribuisce a creare confusione nel già difficile panorama internazionale… W le 7 URì dei musulmani

    2. ravilodj
      Inizio l’articolo con una premessa io sono favorevolissimo alal pena di morte fosse buono e la mettevano in italia,ma purtroppo c’è il papa enon c’è..non tocchiamo quest’altro tasto..poi voglio dire un’altra cosa fosse per me in medio oriente ci butterei una bella bomba atomica cosi tutti quei musulmani che ci abitano facessero una brutta fine,e si imparano a fare i bulli con al-qaeda e qnto altro.Cosi inoltre,non ci sarebbe più bisogno di soldati in quei paesi sperduti perchè non esisterebbero e la caccia ai terroristi sarebbe cancellata in una volta sola..ma so che questa è pure utopia,perchè quelli hanno il petrolio e quindi di certo l’america(che io ammiro tantissimo e reputo la sola nazione che sappia fare guerra e la più potente)non gli distrugge da nazione intelligente.Ma per me oramai quella gente civile che muore non mi fa più nenache senso,perchè hanno i terroristi e sono fatti loro anzi gli lascerei li al loro destino…questa è la mia opinione che di certo come sempre avrà molti pareri sfavorevoli eheheheheheheheehe la critica è positiva..e comunque cinzia perchè ti dispiaci di loro??le guerre le vogliono loro e poi uccidono noi come gli aerei di stamattina??io gli farei fare la fame sti bastardi poi vedrebbero se dovevano pensare ancora ad attentare scotland yard e le torri gemelle,se fanno ste cose e perchè stanno melgio di noi..e vi commuovete anche….
      1. vin

        Concordo a pieno il tuo pensiero sul terrorismo come già scritto nel mio articolo. I popoli musulmani come si dice a Monte sono CIUCCIGNI con loro non si può parlare il loro pensiero è sacro non si discute, purtroppo il loro essere CIUCCIGNI è la loro forza alimentata da una ferrea fede religiosa. Ti porto un esempio a Bari con me ha vissuto in Casa un palestinese per un anno, quindi ho conosciuto meglio il loro modo di pensare anche perchè essendo io ignorante in materia cioè non riuscivo a capire come mai tanto odio tra palestinesi ed israeliani ho approfittato della sua amicizia per chiedergli qualcosa. La cosa che mi ha colpito di questo ragazzo e dei suoi amici palestinesi era l’odio che avevano negli occhio quando si parlava di israele ed america cosa che non dimenticherò mai, nonchè dai loro ragionamenti si capiva subito che erano pronti a qualsiasi cosa anche morire pur di colpire i loro nemici.
        L’occidente avrà tante colpe però non si può accettare un comportamento del genere verso cicili occidentali, se hanno qualcosa contro l’occidente colpire in prima persona i rappresentanti dei paesi (presidenti, ministri, etcc) e non la povera gente vive tranquillamente.
        Purtroppo i musulmani è una razza che è impossibile estirparla cento ne arresti e mille ne nascono con la stessa ideologia, comunque eliminarli significa anche in minima parte ridurre il pericolo.
        Cosa ha fatto la gente civile per non poter viaggiare “vivere” tranquillamente?
        La ricchezza, la chiesa, il potere, la superficialità, etcc. secondo me sono i mali che porteranno al declino definitivo dell’uomo.
        Le solite frasi di pace e felicità pronunciate dai capi di stato compreso il capo di stato del vaticano vengono dette al vento in senso stretto.
        Viva la vita vissuta serenamente.
        A voi la penna!!!!

        1. ravilodj
          ecco qualcuno che mi appoggia,come dire un’oasi in questo deserto..Chi ha esperienza mi appoggia perchè gli ideali dei musulmani sono davvero da criminali,quella non è religione ma un manuale distruttivo il corano.Inoltre appoggio vin anche nell’ultima sua osservazione,quella sulla chiesa e la superficialità,quelle sono solo chiacchiere al vento oramai la chiesa non serve piùe una cosa mediatica anche lei e sicuramente portano al nostro declino.purtroppo la gente si fa capace di ciò e si dispiace per gente che nasce con la concezione di uccidere….e vabbe ognun e com la penz
        2. Cinzia

          Vin, tu sai che non posso non risponderti. Nonostante la mia grande stima nei tuoi confronti, mi dispiace sentirti fare questi discorsi “neonazisti”. Parli di estirpare una razza??? Non riesco a crederci!!!
          Il male da sconfiggere non è nell’islamismo, è nella violenza, nel terrorismo perpetrato da qualunque essere umano a prescindere da religione, politica, colore della pelle.
          Il male è l’estremismo che sfocia nel sangue, l’odio che porta alla guerra, l’intolleranza, il senso di superiorità dei popoli, le distinzioni razziali.
          Non voglio giustificare l’odio negli occhi del tuo amico palestinese, ma forse se la storia non fosse stata così densa di soprusi e prevaricazioni, tanto odio non avrebbe motivo di esistere.
          Poichè siamo esseri umani dotati di capacità critiche, non possiamo prendere per oro colato le comode verità propinateci da chi di questi soprusi è artefice. Se cediamo all’intolleranza, facciamo il loro gioco, diventiamo pedine nelle loro mani, con il risultato che esseri umani innocenti (occidentali e musulmani indistintamente) continuano a morire e vivono nella paura e nel sospetto, mentre i signori – non solo con il turbante in testa, ma anche in metropolitana tenuta giacca e cravatta – continuano a fare i loro porci comodi. Se le guerre finissero, a chi si venderebbero le armi? Dunque meglio alimentare l’odio, l’intolleranza, l’insicurezza, la paura, il sospetto. E se tu fai questi discorsi, caro Vin, sei caduto nella trappola. Hanno vinto loro!

          1. vin

            Carissima Cinzia mi spiace che tu pensi questo di me, ho detto solo il pensiero che basta con le belle parole con cui io concordo, ma bisogna passare ai fatti. Voglio solo che se i musulmani hanno qualcosa contro l’occidente se la devono prendere con i rappresentanti I PRESIDENTI, I MINISTRI ETCC…, non con noi gente comune.
            Cinzia parlare e discutere su attentati che colpiscono altra gente a noi lontana è semplice perchè non siamo direttamente colpiti, però pensa un pò che su un aereo abbattuto si trovano persone care o ci troviamo in prima situazione continueresti a pensare allo stesso modo?
            BASTA VOGLIO VIVERE E MUOVERMI SENZA PAURA.
            SONO SOLO CAZZATE CAPIRE LE MOTIVAZIONI CHE PORTANO I MUSULMANI A COMPORTARSI COSI’.

          2. Cinzia

            Vin,
            allora è questione di termini sbagliati. Non si può parlare di musulmani in senso generico; si deve parlare di fondamentalisti/terroristi, che è cosa ben diversa.
            E’ come dire che se un gruppo di meridionali ruba e delinque, allora tutti i meridionali sono ladri e criminali.
            Solo che la scala di grandezza è ben più vasta, nel caso dell’islam, dato che è una religione diffusissima nel mondo.
            Se per capire le motivazioni che portano i musulmani ad agire così intendi comprendere o giustificare, sappi che non giustifico affatto, anzi anch’io ho paura di gente disposta a morire per uccidere il nemico.
            Però se gli equilibri sono così precari, non è solo per una questione puramente ideologica. Dietro il paravento dell’ideologia si nasconde ben altro e questo è un demerito sia per una parte che per l’altra.
            Forse, prima di essere così categorici, bisognerebbe conoscere la religione islamica; potremmo scoprire che è strumentalizzata dai fondamentalisti così come il cristianesimo è servito a giustificare tante guerre sante.
            I morti dell’11 settembre sono uguali ai morti per la strade di Baghdad perchè li accomuna il destino di essere vittime sacrificali di un sistema marcio all’origine. L’unica differenza sta in una parola, come dice Roberto: la democrazia. Gli iracheni non sanno neanche cosa sia.
            Ciao, Vin. Buona giornata! Alla prossima
            Cinzia
            P.S. Non penso “questo” di te!

        3. Roberto

          Mi inserisco nel dibattito pur non essendo un esperto di medio oriente, di israeliani, di palestinesi, di libanesi, per non dire che non so quasi nulla rispetto al tema se non quel poco che ci viene raccontato dalle tv e dai giornali.
          Il mio ragionamento è tanto semplice da poter apparire banale ma è l’unica lettura che riesco a dare a tutta la vicenda.
          Proviamo a immaginare la comunità internazionale come una qualsiasi comunità di persone. Come montescaglioso, per esempio, o come montescaglioso.net.
          In ogni comunità ci sono quelli buoni e quelli cattivi, quelli che corrono e quelli che sono rimasti più in dietro. C’è chi è stato premiato dalla sorte e che è stato meno fortunato. Chi ha il coraggio delle proprie idee e chi lavora nel buio (pensate agli anonimi di monte.net…..potremmo definirli terroristi?). O più semplicemente c’è chi la pensa in un modo e chi la pensa in un altro (menomale!!!).
          Bene, nessuno ha il diritto di eliminare nessun altro!
          È come se nella piccola comunità di montescaglioso (o di montescaglioso.net) si decidesse di “dichiarare guerra” (anche in maniera simbolica) a chi non è allineato con la maggioranza o con l’ordine precostituito. La presenza del dj o degli anonimi su monte.net è la dimostrazione che tutti hanno diritto di cittadinanza e di espressione e soprattutto, di autodeterminazione. Se volessimo ragionare come qualcuno ha proposto (bombe atomiche ed eliminazioni di massa) il gruppo di amministrazione del sito (l’ONU) dovrebbe decidere di estrometterli dalla comunità! Invece no, ben venga la presenza di tutti purchè, o fino a prova del contrario, non sia una minaccia per il benessere della stessa comunità.
          Fortunatamente, noi tutti siamo cresciuti in un contesto, in una comunità, regolata da un principio che ci sembra così scontato da non essere preso nella giusta considerazione. Si chiama democrazia, da wikipedia.org, ….governo del popolo. Io ci aggiungo …dei popoli, ….delle persone, …dei singoli cittadini, in sintesi, ….di tutti gli individui che hanno qualcosa da dire.
          E con questo, TUTTI abbiamo il diritto (ed il dovere) di partecipare alle scelte che ci riguardano. O meglio, a TUTTI deve essere data la possibilità ed il diritto di partecipare alle scelte che riguardano la vita di una comunità piccola o grande che sia. È esattamente quello che, a mio giudizio, non avviene in medio oriente o in alcune altre comunità nelle quali sono sempre i soliti pochi a decidere per il destino di tanti.

          1. ravilodj
            approvo totalmente,l’esauriente discorso di roberto,perchè al mondo siamo tutti diversi ognuno ha le sue idee,ognuno una propria testa per ragionare e ognuno e come la pensa.Ad esempio se qui c’erano persone che la pensassero allo stesso modo non avrebbe senso????E come se nel calcio fossero tutti juventini o interisti allora non avreebbero più senso el liti della domenica anzi di tutti i giorni,i vari sbeffeggiamentie tutto ciò che viene in seguito???Al mondo siamo diversi ognuno con una propria esta ognuno difende i suoi ideali e critica gli ideali altrui..e poi la critica è positivaa
  3. Cinzia

    Ravilo,
    i sogni io li lascio a casa tutte le mattine alle 6. Cosa che non sono certa di poter dire di te perchè mi sorge un dubbio: vivi in un delirio farneticante o ti piace essere il “personaggio” del momento sul sito? Nel primo caso, dopo aver dato prova di conoscere l’italiano, mi permetterei di consigliarti anche un refresh di storia contemporanea. Nel secondo, le tue affermazioni non meritano neanche un commento, perchè è meglio tacere e sembrare stupidi che aprire bocca e togliere ogni dubbio.

    1. ravilodj
      mi sa che quello che dice le cose come stanno qua dentro sono solo io…voi mi sa che vivete nei sogni,le mie saranno forse utopie ma di certo sono le cose vere di chi guarda in faccia la realtà…io non sono il personaggio di nessuno esprimo la mia opinione quella vera senza nasconderla o adattarla a nessuno.Siete voi che rispondete sempre per le rime,forse i miei discorsi vi logorano..e ricordate non guardavo ne te ne le montagne ne il cielo neanche il mare e quant’altro puoi guardare ciò che guardo è una cosa indefinita sto guardando il miracolo della vita……prendetemi per culo su storia e italiano vi mbara e vi perd
      1. Ape Maya

        Sono estremamente mortificata e scandalizzata dal vostro razzismo, oserei dire, dal vostro egoismo, dal vostro modo di considerare la religione. Non ho parole che bastino nel replicare le assurdità che ho letto qui: lasciare i musulmani al loro destino, approvare la pena di morte, considerare la religione un fenomeno mediatico.. Il mondo sta proprio andando a rotoli. Quasi quasi penso che il terrorismo vero non sia quello musulmano, ma il vostro modo di pensare.

          1. vin

            Ognuno pensa e scrive ciò che vuole e ciò che crede, quindi se vuoi rispondere, ben vengano le tue idee pensate sull’argomento, altrimenti continua a rispettare le idee e i pensieri della gente.
            A ognuno il suo modo di pensare.
            Grazie

          2. LomFra

            o di non pensare… anzi in realtà ho sbagliato qualkosa, anke hitler prima di sterminare gli ebrei ci pensò su per bene, scrisse anke il Mein Kampf, ed un libro ha sempre un pensiero alla radice, cm anke un messaggio scritto su internet… e di certo nn stà a me giudicare un pensiero, questo lo lasciamo alla storia, però lasciatemi ipotizzare quanto un pensiero sia stato pensato (?!?!BRRRRR) ed io ipotizzo ke il pensiero di ravilo e di vin è stato pensato poco, e più ke razionale sia impulsivo, ma questo è normale, è nella nostra indole, è un pò cm quell’uomo ke aveva un mosca ke gli girava in casa e nn riuscendo a risolvere il problema fece la prima cosa ke gli venne in mente, diede fuoco alla casa, PROBLEMA RISOLTO.

        1. vin

          Ciao, Ape Maya, purtroppo il mondo sta andando a rotoli solo per colpa delle persone come te, gente che predica il buonismo a destra e a manca, se questa predicazione non ci fosse più staremmo 10.000 volte meglio. Meno male che i tatti ci danno ragione è una vita che si cerca di risolvere i problemi del mondo parlando da un palco o da un balcone, i risultati?
          Neanche l’ombra e poi tu mi vieni a dire che ti senti mortificata dai miei commenti e da quelli di ravilodj!!!
          Mi dispiace che ti mortifichi per opinioni altrui “con tutto il rispetto per le tue” comunque meglio sentirsi mortificata che morire per colpa di qualcuno o qualcosa.

          1. Ape Maya

            Vin, scusa, ma “con tutto il rispetto per le tue idee” una cosa me la devi far dire: secondo quale criterio hai ritenuto che il mio parlare tenendo conto ancora di alcuni valori morali secondo me molto importanti sia facilmente classificabile nella categoria “buonismo”?? il fatto che non prenda posizioni estreme come le tue (o meglio, le tue posizioni estreme) ti attribuisce la facoltà di giudicarmi buonista? e paragonarmi poi ai politici? per non parlare della persona che predica dal balcone, come tu dici..penso che quella persona che predica dal balcone, nei panni di un grande uomo purtroppo scomparso, negli scorsi 25 anni (orientativamente) abbia portato molti risultati..che tu poi non te ne sia accorto è un’altra storia..

      2. LomFra

        piuttosto ke scendere nella rissa ideologica preferisco restare dietro le barricate, nn posso fare a meno però di paragonare ravilo agli STATI UNITI, cn il suo Vi MBARA’ e VI PERD dimostra kiaramente la pretesa di essere l’unico depositario della verità, o del giusto metodo, cm gli USA, invadono l’iraq x esportare la democrazia (va bè…) questa è presunzione di avere la ricetta x risolvere i problemi, vi ricordo xò ke gli usa sn un paese ke si stà logorando dall’interno (guardatevi qlke documentario se credete ke gli usa sn il paradiso in terra), sn un paese FOBICO, hanno paura di tt e l’aggressività è il modo migliore x esternarla… “DJ” metti a frutto la tua intelligenza allargando 1 pò i tuoi orizzonti, forse sarà la sfida + dura della tua vita e inevitabilmente allargandosi il raggio della tua visuale perderai di sicuro di vista i tuoi obiettivi, ma ne varrà la pena… e se proprio vuoi almeno nn sarai cm uno di quei tuoi amati cavalli di S.Rocco a cui vengono messi i paraokki

  4. Cinzia

    Il mio sarà un intervento impopolare, ma rileggendo questa discussione, mi rendo conto che alcune affermazioni rasentano pericolosamente intolleranza e razzismo.
    Il principio del rispetto delle idee e della libertà di pensiero altrui evocato a gran voce nella discussione cade precipitosamente nel momento in cui si parla di razze, di eliminazione, di bombe atomiche, di gente che merita di morire per il nome diverso che da a Dio.
    Ora, a prescindere dalla simpatia che alcuni utenti – seppur sostenitori di queste teorie – possono ispirare, sono personalmente spaventata dal potenziale distruttivo di alcune idee. Il nostro sito non può e non deve farsi veicolo di intolleranza. Ognuno è libero di avere i paraocchi, di non voler cambiare idea, di difendere a spada tratta le proprie convinzioni, ma SENZA MAI PERDERE IL RISPETTO PER LA DIGNITA’ UMANA.
    Quindi, ritengo sia il caso che questa discussione sia cancellata dal sito, ma non rimossa dalla memoria di noi utenti. Qualunque sia l’ideologia politica, la religione, il colore della pelle, l’orientamento sessuale, nessuno può dirsi superiore o migliore degli altri. Siamo nel 2006, porca miseria, non ci dovrebbe essere neanche bisogno di ribadirlo!!!

    1. ravilodj
      perchè questa discussione andrebbe cancellata????”’ognuno ha esposto le sue idee come giusto che fosse.E’ una discussione quindi si può parlare come si vuole,ognuno ha una idea diversa e o che ha il paraocchi o altro deve essere rispettata,perciò c’è il confronto e la discussione…..
      1. ZODD

        Caro Ravilo piu volte ti è stato detto e invitato a moderare.
        affermo quanto dice la Cinzia .
        ci sono modi e modi di esprimersi e parole e parole.
        nn dimenticarti che esiste un regolamento di COMPORTAMENTO che vale a dire che “devi scrivere si cio che vuoi” Ma RISPETTANDO i parametri di questo Portale.
        se cio nn fosse tutti scriverebbero come te, offendendo o calugnando ,tutto e tutti.
        quindi il tuo doposcuola da Mike72 è riconfermato con 4 ore giornaliere .
        🙂

  5. Cinzia

    Ravilo caro, questa discussione va cancellata immediatamente per il semplice motivo che tu in prima persona hai dato dei bastardi ai seguaci di una religione, perchè gioiresti se sui paesi islamici fosse staccata una bomba atomica, perchè la gente innocente che muore non ti fa più senso (?!)…
    Saresti così gentile da dirmi dov’è la critica costruttiva e positiva in queste parole? Forse sono io che ho i paraocchi e non riesco a capire in che modo potrei sentirmi arricchita da un simile scambio di idee…
    Sarà che io sono abituata a non considerarmi migliore di nessuno diverso da me?!?!…

    1. ravilodj
      Ciò che hai detto è giusto, vero gioirei se si sganciasse una bomba atomica su quei paesi,risparmieremo uomini e gente civile occidentale che quindi non morirebbe ed inoltre in un colpo solo, senza perdere tempo uccideremo quei parassiti terroristi come bin-laden o al-zarqawi..La critica costruttiva lo è nel vedere che non tutti la pensano come te e cioè forse te ti aspettavi che tutti ti appoggiassero invece non è cosi e poi la critica è sempre costruttiva…Io non mi considero superiore a nessuno,anzi,forse sono proprio i musulmani che vogliono essere superiori a noi e fanno glia ttentati e li non muoiono i civili???Se nascono con la testa sbagliata e meglio toglierli davanti il prima possibile quindi ben vengano le bombe su afghanistan pakistan e tutti quei paesi,la rivincita dell’occidente ma ciò resta utopia…Zodd quando inizia questo doposcuola???hausahsasausahsausasa ti ci amndo te….
      1. Francy Lomonaco

        E’ un Optional? Ti manca una “Dimensione” importante, utile per sapere “ascoltare”. Le tue affermazioni mi fanno (tenerezza), sorridere. Ti senti come quel padrone di casa che un bel momento, decide che è giunta l’ora di fare le pulizie.
        Facciamo un esempio: La Parrocchia SS. Pierto e Paolo irradia a tutte le ore del giorno Musica Religiosa.
        Immaginiano tu sia il Sindaco di Montescaglioso. Forte della motivazione di interpretare la volontà popolare, che non tollera questa prevaricazione da parte del clero, decidi di radere al suolo la chiesa e il suoi rappresentanti. (facendo attenzione a salvare i fedeli).

        Proviamo ad aggiungere profondità alla analisi dei fatti.
        in meno di 100 anni, il genere umano è saltato dall’era del “cavallo” al “TeleTrasporto” . Sembra che tutta la storia e l’evoluzione del genere umano sia avvenuta nel “XX secolo”. niente di più sbagliato. Caro Ravilodj, tu come tutti, siamo vittime di una percezione errata: vogliamo “tutto e subito” una sorta di onnipotenza che ci viene data dal modo “occidentale” di interpretare il senso della vita.
        Aggiungere profondità vuol dire, che i fatti vanno osservati dall’alto. Sapere che in Iran, e in tutto il medio oriente, ci siano piccole (formichine) piccole realtà evolute, realtà di uomini e donne che fanno un uso spirituale del Corano, sapere che Cina e India sfornano il 60% della intelligenza informatica… ti darebbe (caro Ravilodj) la percezione adeguata per capire che forse tra trecento anni (peccato tu non ci sarai) laggiù queste formichine cambieranno lentamente il corso della storia.
        Così forse è successo a quel tuo antenato che in pieno Medioevo, un tale Vescovo ordinò, in nome del Sacro Volere di Dio, di mangiare solo Pane consacrato . Lui cosi fece. Mangiò il pane lasciando nel piatto il “consacrato”.

        Bhe! si è fatto tardi, devo andare ad accoppare un beduino vicino casa che ogni sera dal suo “minareto” mi infastidisce con quel suo lamento musulmano.

        P.S. Ravilodj, se devi rispondere tanto per rispondere, ti prego non lo fare.
        ciao, ti voglio tanto bene.

        1. LomFra

          francy cm sei stato indolore… mi ricordi quella pubblicità della siringa, ravilo timoroso legge il titolo del post (vede il dottore ke gli deve fare la siringa), e comincia ad aver paura, poi finisce di leggere e, PIC, fatto? già fatto? si già fatto, ma lui è ancora malato, csì comincia la chemioterapia LomFra… caro ravilo la tua arroganza ideologica è sl frutto della tua limitatezza intellettuale mista ad una malsana dose di MANIA di protagonismo, ekko ti metto io al centro dell’attenzione e ti metto alla gogna, sei un piccolo colera da cozza ke infetta il pensiero degli uomini ke ogni giorno si sacrificano x pacificare un mondo sempre più diviso tra noi e loro, quel LORO, ke tu e i tuoi amici americani/ebrei continuate ad usare è abominevole, e penso ke questo derivi più ke altro dal fatto ke ci sn più spettatori a guardare una partita della nocerina ke neuroni nel vostro cervello, nn esistono loro, gli occidentali nn sn tt buoni, e gli orientali nn sn tutti cattivi, devo usare un linguaggio cm cn i bambini del MiniClub… ke bello sentir parlare di bomba atomica da uno ke poi dovrà Votare, ma lo conosci Dostoievsky? credo ke lui ti conosca perkè ha scritto un libro su di te… tu continua a gioire qnd vedi morire donne, uomini, bambini e anziani sotto le macerie, ti manderei a ripetizione da Ghandi, anzi ti mando a fare il bunjee jumping con il filo di ferro, conosco un vigile urbano ke entrerebbe volentieri nel tuo cervello per fare un pò di ordine, sei un tornado di cazzate… fai rivoltare nella tomba tutti i morti x bomba atomica giapponesi… ke tristezza vedere un ragazzo ke vomita tanto odio a 17 anni…

    2. admin

      Sono d’accordo con Cinzia.
      Questa discussione andrebbe cancellata. Non è stato rispettato il regolamento del forum. Ma queste sono quisquiglie burocratiche.
      Sono però molto tentato di lasciare tutto pubblicato. Mi chiedo: a cosa serve eliminare tutto e nascondersi sotto la sabbia?
      Ravilo continuerebbe a pensare che bombardare con atomiche il medio oriente sarebbe la soluzione di tutti i problemi. Continuerebbe a pensare che TUTTE le idee vanno rispettate, anche quelle che prevedono la morte di milioni di innocenti…
      non so!
      Lascio decantare queste parole qualche altro giorno scusandomi in anticipo con tutti per questo strappo alla regola!

      1. ravilodj
        Ecco tutti cosi parlano bravi bravi…Sarò anche un ragazzetto di 17 anni(forse un imbecille bombardato dia media che come si dice ti fnano il cervello a marmellata)..Ebbene a me dei media mi frega poco, io odio anche roma capitale se non lo sapete ed altre citta d’italiaquando vedo un romano mi deprimo.Lo volete capire che quella gente nasce per uccidere?????’o no??????dobbiamo smepre compiatire,gente che uccide migliaia di persone va compiatita???Ebbene voi direte c’è anche gente dotata di una ragione??Giusto..Ma dato che vengono istruiti alla guerra santa, come la chiamano loro,perchè devono vivere per distruggerci,per diventare un nuovo occidente??Ma dove sta scritto inferiori sono e inferiori saranno…almeno il duce aveva i poteri forti e ciò che diceva faceva anche sbagliando..Ad esempio bastava che il sindaco si prendesse la responsabilità dei fuochi pirotecnici di San rocco che i verdi e l’ mdc si attaccavano al tram forte…Serve solo mano forte e fermezza e bastaa..prima di essere distrutti devi distruggere chi vuole farti fuori
        1. LomFra

          aaaaaaaaaaaaaaaaa, oscenità…il tuo discorso è come un grosso scolapasta, fa acqua da tutti i buki, ma la storia la conosciiii? il duce faceva cosa? guarda ke uccidiamo di più noi kn le nostre “guerre giuste” ke i terroristi… dei media te ne freghi? 6 la loro prima vittima, ki ti ha detto ke vengono educati alla guerra santa? io ci sn stato in un paese arabo e ti posso assicurare ke l’islam nn è affatto cm pensi, senti se devi ascoltare i telegiornali cerca di non farti plagiare, leggi le notizie da qui piuttosto http://www.disinformazione.it … kiudo cn un urlo, aaaaaaaaaaa INFORMATI MEGLIOOOOO uaaaaaaaaaaa VIAGGIA DI PIU’ uaaaaaaaa

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »