Assunto Comandante dei Vigili Urbani – Denuncia dalla CISL

Trasmettiamo di seguito il comunicato stampa da parte della CISL Funzione Pubblica a proposito dell’assunzione di un nuovo comandante dei Vigili Urbani da parte del Comune di Montescaglioso.

 

Si prende atto che, a cavallo delle Feste Patronali, il Comune di Montescaglioso ha deliberato l’assunzione di un nuovo Comandante dei Vigili Urbani, facendo emergere dalla stampa che l’assunzione sia il risultato finale di un pubblico concorso ( vedi articolo apparso sul “Quotidiano” del 29/8/2009)

 

La scrivente Organizzazione Sindacale CISL Funzione Pubblica ha già censurato l’operato del Comune ed intende denunciare:

         Tale assunzione determina un costo aggiuntivo a carico del bilancio del Comune pari a oltre € 40.000,00 all’anno, ovviamente sottratti a soddisfare bisogni ben più urgenti per la macchina comunale e per la Comunità;

         Il Comune, difatti, deve ancora pagare ai dipendenti gli arretrati contrattuali 2007, il lavoro straordinario, l’indennità vestiario ai vigili, con un arretrato di oltre due anni, pari ad oltre € 40.000,0;

         Nell’ attuale l’operazione non è stata neppure valutata la possibilità di impiegare, con notevole risparmio di spesa, le professionalità interne che sino ad oggi hanno svolto lo stesso ruolo dando dimostrazione di serietà, competenza ed abnegazione al servizio;

         Forse tale assunzione è il prezzo da pagare per qualche accordo sottobanco, in barba alle relazioni sindacali ? Il condizionale è d’obbligo anche perché il Comune dovrebbe chiarire come mai la Commissione esaminatrice è stata composta senza la presenza di un esperto di Polizia Municipale come previsto per legge, e come mai alla selezione abbia partecipato esclusivamente il soggetto poi risultato vincitore (preso da un altro ente) impedendo di poter concorrere al personale interno in possesso della qualifica richiesta.

Tutto ciò ovviamente è frutto della volontà del Comune di Montescaglioso di sottrarsi al confronto Sindacale, ripetutamente bypassato nonostante ripetute richieste, e di continuare a ledere le professionalità del personale in servizio.

La scrivente Organizzazione Sindacale CISL FP annuncia pertanto che saranno assunte le iniziative del caso al fine di garantire il corretto uso delle risorse umane, e soprattutto al fine di evitare che certe operazioni di spesa facciano saltare il “Patto di Stabilità interna”, imposto per legge, mandando l’Ente in dissesto finanziario.

29 agosto 2009

                                                                                        Cisl Funzione Pubblica

                                                                                             Giorgio Casiello

 


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. ciffo

    Non conosco niente di questa storia ma leggendo il comunicato non posso non pensare che è davvero difficile far perdere il vizio al lupo.
    La TRASPARENZA NON INTERESSA!
    Ormai è consuetudine…. se si cerca un bando su cui “chiacchierare” basta aspettare Agosto… quando i gatti non ci sono….
    calo un velo pietoso sul sito comunale strapieno di informazioni :O .
    L’opposizione che dice?
    Esiste? Dice qualcosa?
    Mi sono abituato ai silenzi del PD ma Menzella? Non si era fatto eleggere promettendo fuoco e fiamme e opposizione pungente? 😕
    Speriamo di sapere qualcosa almeno da TM.

    1. tm

      mi dispiace deluderti ciffo ma neanche io sono molto informato sulla vicenda della assunzione del nuovo comandante almeno per quello che riguarda le procedure seguite, ma come giustamente tu stesso affermi e dato i precedenti del ferragosto dello scorso anno per un bando di concorso affisso all’albo il venerdi pomeriggio e ritirato il lunedi mattina c’è da credere che l’esposto della cisl fp sia realmente adeguato ai fatti.

      Resta comunque il giudizio politico di tutta la vicenda che riguarda il corpo dei vigili urbani a Montescaglioso ormai ridotto all’osso da diversi anni per i pensionamenti di diversi addetti e per il trasferimento ad altri incarichi di altri.

      Si è al punto che attualmente fanno parte del corpo non più di sette o otto unità che considerato il lavoro di ufficio, le ferie, i permessi e magari qualche defezione per malattia (va dato atto comunque ai vigili montesi che non rientrano in quelle categorie di dipendenti assenteisti ma che al contrario hanno dimostrato più volte un vero attaccamento al posto di lavoro) sta di fatto che durante le feste Patronali in diverse occasioni i vigili in servizio non erano più di una unità al mattino e una al pomeriggio con tutto il lavoro che durante detto periodo necessariamente viene a moltiplicarsi.

      Qui sta il vero punto, cosa si aspetta per bandire il concorso per la copertura dei posti vacanti? Era veramente necessario procedere ora all’assunzione del nuovo comandante senza dare la possibilità alle professionalità locali che in questi anni hanno dimostrato con impegno e dedizione di saper affrontare situazioni difficili se non drammatiche pur in presenza di una cosi forte carenza di personale?

      Purtroppo dobbiamo prendere atto che questa amministrazione continua a procedere con i suoi atti in barba a tutti gli accordi sindacali e alle vigenti disposizione di legge in materia di funzione pubblica e lo si è visto chiaramente sia nella vicenda dei CO CO CO che in questa dell’assunzione del comandante dei vigili.

      Quello che fa più rabbia come dici tu e che possono fare tutto ciò senza che nessuno alzi la voce o dica la sua, le opposizioni sembrano essere svanite e francamente la cosa fa molta pena.

      ciao a tutti tonino

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi