I verdi per la pace rifiutano l’invito dell’assessore Pietromatera

[img_assist|nid=747|title=Simbolo Verdi per la pace|desc=|link=none|align=left|width=100|height=100]Il Segretario della Federazione Cittadina dei Verdi per la Pace, Michele Montanaro, ha inviato una comunicazione all’Assessore Comunale ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica Nunzio Nicola Pietromatera, che aveva all’oggetto i suggerimenti inerenti all’Atto di Indirizzo del Nuovo Regolamento Urbanistico. Montanaro ringrazia Pietromatera per l’invito, con Prot. 9350/U, del 27 Luglio scorso recapitato alla stessa Federazione ma, allo stesso tempo, sottolinea come il tutto sia avvenuto “con notevole ritardo e con inopportunità tecnica e politica”.
Tale affermazione è supportata dalla constatazione che sono ormai passati tre anni dalla data di affidamento dell’incarico di redigere il Regolamento Urbanistico Comunale. Il rappresentante dei Verdi dichiara tutta la sua meraviglia anche di fronte alla richiesta pervenutagli, nello stesso invito di Pietromatera, di apportare “suggerimenti migliorativi all’Atto di Indirizzo”, considerato che quest’ultimo deve essere affrontato precedentemente alla redazione dello strumento programmatico, proprio allo scopo di tracciare le linee da seguire. Montanaro ritiene “inopportuno” discutere qualcosa che “si poteva fare ma non si può più fare”. In sede di commento il Segretario dei Verdi non usa mezzi termini nel definire l’atto di Pietromatera “arroganza di un’Amministrazione che unilateralmente ed irresponsabilmente vuole decidere ed approvare”, mentre come seconda ipotesi sceglie quella “dell’incapacità e superficialità degli stessi Amministratori nell’affrontare una problematica di fondamentale importanza per il futuro del nostro Comune”. Montanaro, in nome dei Verdi per la Pace, rifiuta pertanto l’invito a partecipare a quella che ritiene “una pseudo concertazione sull’Atto di Indirizzo che serve solo a mascherare l’incapacità della Programmazione e le difficoltà relazionali” dell’attuale Amministrazione di Centrodestra guidata da Mario Venezia. Al termine della comunicazione è avanzata ufficialmente la richiesta di una copia della bozza del Nuovo Regolamento Urbanistico, con l’obiettivo di sottoporlo alle considerazioni del caso e apportare, su di esso, “costruttivi suggerimenti indispensabili per una crescita e sviluppo sostenibile di Montescaglioso”.


Commenti da Facebook

16 Commenti

  1. RoKKo77

    XXXX XXXXX XXXXXX XXXXX XXXXXXXXX XXX XXX dico io!se un assessore vi invita a dialogo, perchè vivere sempre rintanati solo nelle sezioni a scrivere le critiche inventandosi che ora non è piu tempo per prendere decisioni?allora è vero che si vuol soltanto lo scontro?perchè non collaborare con l amministrazione con le vostre idee da tutori dell ambiente?mi sa che piu di qualcuno ha solamente voglia di puntare il dito contro a qualcun altro muovendo critiche invece che cercare di rimboccarsi le maniche e costruire!forse se si pensasse a darsi una mano tra maggioranza e opposizione in comune cosi come al governo, potremo aspirare a risultati piu efficaci e a breve termine!!

    Messaggio di Admin:
    Rokko77 e RaviloDJ leggete il regolamento, punti 1A e 1D!
    La libertà di esprimere le proprie opinioni NON prevede la mancanza di rispetto e le offese gratuite a chicchesia!

    1. ravilodj
      Messaggio di Admin:
      Commento eliminato!
      Rokko77 e RaviloDJ leggete il regolamento, punti 1A e 1D!
      La libertà di esprimere le proprie opinioni NON prevede la mancanza di rispetto e le offese gratuite a chicchesia!
  2. Cinzia

    Gentili signori,
    che dal tono dei vostri post, non meritate nè l’aggettivo “gentili” nè l’appellativo di signori.
    Non entrando nel merito della discussione sull’operato dei Verdi a Montescaglioso, vorrei ribadire per la milionesima (?) volta che il proprio dissenso può essere manifestato anche usando “solo” termini civili.
    Se i toni assumono risvolti personali/offensivi, c’è chi avrà la testa solo per dividere le orecchie, chi invece solo per mettere il gel ai capelli!

    Buon appetito a tutti!
    Cinzia

    1. RoKKo77

      Cara Cinzia parlo per me in quanto la risposta al primo post l ho data io, ogni volta che si tocca un argomento molto scottante (politica), l argomento di cui si discute passa in secondo piano e ci si perde a parlare solo della forma con la quale vengono esposte le argomentazioni di kikkessia (scusate le k ma a volte sono ignorante!) ogni tanto farebbe piacere che si rispondesse limitatamente all argomento in questione e non si aggirasse l ostacolo parlando solo di corretto italiano e roba del genere grazie.se dico ciò forse è perchè ritengo opportuno che al sito possan partecipare un po tutte le persone e non solamente una piccola ristretta cerchia di pochi eletti. dai ragazzi son parole 🙂

      1. ravilodj
        Ecco lo scrivo in italiano..dato che qui sono tutti intellettuali ,dovete scusare me e rokko siamo ignoranti andiamo compresi…..ma sit d mond o no???i so d mont e parl muntes……comunque nonostante la mia ingoranza,qualcosa di italiano la so…allora e proprio vero il proverbio scritto come titolo,l’argomento del linguaggio lo uscano per pararsi in modo che tutto finisca a tarallucci e vino..percaso non avete come rispondere?????????????allora rispondete e se siete di monte puramente s capisc…………
        1. admin

          Rokko77 e RaviloDJ leggete il regolamento, punti 1A e 1D!
          La libertà di esprimere le proprie opinioni NON prevede la mancanza di rispetto e le offese gratuite a chicchesia!

          Ma leggete prima di postare?
          Cinzia vi invita a non offendere e voi replicate di nuovo con questa storia dello scrivere in italiano o montese!
          Il problema non è il modo di scrivere o il numero di k.
          Il problema sono le offese e la mancanza di rispetto!
          O a casa vostra scrivere quella roba su testa e orecchie è un complimento?
          Rokko77 hai scritto bene… l’importante è il concetto.
          Quindi sforzatevi di esprimere i vostri concetti rispettando il regolamento del FORUM e non trasformiamo ogni discussione in una lite verbale!

  3. ZODD

    Vorrei fare un piccolo annuncio ad alcuni utenti diquesto portale di volpi inacidite kon teste divise da orekkie.
    gradirei che nn parliate a vambera su fatti che n conosce o nn avete prove, xke supporre è un conto ,alludere è un’altro conto. mi riferisco specialmodo alla questione fuochi pirotecnici, quindi statevi zitti prima che vi beccate denuncie x diffamazione o nella maggiore delle ipotesi ce la becchiamo noi del Portale.
    e mi riferisco sempre allo statuto di questo PORTALE.
    nn calugnate offende persone enti societa o religioni.
    PARLO SERIO E NN SCHERZO CI SIM CAPIT.
    passiamo ai fatti dei verdi:
    inviterei coloro che rode las questione dei pirotecnici di San ROCCO a chiedere eventuali chiarimenti a riguardo cosi sta canzone finisce . e se nn vi basta andate anche dall’associazione diritti del cittadino o come cavolo si chiama, l’importante che la finiate.
    per i verdi io dico solo questo :
    Avete sbagliato a nn ascoltare l’invito, anche se pur in ritardo o in qualsiasi forma essa sia stata fatta.
    Se ci tenete a cio che rapresentate e a maggior ragione al progetto che loro hanno presentato DOVEVATE andare al loro INVITO.
    il saggio dice ascolta il tuo peggior nemico quando ti offre l’ambasciata.
    e i cinesi anche se potenti nn si sbagliano mai . il detto è detto e ha verita.
    ripeto AVETE SBAGLIATO A NN ACCETTARE IL LORO INVITO.

  4. falco

    ragazzi datevi una calmata.
    Innanzitutto devo fare un appunto ai responsabili.
    Ragazzi non potete stare con la forbice sempre tra le mani pronti a tagliare qualsiasi concetto che un altra persona
    tenta di scrivere. C’è chi sente il dovere di rispondere all’altro interlocutore con garbo e chi sente di doversi esprimere in maniera, diciamo, più colorita. Io ho letto i commenti di ravilodj e rokko 77 (prima che fosse CENSURATO)
    e devo dire, che li ho trovati PER NULLA OFFENSIVI, e credo che il responsabile dei verdi, con lo stesso spirito saprà, a sua volta, darvi la risposta che ravilodj e rokko 77 meritano.
    Tornando al discorso della presenza o meno all’invito dell’assessore, credo che i signori ravilodj e rokko 77 non abbiano bene inteso le considerazioni, del tutto sacrosante, fatte da Montanaro, e vi dirò di più, credo che l’invito dell’assessore puzzi di trappola (politica naturalmente).
    Dice correttamente Montanaro: Come…., prima redigete il piano e poi ci invitate a discuterlo. Semmai l’invito doveva pervenire prima della redazione in modo da discuterne le linee guida, le priorità da impartire ai tecnici chiamati alla redazione del predetto piano. Ragazzi stiamo parlando di incarichi già affidati tre anni fà, non l’altro ieri.
    La trappola politica, e ravilodj e rokko 77, lo hanno dimostrato, sta nel fatto che prima si fà quello che si ha in mente, poi, con astuzia, si cammuffa di democrazia una scelta, di fatto, già ratificata ed approvata di una sola parte. Non tenendo presente gli appunti e contrappunti del resto della collettività. E’ semplice no?

    1. admin

      E’ vero falco: non sei l’unico che sostiene che Rokko77 e Ravilo in qesta occasione non avessero poi esagerato. Io però non sono d’accordo. E come me molti altri. Quelle che tu chiami “espressioni colorite” potrebbero essere facilmente interpetrate come offese personali da molte persone.
      E’ una questione di sensibilità! Dare a qualcuno dell’imbecille anche se si usano dialetto e frasi simpatiche non cambia la sostanza della cosa.
      Per come la vedo io non è chi legge che deve adeguarsi alla sensibilità altrui ma, viceversa, è chi scrive che deve fare attenzione.
      Per cui un minimo di attenzione per le parole usate e non solo per i concetti (per altro MAI CENSURATI su questo portale)!

      1. Umalatt

        questo sito è diventato peggio del canale di Montescaglioso, peggio della germania degli anni 80 dove la germania era divisa dal Muro di Berlino. Ma x favore! sempre lite , ma invece di guastarvi il sangue andatevi a fare un bacardi un pezzo di focaccia da fiordisia e una bella sigaretta, ma che liti, una bella ragionata in compagnia!

        ciao a tutti by il malato 🙂

        1. ravilodj
          umalat dill umalat ma purtroppo i problemi stannoe se nessuno se en fregasse come vivremmo in anrchia????ma ke schifo….e dobbiamo vederli di risolvere col coinfronto…comunque umalat non t do torto pero da fiordisa no anche io ammetto che in questi giorni cis to andando ma contro il mio volere…colei che non tira fuori un euro per le sponsorizzazioni..ehehehe ba ciaa nn accumunzam arret
    2. RoKKo77

      dopo di quest ultimo commento ho capito che non posso competere con la gente che attualmente è registrata in questo sito che a quanto pare è molto sbilanciata verso una parte politica, lo leggo in ogni commento , sempre il dito contro l amministrazione, si fanno ugualmente le cose ma non si ringrazia nessuno, non si fanno invece e si inveisce contro, non si sanno le cose e si da la colpa all aministrazione anche per i fuochi di san rocco addirittura, da questo sito ho scoperto che è pure colpa del sindaco che il comitato non è capace a trovare un sito per fare i fuochi pirotecnici.tutto da qua sento!ora io sono diventato offensivo, ravilo è diventato offensivo, mentre gli altri sono gente per bene perchè offendere un amministrazione comunale invece è routine naturale, dire amichevolmente a una persona che ten a cap c spart l recchiè deve mettermi in galera per caso?
      ma per favore.buona continuazione tra voi e voi.

      1. Franco Caputo
        Un grazie x il Comune
        Mi sembra esagerato dire che su monte.net l’Amministrazione Comunale venga solo criticata. Se così può sembrare, colgo l’osservazione di Rokko77 per un grazie sia pure tardivo. L’insieme delle iniziative legate alla “ Cavalcata del Borbone “ non sarebbe possibile senza il sostegno del Comune, come ho già spiegato. All’assessore Scaramuzzo va riconosciuto un impegno convinto per un supporto insostituibile fornito in servizi quale personale, locali, palco, gruppo elettrogeno, servizio di forza pubblica. Questo rapporto con l’Amministrazione è ormai consolidato. Sappiamo che è inutile chiedere denaro e ci adattiamo. Però i servizi erogati equivalgono a tanti soldi risparmiati. Oltre a ringraziare gli amministratori, un grazie al personale tecnico del Comune, almeno con noi, sempre disponibile ed efficiente. Il problema vigili urbani ? Mi pare di aver capito che esistano norme a cui la polizia municipale debba attenersi. Ad una mia precisa domanda in una specifica occasione mi è stato risposto che il problema del limite massimo delle ore 24 applicato agli spettacoli possa essere risolto con un espressa richiesta di prolungamento oltre la mezzanotte “ in deroga “ alle norme vigenti. Probabilmente per le prossime occasioni bisognerebbe organizzare meglio le richieste di autorizzazione. Franco C.
      2. Cinzia

        Caro Rocco,
        le parole di F. Caputo credo valgano più di mille altri post che si potrebbero scrivere per risponderti.
        Come avrai letto nella mission, abbiamo sempre cercato di evitare qualsiasi schieramento, NON per vigliaccheria o ipocrisia, ma per non cadere e lasciar cadere gli utenti nella facile trappola dello scontro diretto fine a se stesso. Per questo, molto spesso abbiamo fatto ricorso alle “forbici” citate da Falco.
        Ci siamo sempre fatti promotori di dialogo ed in nome del vivere civile, mai dell’offesa.
        Questo ha reso e continua a rendere impopolari gli interventi di “taglio” da parte dell’admin e le mie “bacchettate”.
        Nessuno di noi si è mai sognato di salire in cattedra e fare la lista dei buoni e dei cattivi, così come nessuno di noi avrebbe mai la pretesa di “mandarti in galera” per una frase linguisticamente colorita, ma dal senso – ahimè – offensivo.
        Questo sito non è un’arena dove chi vince, porta a casa un premio, semplicemente perchè non si fonda su concetti antagonistici di competizione e lotta.
        Se l’amministrazione comunale dovesse sentirsi chiamata in causa ingiustamente da qualche intervento, è liberissima di contestare, così come ogni utente è liberissimo di esprimere la propria opinione, sempre però nel rispetto della civile convivenza. Non si fanno sconti a nessuno.
        Dopo di che, tu – come gli altri – sei sempre libero di non sentirti “compreso” e di decidere di lasciare il sito.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi